home > notizie > Notizie Matera | SassiLand > Leggi notizia
[ 86.515.492 visualizzazioni ]
04/03/2011 12.58.19 - Articolo letto 4180 volte

Ancora in attesa di una soluzione insperata i soci della Coop Alba

Cantiere (foto Martemix) Cantiere (foto Martemix)
Media voti: Ancora in attesa di una soluzione insperata i soci della Coop Alba - Voti: 0
La spaccatura all'interno del Pd rischia di far perdere un finanziamento di 600mila euro
Matera In un comunicato stampa i soci "ringraziano" sindaco e giunta"

"Ci rivolgiamo ai Sig. consiglieri comunali tutti ed in particolare alla nostra Giunta ed al Sindaco S.Adduce, a tutti loro diciamo un grandissimo “grazie” .

Grazie al Sindaco per averci dedicato del suo prezioso tempo sabato 19/02/2011, nel cui  incontro ci fu comunicato che entro il 28/02/2011 si sarebbe  sicuramente arrivati ad un accordo,  ma che sino ad oggi non ha portato a nessuna positiva novità.
Grazie al Sindaco ed alla Giuntaper aver ascoltato il ns. grido di allarme legato alla reale possibilità di perdere definitivamente un contributo regionale di quasi 600.000 € assegnato alla Coop. Edilizia ALBA I che da anni attende di poter far realizzare il sogno di una casa a 23 famiglie materane;

Grazie a tutti coloro che si sono mostrati contrari, in maniera esplicita o peggio ancora in maniera subdola e sommessa, nel risolvere il problema in questione , nell’assegnarci un suolo e quindi di salvare un finanziamento di 600 mila euro, negando di fatto la possibilità, in un periodo economico così difficile, di produrre opportunità di  lavoro a molte famiglie materane ;

Grazie al Sindaco per non essere stato in grado sino ad oggi di intercedere c/o la Giunta Comunale per argomentare le nostre ragioni e mettere in atto le procedure formali per non mettere a rischio i contributi assegnatoci ;

Grazie a tutti coloro che hanno contribuito a far passare un’altra settimana inutilmente da zero assoluto.
Ci chiediamo come mai il Sindaco ADDUCE  non riesca ad interagire e convincere alcuni della “SUA” Giunta Comunale a difesa dei diritti cittadini, dopo averci dichiarato nel corso dell’assemblea di sabato scorso “la sua assoluta disponibilità a risolvere il caso perché né condivide assolutamente il principio”. 

Abbiamo chiesto ufficialmente in data 21/02/2011, un incontro congiunto con il Dipartimento Regionale alle Infrastrutture e la Giunta comunale, per cercare una soluzione al problema finalizzato a non perdere i contributi regionali, ma nessuno ad oggi ci ha risposto.
La cosa più strana è che tra tutti i Consiglieri Comunali intervenuti sulla vicenda, (Angelino, Cotugno Angelo, Caputo, Fiore, Cotugno Raffaele, Enzo Massari, Angelo Lapolla, Gianfranco De Palo, Enzo Acito, la segretaria del PD Guarino) che avevano “urlato”  in maniera insensata e strumentale CONTRO il Consigliere Regionale LUCA BRAIA, unico rappresentante politico del territorio che ha avuto il coraggio di portare alla luce il grave rischio di perdere un importante Contributo Regionale per la città, nessuno ci ha contattato per capire realmente il problema o si è impegnato a leggere tutta la documentazione per trovare una soluzione immediata ed adeguata, preferendo chiudersi in un convincimento personale frutto di preconcetti senza senso;

Ancora una volta la POLITICA sta PERDENDO l’opportunità di dimostrarsi al servizio dei cittadini comuni, quelli che hanno ottenuto in maniera autonoma, trasparente e legale, un contributo regionale per realizzare il SOGNO di una vita come quello di una casa.
Ci chiediamo se forse quella Politica con la “P” minuscola, pensa per quei cittadini che non fanno parte delle lobby del mattone, non meritano di cogliere l’opportunità di un finanziamento.
Grazie a tutti quei consiglieri che sono intervenuti CONTRO e non a favore di chi, pur avendo dei DIRITTI ACQUISITI, non vengono ascoltati.

Grazie a chi ha dei DOVERI verso i cittadini, che ha il compito di dare RISPOSTE e non di negarsi o di dimostrarsi  LATITANTE.

Attendiamo ancora, sempre meno fiduciosi, che qualche briciolo di coscienza materializzandosi in  questa classe politica, che sempre meno ci rappresenta ma che  governa la città, possa dare un sussulto e riportare giudizio in coloro che sino ad oggi non hanno dimostrato di averlo".





Sassiland News - Editore e Direttore responsabile: Gianni Cellura
Testata registrata presso il Tribunale di Matera n.6 del 30/09/2008




 
Vota questo contenuto

Ultimi commenti

Da p.zza Vittorio Veneto - zona Ipogei

webcam Matera Clicca qui per osservare in tempo reale ciò che sta accadendo in piazza Vittorio Veneto - zona Ipogei a Matera ! Osserva il semplice movimento cittadino, o gli eventi organizzati in piazza, o semplicemente il tempo che fa. Nella pagina potrai trovare anche utilissime indicazioni per giungere a Matera o relative all' evento che potrai osservare .

Da via La Martella e via Appia

webcam Matera Clicca qui per osservare in tempo reale il traffico sulla via Appia, all'altezza dello svincolo per via La Martella a Matera

Vista Cattedrale di Matera

Clicca qui per osservare la Cattedrale di Matera sulla Civita degli antichi Rioni

Eventi di oggi