home > notizie > Notizie Matera | SassiLand > Leggi notizia
[ 86.540.747 visualizzazioni ]
25/11/2010 9.03.14 - Articolo letto 4225 volte

Mense comunali: i cibi non erano a rischio

L´incontro al Comune (foto Martemix) L´incontro al Comune (foto Martemix)
I dirigenti scolastici (Foto Martemix) I dirigenti scolastici (Foto Martemix)
Media voti: Mense comunali: i cibi non erano a rischio - Voti: 0
I risultati delle analisi dell'Arpab
di GIOVANNI MARTEMUCCI
Matera I cibi dall’odore sgradevole serviti alle mense scolastiche di Matera lo scorso 10 novembre non erano pericolosi per la salute dei bambini. Lo ha appurato l'Agenzia regionale per la protezione dell'ambiente di Basilicata (Arpab) che ha condotto le analisi su 8 campioni di cibo sigillato prelevato direttamente dalla mensa della Scuola “Giustino Fortunato” in via Morelli e fornito da RR Puglia. Ieri il sindaco di Matera, Salvatore Adduce e l’assessore alle politiche sociali, Antonio Giordano hanno incontrato al Comune i direttori dei Circoli didattici cittadini e i dirigenti scolastici della scuola Media “Festa” e “Pascoli” oltre a una rappresentanza di genitori per chiarire, ulteriormente, quanto accaduto e per riferire le azioni da mettere in campo per evitare che episodi simili si ripetano. “Prevenzione, controllo, verifica delle tabelle alimentari, e consultazione con i rappresentanti delle scuole –ha detto aAdduce- saranno le azioni che d’ora in avanti il Comune intende perseguire per assicurare la qualità della mensa scolastica. Ovviamente diamo per scontato che tutte le caratteristiche organolettiche e di igiene del cibo rispettino i parametri imposti per legge: in caso contrario il servizio non potrebbe nemmeno essere erogato. Ad ogni modo ho intenzione di aprire un ragionamento con RR Puglia sulla gradevolezza dei cibi, sulla presentabilità, sul gusto e sull’odore, parametri importantissimi che fanno la qualità del cibo. Di sicuro, come ho potuto verificare di persona, alcuni alimenti come i bastoncini di pesce non sono presentabili poiché assomigliano più ai cibi della dieta della famiglia Addams che a quelli di una mensa per bambini”. Dunque  non si è verificato alcun caso di intossicazione alimentare e il sequestro di carni e uova compiuto il 16 novembre scorso dai Carabinieri del Nas  nella sede materana di RR Puglia  non ha riscontrato un cattivo stato di conservazione degli alimenti, ma la difformità degli alimenti rispetto a quanto previsto nelle forniture di appalto. L’Asm dal canto suo ha effettuato diversi controlli nella sede di RR Puglia il 10 e 12 maggio, il 14 e 22 ottobre, l’11 e il 15 di novembre. “In tutte le ispezioni effettuate –ha sottolineato Antonio Martemucci, direttore del servizio Igiene e alimenti dell’Asm- non sono emersi elementi che potevano pregiudicare la salute dei bambini. In più alla data odierna non è arrivata nessuna segnalazione da parte dei medici di base di sospette intossicazioni alimentari. Segnalazioni che i medici sono obbligati a fare per legge”.
Giovanni Martemucci



Sassiland News - Editore e Direttore responsabile: Gianni Cellura
Testata registrata presso il Tribunale di Matera n.6 del 30/09/2008




 
Vota questo contenuto

Ultimi commenti

Da p.zza Vittorio Veneto - zona Ipogei

webcam Matera Clicca qui per osservare in tempo reale ciò che sta accadendo in piazza Vittorio Veneto - zona Ipogei a Matera ! Osserva il semplice movimento cittadino, o gli eventi organizzati in piazza, o semplicemente il tempo che fa. Nella pagina potrai trovare anche utilissime indicazioni per giungere a Matera o relative all' evento che potrai osservare .

Da via La Martella e via Appia

webcam Matera Clicca qui per osservare in tempo reale il traffico sulla via Appia, all'altezza dello svincolo per via La Martella a Matera

Vista Cattedrale di Matera

Clicca qui per osservare la Cattedrale di Matera sulla Civita degli antichi Rioni

Eventi di oggi