home > notizie > Notizie Matera | SassiLand > Leggi notizia
[ 92.867.291 visualizzazioni ]
23/12/2010 14.38.38 - Articolo letto 5778 volte

Tandoi in merito alle ultime vicende giudiziarie

Logo Tandoi Logo Tandoi
Media voti: Tandoi in merito alle ultime vicende giudiziarie - Voti: 0
Il mulino ha cercato di garantire comunque l’occupazione del personale
di GIANNI CELLURA
Matera La Tandoi Filippo e Adalberto Fratelli S.p.A. accoglie con parziale soddisfazione la pronuncia resa dal GUP di Matera il 21 dicembre scorso.
Il Tribunale di Matera ha invero prosciolto i Tandoi dall’accusa di malversazione in danno dello Stato per aver destinato il pastificio prevalentemente alla produzione di pasta comune e, comunque, non derivante dalla trasformazione di grano duro di qualità pregiate proveniente dalla collina materana.
Analoga soddisfazione non può di certo esprimersi in ordine all’altro capo della pronuncia, con cui lo stesso Giudice ha ritenuto la penale responsabilità degli imputati per la medesima accusa in relazione al presunto stravolgimento dei programmi, obblighi, impegni ed obiettivi posti originariamente a base del c.d. progetto Cerere; ciò in quanto l’azienda Tandoi ha sempre e fedelmente rispettato ogni prescrizione concernente la complessa ed articolata operazione di finanziamento del molino.
Prova ne è che il Ministero delle Politiche Agricole, da un lato, ed il Consiglio di Stato, dall’altro, hanno da ultimo certificato la piena legittimità e, quindi, la pacifica liceità della condotta tenuta dalla società in relazione all’uso del molino.
Inaspettata giunge, pertanto, la sentenza di condanna, avverso la quale la società preannuncia appello dinanzi alla Corte del Distretto.
Ad ogni modo e pur con tutte le cautele connesse alla mancata conoscenza delle motivazioni che hanno indotto il Tribunale a pervenire ad un tale approdo decisionale, la pronuncia appare intimamente contraddittoria, giacché l’assoluzione dei funzionari del Banco di Napoli, soggetto istruttore ed autentico deus ex machina dell’intera operazione di finanziamento, è inconciliabile – sotto il profilo logico e giuridico - con la ritenuta responsabilità degli amministratori della società, che, è bene questo sottolinearlo, si sono preoccupati di acquisire preventivamente il consenso di tutti i soggetti pubblici (Provincia, Regione, Ministero) coinvolti nella stessa operazione, tanto che le autorizzazioni sono state rilasciate proprio per effetto ed in conseguenza della positiva istruttoria espletata dai funzionari del nominato istituto di credito.
 
Va infine ribadito che, in ossequio agli impegni assunti al momento del proprio subentro, il Gruppo Tandoi, pur in una condizione di incertezza che ha costretto ad abbandonare ogni progetto di sviluppo, ha cercato di garantire l’occupazione, che riguardo alla situazione di totale insolvenza nella quale versava la Cerere  appariva come un autentico miraggio.
 
Il Gruppo Tandoi, nel rinnovare la propria massima fiducia nella Giustizia,  continuerà a profondere serenamente il proprio impegno affinché il progetto industriale possa avere seguito.



Sassiland News - Editore e Direttore responsabile: Gianni Cellura
Testata registrata presso il Tribunale di Matera n.6 del 30/09/2008




 
Vota questo contenuto

Ultimi commenti

Da p.zza Vittorio Veneto - zona Ipogei

webcam Matera Clicca qui per osservare in tempo reale ciò che sta accadendo in piazza Vittorio Veneto - zona Ipogei a Matera ! Osserva il semplice movimento cittadino, o gli eventi organizzati in piazza, o semplicemente il tempo che fa. Nella pagina potrai trovare anche utilissime indicazioni per giungere a Matera o relative all' evento che potrai osservare .

Da via La Martella e via Appia

webcam Matera Clicca qui per osservare in tempo reale il traffico sulla via Appia, all'altezza dello svincolo per via La Martella a Matera

Vista Cattedrale di Matera

Clicca qui per osservare la Cattedrale di Matera sulla Civita degli antichi Rioni

Articoli correlati

Eventi di oggi