home > notizie > Notizie Matera | SassiLand > Leggi notizia
[ 88.835.695 visualizzazioni ]
14/03/2011 9.26.17 - Articolo letto 4110 volte

A2: al Loreto la Coppa Italia

Lega volley Lega volley
Media voti: A2: al Loreto la Coppa Italia - Voti: 0
Superato il Pontecagnano in cinque set
di DANILO MAZZILLI
Italia
E' l'Esse-ti Loreto la vincitrice della 14^ Coppa Italia A2 - Coppa del 150° Anniversario dell'Unità d'Italia. Nella finalissima, la formazione marchigiana ha battuto in rimonta la Lavoro.Doc Pontecagnano per 3-2. Gara altamente spettacolare, bella ed avvincente, decisa nella quarta frazione, quando le picentine in vantaggio 2 set a 1 e 17-11 nel quarto, hanno dilapidato il proprio vantaggio, permettendo alle avversarie di rientrare in partita. La centrale Sara Giuliodori, è stata eletta MVP della manifestazione. Le Marche portano bene a coach Pistola che con l'Esse-ti Loreto bissa così il successo della stagione 2004/05, allora alla guida del Fornarina Civitanova Marche.
Per Marasciulo è invece la seconda sconfitta al tie-break in finale dopo quella persa nella stagione 2008/09 alla guida della Brunelli Nocera Umbra contro la Cariparma SiGrade Parma.

La gara nel dettaglio
La città di Santa Croce non vuole mancare all'appuntamento, ed il PalaParenti rende omaggio alla finalissima della 14^ Coppa Italia A2 - Coppa del 150° Anninversario dell'Unità d'Italia, uno dei grandi eventi di Lega Pallavolo Serie A Femminile. 1750 spettatori pronti ad applaudire le due formazioni schierate al centro del campo. Le note dell'Inno di Mameli scaldano i cuori dei presenti. Poi il fischio d'inizio. Marasciulo si affida al 6+1 titolare: Petrucci in diagonale con Nagy, Zanotti e Nardini al centro, Kucerova ed Astarita di banda, Zilio Libero. Risponde Pistola con Agostinetto-Voronina, al centro Giuliodori e Mastrodicasa, Cibele e Santini in avanti, Vallese libero.
Si gioca punto a punto nel primo set. Nagy subito in evidenza, ma Mastrodicasa e Giuliodori rispondono colpo su colpo dal centro (13-15). Loreto cambia marcia e Cibele mette palla a terra sfruttando una ricezione poco pulita delle avversarie (13-16). Zanotti timbra con una grande azione dal centro una prova soddisfacente riportando la gara in parità (16-16). Nel finale la Lavoro.Doc spreca molto, Esse-ti ringrazia con Cibele e Santini, mentre Giuliodori manda tutti al cambio di campo sul 21-25.
Il Pontecagnano soffre anche nel secondo set un inizio molto lento delle sue attaccanti (0-3), ma è la solita Nagy a suonare la carica (5-4). Le due squadre si affrontano a viso aperto. Santini da una parte e Kucerova dall'altra danno vita ad un grande duello (16-16). Nagy è una furia e ferma una impalpabile Voronina (19-17). Il finale è incandescente: ancora Nagy firma il 23-21, ma Loreto non molla e, Giuliodori e un attacco out di Nardini rimettono i giochi in parità. Nagy in pipe e una sassata dal centro di Mastrodicasa mandano il set ai vantaggi (24-24), poi girandola di emozioni, con le ultime palle decise dal block di Nagy-Kucerova su Santini e da un errore di Voronina che spedisce l'attacco in rete (27-25). Nel terzo set è ancora la squadra di Marasciulo a fare l'andatura (7-3). Pistola lascia in panchina una spenta Voronina e mette Pietrelli, mossa che risulterà decisiva nell'economia dell'intero match. L'Esse-ti però ha una bella reazione d'orgoglio e Cibele e Giuliodori riportano Loreto in partità (13-13). Pontecagnano con Nagy mette il naso avanti (20-18), ma è il muro a fare la differenza in casa adriatica perchè Kucerova ed Astarita non trovano più varchi (21-20). Pontecagnano chiude in attacco. Nagy e un ace di Zanotti (25-22) portano le picentine in vantaggio 2-1. Quarto set che non ti aspetti. La Lavoro.Doc vola sul 17-11, con Nagy sempre protagonista. E proprio nel momento migliore delle campane arriva la svolta della partita con l'Esse-ti che non si disunisce e riacciuffa in extremis il set con una condotta di gara praticamente perfetta, inducendo all'errore le attaccanti avversarie. Kucerova piazza il 20-18, ma Santini con due prodezze riporta il match in parità (21-21). Pietrelli e Vallese sono preziose in seconda linea e nelle ripartenze. Grande Giuliodori a muro che spizzica ogni pallone, mentre Cibele ed una battuta vincente di Santini (22-24) sono il preludio al tie-break. C'è la zampata di Giuliodori su Nagy per il 22-25 e finalissima al tie-break. Nel set decisivo l'Esse-ti conferma la sua forza concedendo davvero poco alle avversarie. Nagy non graffia più, e la difesa vacilla. Pistola carica le sue ragazze e sente il successo ad un passo. Ci pensano Mastrodicasa e ancora Santini (7-13) a regalare gli ultimi brividi, prima dell'apoteosi con il punto decisivo di Santini che consegna all'Esse-ti Loreto la prima Coppa italia A2 della sua storia.
Cala dunque il sipario sulla 14^ Coppa Italia A2 - Coppa del 150° Anniversario dell'unità d'Italia, manifestazione che ha saputo regalare grandi emozioni: allo spettacolo offerto in campo dalle protagoniste, fa eco la bella risposta di pubblico, grazie ad un'organizzazione perfetta della società Biancoforno Santa Croce, impreziosita dalle 48 ore di diretta televisiva su Jolly Sat (canale 898 del bouquet di SKY) e dalla copertura di Sportube.tv. Dal prossimo week-end riflettori puntati sul campionato con il rush finale di stagione che si annuncia davvero palpitante.

