home > notizie > Notizie Matera | SassiLand > Leggi notizia
[ 85.817.115 visualizzazioni ]
02/03/2011 15.06.31 - Articolo letto 5927 volte

Nubifragio nella provincia di Matera: le imprese in ginocchio

Nubifragio a Matera - 01 marzo 2011 Nubifragio a Matera - 01 marzo 2011
Media voti: Nubifragio nella provincia di Matera:  le imprese in ginocchio - Voti: 0
È quanto ha dichiarato Pasquale Lorusso, Presidente Vicario di Confindustria Basilicata
di GIANNI CELLURA
Basilicata Pesanti dichiarazioni dal Presidente Vicario di Confindustria Basilicata, Pasquale Lorusso, in merito alla grave situazione che stanno vivendo le imprese della provincia materana dopo il maltempo che nelle scorse ore ha messo a dura prova tutto il territorio. Un evento di cui la nostra redazione ha dato ampio conto ma che ora, superata l'emergenza, pesa gravemente sulle imprese, seriamente danneggiate in vari settori e in vari aspetti. Una riflessione che va fatta è di sicuro uella sul sistema idrico della regione, senza però dimenticare che eventi come quelli delle scorse ore sono difficilmente arginabili data la eccezionalità del fenomeno.

“Le imprese insediate nella aree industriali della provincia di Matera hanno subito danni ingentissimi dalla straordinaria ondata di precipitazioni piovose delle scorse ore. I danni arrecati agli insediamenti produttivi sono molto gravi e ciò che preoccupa maggiormente gli imprenditori è lo stato fortemente pregiudicato dei collegamenti viari, che rischia di amplificare, nel tempo, le ripercussioni di questo evento meteorico”.
 
“Occorre ora – ha proseguito Lorusso - una azione istituzionale forte, rapida, coordinata ed efficace che coinvolga anche il Governo nazionale, per agire in fretta e con criterio”.
 
“Invitiamo il Prefetto di Matera – ha detto il Presidente Vicario di Confindustria Basilicata – ad effettuare un sopralluogo presso le aziende insediate nell’area della Valbasento la cui operatività è condizionata dal parziale isolamento connesso alla  interruzione della SS 407 Basentana. A ciò si aggiungono le gravissime conseguenze del maltempo registrate dalle aziende turistiche insediate sulla fascia jonica, la cui area risulta praticamente sommersa dalla piena dei fiumi. A Matera, lo stabilimento produttivo dell’azienda ILA Valdadige è stato invaso da acqua e fango, tanto da impedirne l’operatività. Cessata la pioggia, peraltro attesa nuovamente nei prossimi giorni, occorre procedere ad un immediato ripristino dei principali collegamenti viari, unitamente ad una dettagliata stima dei danni. A ciò si aggiunge -  ha concluso Lorusso - l’urgenza di valutare la sussistenza di eventuali responsabilità nella gestione dei bacini idrici lucani che, sebbene interessati da una quantità di precipitazione pluviale di straordinaria portata, non hanno assicurato il necessario contenimento dei flussi d’acqua”.

Gianni Cellura



Sassiland News - Editore e Direttore responsabile: Gianni Cellura
Testata registrata presso il Tribunale di Matera n.6 del 30/09/2008




 
Vota questo contenuto

Ultimi commenti

Da p.zza Vittorio Veneto - zona Ipogei

webcam Matera Clicca qui per osservare in tempo reale ciò che sta accadendo in piazza Vittorio Veneto - zona Ipogei a Matera ! Osserva il semplice movimento cittadino, o gli eventi organizzati in piazza, o semplicemente il tempo che fa. Nella pagina potrai trovare anche utilissime indicazioni per giungere a Matera o relative all' evento che potrai osservare .

Da via La Martella e via Appia

webcam Matera Clicca qui per osservare in tempo reale il traffico sulla via Appia, all'altezza dello svincolo per via La Martella a Matera

Vista Cattedrale di Matera

Clicca qui per osservare la Cattedrale di Matera sulla Civita degli antichi Rioni

Articoli correlati

Eventi di oggi