home > notizie > Notizie Matera | SassiLand > Leggi notizia
[ 90.963.646 visualizzazioni ]
14/03/2011 12.06.17 - Articolo letto 4638 volte

Piano Casa: sì al protocollo integrativo sull’edilizia sociale

Piano Casa Piano Casa
Media voti: Piano Casa: sì al protocollo integrativo sull’edilizia sociale - Voti: 0
In tempi brevi anche la Basilicata dovrà presentare il proprio accordo di programma
Matera Operare scelte sostenibili a livello sociale, urbanistico e ambientale che conducano ad un miglioramento della qualità abitativa. Questa la sintesi, secondo il Presidente Regionale Uniat (Unione Nazionale Inquilini Ambiente e Territorio) Valeriano Delicio, di un accordo di programma sul Piano Casa valido e condiviso.
 
“A livello nazionale 12 regioni (Piemonte, Lombardia,Trento, Veneto, Liguria, Emilia Romagna, Umbria, Molise, Campania, Puglia, Sicilia, Sardegna) – dichiara Delicio -  hanno già presentato al CIPE l’accordo per l’attuazione del “programma integrato di edilizia residenziale sociale e riqualificazione urbana”, cosiddetto Piano Casa, e non è un bene che la maggior parte degli alloggi risulti destinata alla vendita, mentre soltanto il 39% è destinato all’affitto a fronte di circa 150 mila sfratti esecutivi nel 2011 e di una domanda di 600 mila famiglie aventi diritto all’alloggio pubblico”
 
“In tempi brevi – prosegue  il presidente regionale dell’Uniat - anche la Basilicata dovrà presentare il proprio accordo di programma e per fare ciò le amministrazioni locali dovranno presto farsi portavoce di proposte urbanistiche che tengano conto delle esigenze delle fasce della popolazione economicamente più deboli e che anche per questo non potranno prescindere dal confronto con le associazioni del territorio, in particolare con quelle degli inquilini, attraverso la definizione di veri e propri “Protocolli integrativi sull’edilizia sociale”.”
 
“L’Uniat di Basilicata, in particolare, – conclude Delicio - sollecitando a livello regionale e municipale, il proprio coinvolgimento nelle scelte programmatiche legate al Piano Casa, intende non solo farsi promotrice di istanze di housing sociale, ovvero la necessità di implementare il numero di abitazioni in affitto calmierato o di edilizia convenzionata, ma anche di riqualificare ed implementare i servizi non residenziali, verificare i margini di ampliamento delle case private, dei condomini, regolare il recupero e il restauro degli edifici, favorire la definizione di contratti di quartiere.”
 



Sassiland News - Editore e Direttore responsabile: Gianni Cellura
Testata registrata presso il Tribunale di Matera n.6 del 30/09/2008




 
Vota questo contenuto

Ultimi commenti

Da p.zza Vittorio Veneto - zona Ipogei

webcam Matera Clicca qui per osservare in tempo reale ciò che sta accadendo in piazza Vittorio Veneto - zona Ipogei a Matera ! Osserva il semplice movimento cittadino, o gli eventi organizzati in piazza, o semplicemente il tempo che fa. Nella pagina potrai trovare anche utilissime indicazioni per giungere a Matera o relative all' evento che potrai osservare .

Da via La Martella e via Appia

webcam Matera Clicca qui per osservare in tempo reale il traffico sulla via Appia, all'altezza dello svincolo per via La Martella a Matera

Vista Cattedrale di Matera

Clicca qui per osservare la Cattedrale di Matera sulla Civita degli antichi Rioni

Eventi di oggi