home > notizie > Notizie Matera | SassiLand > Leggi notizia
[ 86.333.686 visualizzazioni ]
04/03/2011 17.23.10 - Articolo letto 5514 volte

Recinto Rota senza corrente. Grossi i disagi

i lavori in corso a Recinto Rota (foto Martemix) i lavori in corso a Recinto Rota (foto Martemix)
Passerella di fortuna per i residenti (foto martemix) Passerella di fortuna per i residenti (foto martemix)
Media voti: Recinto Rota senza corrente. Grossi i disagi - Voti: 0
La frana avanza e ha tranciato i cavi. L'Enel è al lavoro. La rabbia dei residenti
di GIOVANNI MARTEMUCCI
Matera Una storia senza fine, questo pomeriggio la frana della collina di Serra rifusa, trancia ancora una volta i cavi dell’energia elettrica. Sessanta famiglie, senza luce, al freddo, si perché i riscaldamenti non funzionano senza corrente elettrica, tante piccole esigenze e problemi che fanno vivere agli inquilini di Via Nino Rota una agitazione e stato d’animo che arriva all’esasperazione. Per costoro non ci sono parole adatte a giustificare neanche il ritardo di ore, si pensi cosa voglia dire attese, forse di mesi, ammesso che le questioni, i lavori, il fato non trovino intoppi.
"Contesto ancora -sostiene Adriano Pedicini, consigliere PDL    - l’oramai collaudato e dissennato sistema, di urbanizzazioni affidate alle imprese private che, diventano opere pubbliche incompiute, fatte male o non fatte per nulla. Questo è quanto fatto sino ad oggi. Con le amministrazioni passate, si sono andati a rincorrere le imprese per reclamare ed in alcuni casi, ad implorare che marciapiedi, strade, muri di contenimento, illuminazioni venissero eseguiti. Si guardi ai quartieri nuovi, nuovi si fa per dire, urbanizzazioni mai realizzate. Non sono queste le logiche sulle quali poggiare un sistema edilizio serio, in un contesto dove non solo accade l’inverosimile ma, addirittura il costo delle abitazioni è doppio rispetto ad altre realtà. Per questo nella logica deduzione ne deriva che è indubbio affermare che gli interessi economici, ed i guadagni delle imprese, sono elevati; è spontaneo asserire che siamo in presenza di scarsa, ed inefficace attenzione del controllo amministrativo nella esecuzione di opere pubbliche;   è evidente che l’oramai diffusa prassi pone nella condizione di considerare un optional le realizzazioni delle urbanizzazioni. Il tutto dimostrato negli ultimi 20 anni di edilizia di questa citta: dalla zona 33 ad Aquarium per poi finire a Giada, Arco, quartieri mai terminati, da anni abbandonati. Via Nino Rota si quota a parte, diventa il buco nero dell’edilizia materana. Forse è il caso che le istituzioni tutte, facciano chiarezza una volta per tutte".
 




Sassiland News - Editore e Direttore responsabile: Gianni Cellura
Testata registrata presso il Tribunale di Matera n.6 del 30/09/2008




 
Vota questo contenuto

Ultimi commenti

Da p.zza Vittorio Veneto - zona Ipogei

webcam Matera Clicca qui per osservare in tempo reale ciò che sta accadendo in piazza Vittorio Veneto - zona Ipogei a Matera ! Osserva il semplice movimento cittadino, o gli eventi organizzati in piazza, o semplicemente il tempo che fa. Nella pagina potrai trovare anche utilissime indicazioni per giungere a Matera o relative all' evento che potrai osservare .

Da via La Martella e via Appia

webcam Matera Clicca qui per osservare in tempo reale il traffico sulla via Appia, all'altezza dello svincolo per via La Martella a Matera

Vista Cattedrale di Matera

Clicca qui per osservare la Cattedrale di Matera sulla Civita degli antichi Rioni

Articoli correlati

Eventi di oggi