home > notizie > Notizie Matera | SassiLand > Leggi notizia
[ 86.330.266 visualizzazioni ]
01/04/2011 15.08.26 - Articolo letto 4977 volte

Alluvione in Basilicata: I buoni propositi della regione rimasti sulla carta

Comune di Policoro (foto SassiLand) Comune di Policoro (foto SassiLand)
Media voti: Alluvione in Basilicata: I buoni propositi della regione rimasti sulla carta - Voti: 0
Il comune di Policoro sottolinea come interventi immediati non ne sono stati presi
Policoro “Esattamente un mese fa, il primo marzo, sulla Basilicata e in particolare sul Metapontino si abbatteva un alluvione, il secondo in pochi mesi, che causava enormi danni alle colture di stagione e alle aziende agricole. Finora la Regione Basilicata nulla ha fatto per andare incontro alle esigenze del mondo agricolo”. A dichiararlo è il coordinamento agricolo degli amministratori del Metapontino per bocca dell’assessore comunale all’Agricoltura di Policoro, Saverio Carbone. Il quale aggiunge: “Paradossalmente è stata la Cciaa (Camera di commercio per l’industria e l’artigianato) e proporre un tavolo tecnico permanente delle imprese del Metapontino mettendo loro a disposizione, attraverso un bando di Unioncamere, disponibilità economiche per il rilancio del settore. I buoni propositi del governo regionale finora sono rimasti sulla carta, nel senso che interventi immediati non ne sono stati presi. Come coordinamento avevamo sostenuto che le imprese movimento terra e similari si facessero carico, ad esempio, della pulizia del letto dei fiumi, tra le cause principali delle esondazioni degli stessi; la manutenzione degli argini e del territorio circostante per evitare allagamenti delle palazzine; invece nessuna risposta è stata data finora dal Dipartimento guidato dall’assessore regionale al ramo. La declaratoria regionale dello stato di calamità, recepita dal Governo nazionale, non si sa ancora quanti soldi porterà in Regione, e nel frattempo la stessa Mazzocco poteva attivarsi con gli strumenti in suo possesso: mi riferisco al Piano di sviluppo regionale per il ripristino, reinvestimento e sostegno in caso di eventi eccezionali. Inoltre come ha investito il Governo Berlusconi dell’emergenza, altrettanto doveva fare con l’Unione europea chiedendo un ristoro alle aziende agricole per i danni subiti, cosa che non ha fatto da quello che ci risulta”.
 



Sassiland News - Editore e Direttore responsabile: Gianni Cellura
Testata registrata presso il Tribunale di Matera n.6 del 30/09/2008




 
Vota questo contenuto

Ultimi commenti

Da p.zza Vittorio Veneto - zona Ipogei

webcam Matera Clicca qui per osservare in tempo reale ciò che sta accadendo in piazza Vittorio Veneto - zona Ipogei a Matera ! Osserva il semplice movimento cittadino, o gli eventi organizzati in piazza, o semplicemente il tempo che fa. Nella pagina potrai trovare anche utilissime indicazioni per giungere a Matera o relative all' evento che potrai osservare .

Da via La Martella e via Appia

webcam Matera Clicca qui per osservare in tempo reale il traffico sulla via Appia, all'altezza dello svincolo per via La Martella a Matera

Vista Cattedrale di Matera

Clicca qui per osservare la Cattedrale di Matera sulla Civita degli antichi Rioni

Articoli correlati

Eventi di oggi