home > notizie > Notizie Matera | SassiLand > Leggi notizia
[ 89.320.418 visualizzazioni ]
15/01/2011 16.33.09 - Articolo letto 6473 volte

Il Signore di Barcellona

Il Signore di Barcellona - José Llorens Il Signore di Barcellona - José Llorens
Media voti: Il Signore di Barcellona - Voti: 3
Maria Anna Crapulli ci parla del libro di José Llorens
di MARIA ANNA CRAPULLI
Italia Questa settimana il libro preso in esame è dedicato a coloro che amano la storia, e in particolar modo il medioevo, come  José Llorens autore del romanzo “Il Signore di Barcellona”. Ci sono particolari periodi storici che offrono agli scrittori spunti eccezionali per tracciare ricche vicende umane. Questo romanzo storico, infatti, è ambientato nella Catalogna dell’XI secolo dove tutto “è così assolutamente romanzesco che al lettore…potrà sembrare storia ciò che è romanzo e romanzo ciò che è storia”. E’ il secolo in cui si afferma la civiltà feudale a scapito di uno Stato unitario, ormai in pieno sfacelo. Il potere del sovrano s’indebolisce in proporzione alle concessioni di benefici e d’immunità che egli stesso concede a vantaggio dei nobili signori, che il più delle volte non gli rimangono fedeli e diventano spesso più potenti del re. Vengono a formarsi in questo modo un’infinità di domini autonomi, legati al sovrano dal fragile vincolo del vassallaggio. Una situazione storica così instabile, che tutto o quasi può accadere.
Il racconto ha inizio nel maggio del 1052, quando Martì Barbany giunge a Barcellona appena compiuta la maggiore età, con l’intenzione di conquistare un posto nella società, durante il governo del conte Raimondo Berengario I. Ispirato alla figura realmente esistita di un cavaliere medievale, Ricard Guillem detto Ricardo di Barcellona, il protagonista non è frutto dell’immaginazione dell’autore, come accade in altri romanzi storici. Llorens si serve di un linguaggio semplice e capitoli brevi per sviluppare una trama complessa e articolata in cui s’intrecciano diversi elementi: la storia d’amore tormentata, le avventure del protagonista, i viaggi e gli affari, l’amicizia, l’invidia, la Chiesa, che esercita il suo potere temporale e spirituale per cambiare gli avvenimenti, la difficile convivenza tra cattolici ed ebrei, che sfocerà nell’ennesimo complotto contro gli israeliti, al fine di ridurne la potenza economica. Oltre alla minuziosa ricostruzione storica, risultato di quattro anni di ricerche, appare accurata la presentazione dei tanti personaggi che intervengono negli accadimenti del romanzo, con una descrizione estetica e di fatti personali che caratterizza ognuno di loro, e da cui si arguiscono anche i lineamenti del carattere e dell’animo: “In mezzo a quella folla, in groppa a un bel cavallo roano, castrato e tranquillo, avanzava un giovane cavaliere di media statura, con la pelle già bruciata dal sole come quella degli uomini maturi, i lineamenti scolpiti dalle intemperie, gli occhi marroni, i lunghi capelli neri e in generale un aspetto gradevole. Come tratto distintivo, aveva un mento prominente e incorniciato da un pizzo che denotava un carattere tenace e una volontà  ferrea, e questa barbilla di certo dava un senso al patronimico della sua famiglia: il suo nome era infatti Martì Barbany”.



Sassiland News - Editore e Direttore responsabile: Gianni Cellura
Testata registrata presso il Tribunale di Matera n.6 del 30/09/2008




Il signore di Barcellona
Il 05/08/2011, lorenzogd ha scritto :
Anche se puo' far venire alla mente "La cattedrale del mare" solo perche' ambientato nel sud della Spagna medioevale, e' una storia avvincente che porta a non sospendere mai la lettura. Tra i romanzi medioevali e' consigliabile e valido.

 
Vota questo contenuto

Ultimi commenti

Da p.zza Vittorio Veneto - zona Ipogei

webcam Matera Clicca qui per osservare in tempo reale ciò che sta accadendo in piazza Vittorio Veneto - zona Ipogei a Matera ! Osserva il semplice movimento cittadino, o gli eventi organizzati in piazza, o semplicemente il tempo che fa. Nella pagina potrai trovare anche utilissime indicazioni per giungere a Matera o relative all' evento che potrai osservare .

Da via La Martella e via Appia

webcam Matera Clicca qui per osservare in tempo reale il traffico sulla via Appia, all'altezza dello svincolo per via La Martella a Matera

Vista Cattedrale di Matera

Clicca qui per osservare la Cattedrale di Matera sulla Civita degli antichi Rioni

Articoli correlati

Eventi di oggi