home > notizie > Notizie Matera | SassiLand > Leggi notizia
[ 85.558.028 visualizzazioni ]
01/02/2011 16.16.53 - Articolo letto 4465 volte

Pedicini sui risultati del bando Copes

Adriano Pedicini Adriano Pedicini
Media voti: Pedicini sui risultati del bando Copes - Voti: 0
"un fallimento per le politiche sociali"
di GIOVANNI MARTEMUCCI
Matera Adriano Pedicini Consigliere del PDL ha diffuso una nota che contesta i dati relativi al bando Copes sulle politiche sociali. Eccola di seguito:

Sin dal principio lo avevo segnalato che il bando del febbraio 2010 non conteneva le adeguate coperture, quelle che tutti si aspettavano e che si alimentavano aspettative inattese, ma ovviamente il tutto veniva considerato con l’imminente appuntamento elettorale. Le prospettive idilliache, vantate dalla politica regionale intravedevano un accesso al beneficio da alcuni programmato intorno alle 8.000 unità, altre stime parlavano di 4.000 beneficiari. Il mio allarme è stato immediato, i partecipanti al progetto erano stati messi in guardia, lo avevo denunciato più volte, con incontri e manifestazioni, avevo anche informato il Prefetto di Matera sul tema, che avrebbe creato grandi disagi e forti frizioni sociali. Che lo scopo del bando era spudoratamente elettorale, è stato dimostrato soprattutto dalle lungaggini burocratiche che hanno visto partire, per i pochi beneficiari, un progetto stentato e vuoto a distanza di un anno.
Lo scenario della regione Basilicata per le politiche sociali ha effettuato un taglio dell’80% rispetto al precedente programma, allorchè vennero stanziati circa 41 milioni di euro, di cui il 40% destinati alla formazione. Oggi nella fase del 2° programma, si vede lo stanziamento di solo 8 milioni di euro per 1361 beneficiari, cifra irrisoria e ridicola se rapportata al fallimento del precedente programma che tanto ha investito nella formazione, che alcun posto di lavoro ha prodotto e che ha aumentato il divario sociale, ampliato il numero dei poveri.
Si contestano fortemente le dichiarazioni qualunquistiche ed abusate, esternate da Sindaco e amministratori regionali, che rientrano in ogni logica fallimentare delle politiche del nostro territorio, e non nei tagli del governo centrale, dove ammesso persino che questi abbiano inciso, non sono tali da produrre simili sconquassi e tagli di si ampio peso, La realtà è che assistiamo alla solita politica che vede i beneficiari solo all’interno delle strutture di partito e di clientela, dove i lauti stipendi, sempre appena sotto i 100.000 sono la regola, dove si cerca di assolvere alle carenze delle idee solo con una formazione inutile e dispendiosa.
Chiedo che la politica avvii immediatamente una attenta riflessione su tali argomenti e che si dia inizio alla formazione di una commissione di valutazione sulle politiche di sperpero e di gestione che, in questi dieci anni ha allontanato lo sviluppo dalla Basilicata.     
 




Sassiland News - Editore e Direttore responsabile: Gianni Cellura
Testata registrata presso il Tribunale di Matera n.6 del 30/09/2008




 
Vota questo contenuto

Ultimi commenti

Da p.zza Vittorio Veneto - zona Ipogei

webcam Matera Clicca qui per osservare in tempo reale ciò che sta accadendo in piazza Vittorio Veneto - zona Ipogei a Matera ! Osserva il semplice movimento cittadino, o gli eventi organizzati in piazza, o semplicemente il tempo che fa. Nella pagina potrai trovare anche utilissime indicazioni per giungere a Matera o relative all' evento che potrai osservare .

Da via La Martella e via Appia

webcam Matera Clicca qui per osservare in tempo reale il traffico sulla via Appia, all'altezza dello svincolo per via La Martella a Matera

Vista Cattedrale di Matera

Clicca qui per osservare la Cattedrale di Matera sulla Civita degli antichi Rioni

Articoli correlati

Eventi di oggi