home > notizie > Notizie Matera | SassiLand > Leggi notizia
[ 84.767.224 visualizzazioni ]
29/09/2008 19:00:00 - Articolo letto 5485 volte

Il presidente dell’API, Nunzio Olivieri, ha chiesto al presidente della Regione Vito De Filippo e all’assessore alle Attività produttive Vincenzo Folino di accelerare l’avvio delle misure di aiuto alle imprese

Media voti: Il presidente dell’API, Nunzio Olivieri, ha chiesto al presidente della Regione Vito De Filippo e all’assessore alle Attività produttive Vincenzo Folino di accelerare l’avvio delle misure di aiuto alle imprese - Voti: 0
Martemix
di GIANNI CELLURA
Italia “Tutto il rispetto possibile per i dipendenti dell’Alitalia e per la compagnia aerea, ma le imprese e i lavoratori del distretto del mobile imbottito meritano un’identica attenzione da parte del Governo e delle banche”. Con queste parole il presidente dell’API disapprova il calo di interesse verso la vertenza del salotto, ma soprattutto critica l’atteggiamento di totale chiusura del sistema bancario locale nei confronti delle imprese del comparto del mobile imbottito. Per questo motivo Nunzio Olivieri ha chiesto l’intervento del governatore della Banca d’Italia Mario Draghi e del direttore della filiale di Potenza Occhinegro, del presidente dell’ABI Faissola e del prefetto di Matera Monteleone. “La questione della crisi del distretto del mobile imbottito dell’area murgiana, che comprende cioè i territori delle regioni Basilicata e Puglia, ha assunto dimensioni tali da costituire un problema di ordine sociale, oltre che strettamente imprenditoriale”, scrive Olivieri nella sua lettera, evidenziando che “l’atteggiamento di chiusura delle banche non è solo verso le aziende in difficoltà, ma anche verso le realtà imprenditoriali sane, che mantengono le proprie fette di mercato estero e che, per il solo fatto di appartenere ad un settore in crisi, si vedono dall’oggi al domani – ex abrupto – chiudere le porte dagli istituti di credito”. “In particolare – precisa il presidente dell’API - le banche del territorio stanno revocando gli affidamenti e non concedono più l’anticipo fatture, un contratto bancario indispensabile per operare nel settore, creando scompiglio nei rapporti con i fornitori”. In conclusione, Olivieri chiede un comportamento più collaborativo e più responsabile da parte degli istituti di credito locali. Matera, 29 settembre 2008


Sassiland News - Editore e Direttore responsabile: Gianni Cellura
Testata registrata presso il Tribunale di Matera n.6 del 30/09/2008




 
Vota questo contenuto

Ultimi commenti

Da p.zza Vittorio Veneto - zona Ipogei

webcam Matera Clicca qui per osservare in tempo reale ciò che sta accadendo in piazza Vittorio Veneto - zona Ipogei a Matera ! Osserva il semplice movimento cittadino, o gli eventi organizzati in piazza, o semplicemente il tempo che fa. Nella pagina potrai trovare anche utilissime indicazioni per giungere a Matera o relative all' evento che potrai osservare .

Da via La Martella e via Appia

webcam Matera Clicca qui per osservare in tempo reale il traffico sulla via Appia, all'altezza dello svincolo per via La Martella a Matera

Vista Cattedrale di Matera

Clicca qui per osservare la Cattedrale di Matera sulla Civita degli antichi Rioni

Eventi di oggi