home > notizie > Notizie Matera | SassiLand > Leggi notizia
[ 85.850.443 visualizzazioni ]
19/04/2011 23.02.25 - Articolo letto 4058 volte

Al via da giovedì nei Sassi Mather Sacra

Presentazione del programma per i 150 anni dell´unità d´Italia - 11 marzo 2011 Presentazione del programma per i 150 anni dell´unità d´Italia - 11 marzo 2011
Media voti: Al via da giovedì nei Sassi Mather Sacra - Voti: 0
Luci suoni e parole per evocare la Passione
Matera E’ stato presentato stamane, in Comune, l’evento spettacolo “Mather Sacra” in programma da giovedì a domenica, nei Sassi di Matera. Sull’altopiano murgico è stato allestito un vero e proprio spazio scenico che riproporrà durante la Settimana Santa, attraverso luci ed evocazioni sonore e drammaturgiche le principali fasi della Passione.
“Questo progetto – ha detto l’assessore regionale alla Cultura, Rosa Mastrosimone – punta a valorizzare questi luoghi che ben si prestano a rievocare la narrazione religiosa. La Regione Basilicata, nel sostenere il progetto “Mather Sacra” punta sulla possibilità di porre le basi nella costruzione di un connubio “cultura-religione”, al fine di coniugare gli elementi di identità storica, culturale ed artistica dei Sassi con la spiritualità che gli antichi rioni di tufo sono in grado di evocare”.
La direzione artistica è di Domenico Fortunato, mentre la regia è di Giampiero Francese. “E’facile – ha detto Francese - immaginare che la città dei Sassi possa proporsicome uno scrigno segreto dal quale far uscire una sacralitàpiù volte intercettata dai grandi registi, e comunicata almondo intero. E’ facile pensare che il colore, la vita, le casedei Sassi, fatte di pezzi di natura come la pietra e l’acqua,possano diventare uno scenario per rievocare la passione diGesù e far rivivere il dolore del mondo che ridiventa vitanella Santa Pasqua. In questi luoghi, con questo spirito ènata “Mather Sacra”, un progetto articolato che coinvolgeemotivamente un'intera città che ha saputo ospitare lo
spirito del Cristo nella sua narrazione laica e religiosa. Allosguardo che si posa sulla città dei Sassi si presenta difattiuna grande metafora del mondo con le sue case scavatenel tufo e nella sua povertà che diventa ricchezza e unicità.La nostra idea è quella di continuare il rilancio del
“turismo religioso” a Matera e proporre con maggioreconsapevolezza un evento di intensa spiritualità dedicatoalla Passione”.
Trenta saranno le comparse, tutti volontari di alcune parrocchie della città.
Un progetto fortemente voluto dal Comune di Matera insieme ad altri enti come la Regione Basilicata, la Provincia, l’ente Parco della Murgia Materana, la Camera di commercio, Cna, Confcommercio, Confesercenti, Confartigianato, Confapi, Libertas.
“Questa intesa interistituzionale – ha detto l’assessore provinciale, Angelo Garbellano – deve rappresentare un modello per tutte le iniziative che si intendono mettere in campo, a partire da quelle che riguardano la valorizzazione del nostro territorio”.
Per il presidente dell’Ente Parco della Murgia materana, Pierfrancesco Pellecchia, queste iniziative organizzate nel massimo rigore del rispetto dell’ambiente, danno risalto a uno scenario unico al mondo. Per Alfredo Ricci, della Cciaa si tratta di un appuntamento che deve diventare annuale, mentre Nico Trombetta, consigliere comunale, ha sottolineato l’importante protagonismo delle associazioni di categoria.
Francesco Paolo Loperfido, presidente del Comitato Festa della Bruna, invece, ha sottolineato che si tratta di un progetto sperimentale che va visto come un cantiere aperto da perfezionare nelle prossime edizioni.
A chiudere la conferenza stampa è stato l’assessore comunale alle Attività produttive, Silvia Vignola. “Si punta su un momento di grande coinvolgimentoemotivo che vedrà protagonista il Belvedere di MurgiaTimone con la riproposizione della Crocifissione di Gesù edei due ladroni. Questo momento sarà accompagnato daun intenso intervento di drammatizzazione in cui sarannoprotagonisti i 12 apostoli, attraverso le loro testimonianze,fino al pianto della Madonna di fronte alla morte del Redentore”.
L’assessore Vignola ha ricordato che le informazioni sull’evento viaggiano non solo sul sito internet del Comune ma anche attraverso 5 mila volantini, con numerose indicazioni di servizio, che saranno distribuiti nei luoghi di informazione turistica.
Giovedì 21 e domenica 24, alle ore 20, si terrà lo spettacolo di luci e suoni, mentre venerdì 22 e sabato 23, alle ore 20.30 e alle ore 21.30,  lo spettacolo “Mather Sacra”.
Lo spettacolo si potrà ammirare da ogni punto dei Sassi che si affaccia sull’altopiano murgico



Sassiland News - Editore e Direttore responsabile: Gianni Cellura
Testata registrata presso il Tribunale di Matera n.6 del 30/09/2008




 
Vota questo contenuto

Ultimi commenti

Da p.zza Vittorio Veneto - zona Ipogei

webcam Matera Clicca qui per osservare in tempo reale ciò che sta accadendo in piazza Vittorio Veneto - zona Ipogei a Matera ! Osserva il semplice movimento cittadino, o gli eventi organizzati in piazza, o semplicemente il tempo che fa. Nella pagina potrai trovare anche utilissime indicazioni per giungere a Matera o relative all' evento che potrai osservare .

Da via La Martella e via Appia

webcam Matera Clicca qui per osservare in tempo reale il traffico sulla via Appia, all'altezza dello svincolo per via La Martella a Matera

Vista Cattedrale di Matera

Clicca qui per osservare la Cattedrale di Matera sulla Civita degli antichi Rioni

Eventi di oggi