home > notizie > Notizie Matera | SassiLand > Leggi notizia
[ 97.568.955 visualizzazioni ]
29/01/2011 9.23.58 - Articolo letto 4465 volte

Edilizia sociale: è tutto fermo

Cantiere edile (foto martemix) Cantiere edile (foto martemix)
Media voti: Edilizia sociale: è tutto fermo - Voti: 0
La denuncia del Sunia
di GIOVANNI MARTEMUCCI
Matera Il nostro paese vive da anni la crisi di un sistema abitativo che non riesce a dare una risposta adeguata ad una domanda che, nel corso degli anni, è divenuta sempre più complessa per composizione sociale, livelli di reddito, esigenze di mobilità territoriale e qualità urbana ed edilizia.
Mentre da un lato si annuncia fantasmagorici piani casa di lì da venire, la situazione reale del nostro territorio è questa:
  • Gli affitti negli ultimi anni sono lievitati, lo stanziamento dello Stato per il contributo casa è notevolmente diminuito, nell’anno 2011 è previsto per la Basilicata un finanziamento irrisorio di circa 500 mila Euro;
  • Circa 80 alloggi popolari (48 in Contrada l’Arco e 32 in Borgo La Martella) sono in costruzione da ben 5 anni, mentre le famiglie in graduatoria sono oltre 600;
  • L’ATER di Matera ha dichiarato di avere la disponibilità di 60 milioni per realizzare alloggi sociali ed è in attesa dai comuni di aree edificabili entro breve termine per evitare il dirottamento dei fondi altrove;
  • La costituzione dell’Osservatorio Casa del Comune di Matera fortemente sostenuto sia da noi sia dalle Associazioni “Diritti di cittadinanza “, “Associazione Piccoli Proprietari Case” al fine di monitorare il bisogno casa e rispondere alle esigenze delle fasce deboli interessate all’edilizia sociale. stenta a decollare per inerzia politica.
E’ importante che i nostri rappresentanti politici e la Pubblica Amministrazione, s’impegnino concretamente e con sollecitudine ad attuare gli urgenti problemi dell’Edilizia Sociale locale ed invitare il governo ad avere maggior attenzione sul problema degli affitti ed il piano di edilizia abitativa in tre direzioni:
1 – Aumentare la maniera consistente e strutturale l’offerta degli alloggi a canoni sostenibili dalla domanda;
2 – Sostenere il reddito delle famiglie più deboli attraverso il fondo di sostegno dell’affitto;
3 –Riformare il regime delle locazioni sostenendo il canale concordato offrendo un maggior sostegno fiscale agli inquilini economicamente deboli.  



Sassiland News - Editore e Direttore responsabile: Gianni Cellura
Testata registrata presso il Tribunale di Matera n.6 del 30/09/2008




 
Vota questo contenuto

Ultimi commenti

Da p.zza Vittorio Veneto - zona Ipogei

webcam Matera Clicca qui per osservare in tempo reale ciò che sta accadendo in piazza Vittorio Veneto - zona Ipogei a Matera ! Osserva il semplice movimento cittadino, o gli eventi organizzati in piazza, o semplicemente il tempo che fa. Nella pagina potrai trovare anche utilissime indicazioni per giungere a Matera o relative all' evento che potrai osservare .

Da via La Martella e via Appia

webcam Matera Clicca qui per osservare in tempo reale il traffico sulla via Appia, all'altezza dello svincolo per via La Martella a Matera

Vista Cattedrale di Matera

Clicca qui per osservare la Cattedrale di Matera sulla Civita degli antichi Rioni

Articoli correlati

Eventi di oggi