14^ COPPA ITALIA A2 – Coppa del 150° Anniversario dell’Unità d’Italia
Il risultato della finale

Lavoro.Doc Pontecagnano-Esse-ti Loreto 2-3 (21-25, 27-25, 25-22, 22-25, 9-15)

Il tabellino della gara
LAVORO.DOC PONTECAGNANO - ESSE-TI LORETO 2-3 (21-25, 27-25, 25-22, 22-25, 9-15) - LAVORO.DOC PONTECAGNANO: Vinci (L), Nardini 11, Astarita 9, Zanotti 10, Petrucci 6, Nagy 29, Kucerova 12, Zilio (L). Non entrate Passaro, Sibilia, Panucci, Correr, Lunardi. All. Marasciulo. ESSE-TI LORETO: Mastrodicasa 15, Agostinetto 2, Orazi, Cibele Lucindo 16, Giuliodori 19, Vallese (L), Santini 17, Capone, Pietrelli 8, Voronina 8. Non entrate Piattella, Ferranti. All. Pistola. ARBITRI: Andreoni, Zavater. NOTE - durata set: 26', 30', 26', 29', 16'; tot: 127'.

La parola ai protagonisti
Sara Giuliodori (MVP e Centrale Esse-ti Loreto): "Abbiamo vinto contro ogni pronostico, battendo le due formazioni più accreditate, prima Chieri e stasera Pontecagnano. Siamo un grande gruppo che è rimasto unito anche quando stasera eravamo in difficoltà. Una grande prova. Una vittoria che dedico alla mie genitori".
Andrea Pistola (All. Esse-ti Loreto): "Una gara incredibile, bellissima. Onore alle nostre avversarie. La mia squadra è stata brava a non disunirsi in quel quarto set quando Pontecagnano aveva un vantaggio considerevole. Abbiamo vinto da outsider".
Mauro Marasciulo (All. Lavoro.Doc Pontecagnano): "C'è grande amarezza per come è maturata questa sconfitta. Ora dobbiamo recuperare le giuste energie fisico-mentali e concentrarci sul finale di campionato".

MVP:
Sara Giuliodori (Esse-ti Loreto)

COPPA ITALIA A2 - L'albo d'oro
1996/97 Edina Ester Pefim Napoli
1997/98 Biasia Vicenza
1998/99 Moreschi Vigevano
1999/00 Atheikon San Donà
2000/01 Agil Volley Trecate
2001/02 Icot Forlì
2002/03 Vitifrigo Fiam Italia Pesaro
2003/04 Siciliani Santeramo
2004/05 Fornarina Civitanova Marche
2005/06 Rebecchi Rivergaro
2006/07 Unicom Starker Kerakoll Sassuolo
2007/08 Non disputata
2008/09 Cariparma SiGrade Parma
2009/10 Aprilia Volley
2010/11 ESSE-TI LORETO

fonte:lega volley serie a femminile



Sassiland News - Editore e Direttore responsabile: Gianni Cellura
Testata registrata presso il Tribunale di Matera n.6 del 30/09/2008




 
Vota questo contenuto

Ultimi commenti

Da p.zza Vittorio Veneto - zona Ipogei

webcam Matera Clicca qui per osservare in tempo reale ciò che sta accadendo in piazza Vittorio Veneto - zona Ipogei a Matera ! Osserva il semplice movimento cittadino, o gli eventi organizzati in piazza, o semplicemente il tempo che fa. Nella pagina potrai trovare anche utilissime indicazioni per giungere a Matera o relative all' evento che potrai osservare .

Da via La Martella e via Appia

webcam Matera Clicca qui per osservare in tempo reale il traffico sulla via Appia, all'altezza dello svincolo per via La Martella a Matera

Vista Cattedrale di Matera

Clicca qui per osservare la Cattedrale di Matera sulla Civita degli antichi Rioni

Eventi di oggi