home > notizie > Notizie Matera | SassiLand > Leggi notizia
[ 90.466.298 visualizzazioni ]
05/03/2011 19.41.25 - Articolo letto 4145 volte

Lo scoop a tutti i costi

giornalismo giornalismo
Media voti: Lo scoop a tutti i costi - Voti: 1
Un richiamo alla corretta informazione nel corsivo del giornalista Nino Grilli
di NINO GRILLI
Matera A leggere alcuni commenti riportati da qualche quotidiano locale, tra cui alcuni che riguardano anche lo scrivente, appare evidente l’esistenza di giornalisti fin troppo innamorati dello scoop, più che della corretta informazione. Un tipo di informazione che si ciba di tante cose che non vengono nemmeno dette. Schierata magari in una informazione unidirezionale. Senza alcun criterio di  equilibrio. Un copia e incolla penoso, insomma. Senza alcuna remora riguardo a diritti che vengono calpestati e danneggiati. Privilegiando arroganti opinioni di potere. Minimizzando eventuali ragioni di chi potrebbe essere vittima di questa arroganza. Danneggiando, emarginando e umiliando una delle parti in causa, per beceri motivi di “vendita” delle copie del quotidiano. Il rischio è, in questo momento storico, diventa di privilegiare quello che appare sempre più la “normalità dell’illegalità”. Almeno, si dovrebbe avere il pudore, di attendere un’autorevole giudizio che certo non appartiene ad un semplice quotidiano locale. Situazioni che appaiono privilegiare un sistema sempre più marcio che rischia, con il perseverare in simili giudizi, di non risparmiare più nessuno. Lo “sfruttamento” dello scoop giornalistico rischia di diventare veramente pericoloso. Ed è ben diverso dalla descrizione di fatti corroborati da fonti comprovate, piuttosto che da semplici ipotesi, ivi comprese quelle che parlano addirittura di reati. L’assoluta inerzia di fronte alla prevenzione, solo perché “non fa notizia” è un comportamento, dal punto di vista giornalistico, sfrontato e incosciente che esula dai principi di correttezza nel fare informazione. Forse perché parlare oggi di vicende umane, di vittime innocenti di un’ingiustizia, di uno strapotere, di un delitto non interessa più. Sono situazioni da minimizzare? Tanto così fan tutti? Perché preoccuparsi più di tanto? E’ più conveniente far prevalere la filosofia degli affari, sia economici che politici? Anche se, in tal modo, scompare il buon senso e anche il buon giornalismo? Ma  tutto ciò non riduce l’informazione ad essere fagocitata da chi il potere politico ed economico ce l’ha? Non scompare la vera essenza, etica e morale, dell’informazione? Fino a che punto un giornalista dovrebbe privilegiare lo scoop a tutti i costi, rispetto ad una corretta maniera di fare giornalismo d’informazione? Mi rendo conto che non è una risposta facile! Per quel che mi riguarda non mi ha mai interessato fare giornalismo inseguendo lo scoop facile e di basso profilo. Prediligo, invece, i racconti di notizie documentate e riportate su atti ufficiali. Alcuni già noti, ma mai, a volte, inspiegabilmente pubblicati. Sono quei casi che non rientrano nel novero degli scoop, ma dell’informazione. Sono casi insoluti, a volte tragici, delle vicende umane. Soffocate da un certo potere. Occulto ed occultato. A danno della società. Da far emergere nella sua drammaticità. Per un senso di chiarezza nell’informazione. Per ristabilire una parità, una dignità per quelle vicende umane. Per contrastare quel senso che rischia di sovrastarci e trascinarci nella “normalità dell’illegalità”. Per non continuare a dire che ogni cosa è oramai prassi comune. Per evitare che si possa parlare di esaltazione, di vacui trionfalismi. Per cercare anche di comprendere che l’eventuale tragica conferma di fatti, ove dovesse rivelarsi tale, altro non è che una sconfitta di una certa società. Per tentare di isolare certi protagonisti di quel sistema che abbiamo definito marcio, da emarginare e che non possono impunemente confondersi con la larga parte di cittadini che compongono la società materana e lucana.

Nino Grilli





Sassiland News - Editore e Direttore responsabile: Gianni Cellura
Testata registrata presso il Tribunale di Matera n.6 del 30/09/2008




 
Vota questo contenuto

Ultimi commenti

Da p.zza Vittorio Veneto - zona Ipogei

webcam Matera Clicca qui per osservare in tempo reale ciò che sta accadendo in piazza Vittorio Veneto - zona Ipogei a Matera ! Osserva il semplice movimento cittadino, o gli eventi organizzati in piazza, o semplicemente il tempo che fa. Nella pagina potrai trovare anche utilissime indicazioni per giungere a Matera o relative all' evento che potrai osservare .

Da via La Martella e via Appia

webcam Matera Clicca qui per osservare in tempo reale il traffico sulla via Appia, all'altezza dello svincolo per via La Martella a Matera

Vista Cattedrale di Matera

Clicca qui per osservare la Cattedrale di Matera sulla Civita degli antichi Rioni

Articoli correlati

Eventi di oggi