home > notizie > Notizie Matera | SassiLand > Leggi notizia
[ 85.819.978 visualizzazioni ]
18/03/2011 13.55.46 - Articolo letto 4177 volte

Proteste RAI a Potenza sul piano aziendale

Potenza Potenza
Media voti: Proteste RAI a Potenza sul piano aziendale - Voti: 0
In Piazza Prefettura per agire contro le ingiuste illogiche politiche dell'azienda
Potenza “Le lavoratrici e i lavoratori della Sede Regionale Rai protestando in Piazza Prefettura a Potenza hanno voluto agire contro le ingiuste illogiche politiche dell'azienda che sta attivando un vero e proprio smembramento a danno di precari, giovani, del sistema radiotelevisivo pubblico e per dire no a un piano industriale che impoverisce la più grande azienda culturale del paese, alle cessioni di Asset aziendali, alla esternalizzazione del lavoro. L’UGL Basilicata esprimere il pieno sostegno a tale agitazione in un momento delicatissimo dell’informazione pubblica”.
Lo  sostiene Salvatore Longo , segretario regionale dell’UGL Basilicata telecomunicazioni, per il quale  "i lavoratori della Rai subiscono una politica disprechi aziendali, la cattiva gestione, i favori ai potenti che sono la malattia del servizio pubblico all’italiana con cui tanti identificano ‘la Rai’ e sono anche un danno per il lavoro. Con tale protesta invitano l’azienda affinché superi l’impianto dell’attuale Piano Industriale (cessioni di asset aziendali, esternalizzazione del lavoro, vendita di rami d’azienda) al fine di sviluppare una piattaforma che comprenda la riduzione dei costi, degli sprechi, dei provvedimenti sbagliati, e rilanci gli investimenti, la formazione, l’attenzione alla qualità del lavoro, con il mantenimento della Rai di proprietà pubblica. All’UGL – continua Longo - èl'intero impianto del piano industriale che preoccupa in quanto cerca di mettere in atto azioni di risparmio attraverso la svendita di un asset strategico (Rai way) che ha visto investimenti pubblici per 400 milioni di euro.
Dunque, va rivisto  il piano aziendale, al fine di rendere sempre più ottimale il sistema di informazione pubblica, in modo da salvaguardare la qualità e la tutela delle professionalità di Registi, tecnici, montatori, autori, impiegati, tutti i dipendenti della Rai che costantemente ogni giorno creano, inventano, assemblano e sviluppano contenuti che da sempre  hanno costituito per molti in Basilicata un processo formativo realizzando prodotti di alta qualità tecnica, artistica, culturale e soprattutto senza il contributo di produttori esterni. La situazione dell'azienda potrebbe diventare davvero critica nei prossimi anni se non verranno presi, presto, provvedimenti: l’UGL Basilicata telecomunicazioni ritiene opportuno – conclude il sindacalista – che il Piano industriale 2010-2012 vada riesaminato e corretto. Solo così si può sperare di placare gli animi  degli addetti, vanno  scongiurate  altre iniziative di protesta contro tale piano industriale Rai che vede oggi la vendita della Società Rai Way che gestisce impianti trasmissione con le conseguenti ricadute sul piano occupazionale e lo smembramento del servizio pubblico Nazionale”.
 



Sassiland News - Editore e Direttore responsabile: Gianni Cellura
Testata registrata presso il Tribunale di Matera n.6 del 30/09/2008




 
Vota questo contenuto

Ultimi commenti

Da p.zza Vittorio Veneto - zona Ipogei

webcam Matera Clicca qui per osservare in tempo reale ciò che sta accadendo in piazza Vittorio Veneto - zona Ipogei a Matera ! Osserva il semplice movimento cittadino, o gli eventi organizzati in piazza, o semplicemente il tempo che fa. Nella pagina potrai trovare anche utilissime indicazioni per giungere a Matera o relative all' evento che potrai osservare .

Da via La Martella e via Appia

webcam Matera Clicca qui per osservare in tempo reale il traffico sulla via Appia, all'altezza dello svincolo per via La Martella a Matera

Vista Cattedrale di Matera

Clicca qui per osservare la Cattedrale di Matera sulla Civita degli antichi Rioni

Articoli correlati

Eventi di oggi