home > notizie > Notizie Matera | SassiLand > Leggi notizia
[ 88.386.754 visualizzazioni ]
18/02/2011 13.36.54 - Articolo letto 4643 volte

Coop Alba: Braia risponde alle critiche

LUCA BRAIA LUCA BRAIA
Media voti: Coop Alba: Braia risponde alle critiche - Voti: 1
In molti sostengono che il finanziamento non garantisca pari diritti per tutti
di GIOVANNI MARTEMUCCI
Matera "Mi sorprende -afferma Braia in un comunicato stampa- come in nessuna delle numerose dichiarazioni,  seguite a quelle del sottoscritto, si sia voluto affrontare il problema centraledel problema ovvero il rischio della perdita del finanziamento di quasi 600 mila euro da parte della cooperativa Alba I, per la mancata volontà di assegnare il suolo attraverso una procedura prevista dalle leggi vigenti e che se applicata per tempo avrebbe permesso di osservare la scadenza dal Dipartimento Regionale ritenuta improrogabile in assenza di un documento ufficiale che ne indirizzi la procedura.
Mi sorprende ancora di più il fatto che mi si rimproveri come, in qualità di Consigliere Regionale, abbia  voluto rendere pubblico, dopo oltre 3 mesi di inutili tentativi consumati in tutte le sedi opportune compreso incontri con  Sindaco  e Capogruppo  PD , un problema che riguarda centinaia di cittadini della mia città ed il fatto che da 3 anni sono bloccati  importanti risorse economiche regionali.
Rimango invece sconcertato,  che tale rimprovero me lo faccia la segretaria del mio partito , Simonetta Guarino, a cui prima di tutti ho sottoposto la questione in ben 3 occasione alla presenza anche di consiglieri comunali del PD e di vari partiti di maggioranza, invitandola ad organizzare tutti gli incontri che avesse ritenuto più opportuni (nel partito, di gruppo, di maggioranza), ed ai vari livelli, pur di affrontare ed eventualmente risolvere positivamente la vicenda,  dopo tale sollecitazione,  ho ricevuto solo assoluto silenzio.
Tutti hanno parlato di trasparenza, di bandi pubblici e di pari diritti e condizioni per tutte le cooperative, posizione che nessuno ha mai negato, anzi, credo di aver  più di tutti promosso e sostenuto, ma nessuno ha avuto il coraggio di dire , forse perche non interessa a nessuno, che se a tale procedura partecipa anche la Coop Alba I, si mette la stessa nella condizione di perdita del finanziamento sopra indicato con la conseguenza che per 23 famiglie può svanire la grande opportunità di usufruire di un finanziamento di cui hanno il diritto  da oltre 2 anni di circa 24.000 Euro e che tali preziose  risorse economiche, potrebbero non essere  più assegnate alla nostra città o provincia.
Molti  hanno criticato l’operato del sottoscritto per aver, con un comunicato forte ma nel contempo realistico, reso pubblico un problema che si è fatto diventare, “spero mi sbagli” irrisolvibile,  ma nessuno ha sottolineato che siamo in un periodo di difficoltà economica della nostra terra e che ogni opportunità economica esistente  e che riusciamo a far arrivare nella nostra città o provincia, và non solo difesa, ma esaltata e fatta diventare un fattore di sviluppo e non osteggiata a tal punto da determinare tutte le condizione perchè vada persa.
Credo che si deve invece lavorare, sempre nell’alveo della legittimità e della trasparenza, a snellire le procedure burocratiche, potenziare e velocizzare gli uffici tecnici, utilizzare tutte le procedure tecnico-burocratiche più efficaci per recuperare il tempo perso e mettere il nostro sistema edilizio fatto di cooperatori ed imprese  private, nelle condizioni di non perdere una parte di quei  33 milioni di euro che con un lavoro fatto di concerto con il dipartimento infrastrutture ed il consiglio regionale saranno tra qualche mese messe a bando per  consentire attraverso gli strumenti dell’edilizia agevolata e/o  convenzionata per cooperative ed imprese  la realizzazione di case a costo contenuto per le fasce sociali meno abbienti dell’intera regione Basilicata.
Questo era il senso e la provocazione di quel comunicato, che spero sia servito almeno a svegliare qualche dormiente coscienza e fungere da stimolo per fare sempre meglio, oltre che spero a risolvere il problema di merito.
Il mio impegno in politica è volto esclusivamente al bene comune, all’interesse collettivo a migliorare le condizioni della nostra città, della provincia e della Regione. 
Con coerenza, coraggio e lealtà ho sostenuto il Sindaco Adduce, il PD e questa maggioranza, che tutto potranno fare tranne che togliermi la libertà  di “parlare” e soprattutto di “pensare”.  



Sassiland News - Editore e Direttore responsabile: Gianni Cellura
Testata registrata presso il Tribunale di Matera n.6 del 30/09/2008




 
Vota questo contenuto

Ultimi commenti

Da p.zza Vittorio Veneto - zona Ipogei

webcam Matera Clicca qui per osservare in tempo reale ciò che sta accadendo in piazza Vittorio Veneto - zona Ipogei a Matera ! Osserva il semplice movimento cittadino, o gli eventi organizzati in piazza, o semplicemente il tempo che fa. Nella pagina potrai trovare anche utilissime indicazioni per giungere a Matera o relative all' evento che potrai osservare .

Da via La Martella e via Appia

webcam Matera Clicca qui per osservare in tempo reale il traffico sulla via Appia, all'altezza dello svincolo per via La Martella a Matera

Vista Cattedrale di Matera

Clicca qui per osservare la Cattedrale di Matera sulla Civita degli antichi Rioni

Articoli correlati

Eventi di oggi