home > notizie > Notizie Matera | SassiLand > Leggi notizia
[ 89.326.748 visualizzazioni ]
12/11/2010 14.17.30 - Articolo letto 4234 volte

“12 novembre 2010: Porte chiuse, luci accese sulla cultura”

COMUNE DI MATERA COMUNE DI MATERA
Media voti: “12 novembre 2010: Porte chiuse, luci accese sulla cultura” - Voti: 0
Occasione per ricordare che la cultura è un bene
di GIANNI CELLURA
Matera Il Sindaco e l’assessore alla cultura del comune di Matera aderendo alla giornata indetta dall’ANCI: “12 novembre 2010: Porte chiuse, luci accese sulla cultura” chiedono in occasione dellemanifestazioni culturali di ricordare che la cultura è un bene nel quale la nostra città intende  investire candidandosi a capitale della cultura2019.
 
Vi è quindi il bisogno di dirlo ad alta voce ad un governo che opera per comprimere la libera espressione e la creatività di cui il nostro paese dispone.
 
Quindi l’invito che Il Sindaco e l’assessore alla cultura rivolgono agli artisti di dar conto di questa protesta leggendo il comunicato di Anci e Federculture, dal titolo “12 novembre 2010: Porte chiuse, luci accese sulla cultura” con il quale si intende richiamare l’attenzione sugli effetti dirompenti che la manovra finanziaria avrà sul settore, già a partire dal prossimo anno, e per riaffermare il diritto alla cultura.
 
La legge 122/2010 renderà infatti impossibile per amministrazioni pubbliche, aziende e fondazioni e tutti gli organismi, che gestiscono i servizi e le attività culturali nel Paese, continuare a svolgere il loro compito istituzionale di promozione e diffusione della cultura. Una vera mannaia che si abbatterà indiscriminatamente su musei, teatri, biblioteche, colpendo anche quelle realtà virtuose che sono state l’elemento di maggiore innovazione e modernizzazione degli ultimi anni nei servizi resi ai cittadini e al territorio e riconosciute anche a livello internazionale.
L’obiettivo della protesta è denunciare il pressoché totale disimpegno statale nel garantire la sopravvivenza del settore, già da anni falcidiato dal progressivo rarefarsi delle risorse e degli investimenti. Tra le disposizioni più discusse presenti nella legge 122/10 figurano la riduzione dei componenti degli organi di amministrazione e collegiali, la limitazione delle spese per mostre e pubblicità al 20% rispetto al 2009, la soppressione delle spese per sponsorizzazione, il divieto di costituzione e l’obbligo di liquidazione e cessione di società per i comuni sotto i 30mila abitanti.
 
 



Sassiland News - Editore e Direttore responsabile: Gianni Cellura
Testata registrata presso il Tribunale di Matera n.6 del 30/09/2008




 
Vota questo contenuto

Ultimi commenti

Da p.zza Vittorio Veneto - zona Ipogei

webcam Matera Clicca qui per osservare in tempo reale ciò che sta accadendo in piazza Vittorio Veneto - zona Ipogei a Matera ! Osserva il semplice movimento cittadino, o gli eventi organizzati in piazza, o semplicemente il tempo che fa. Nella pagina potrai trovare anche utilissime indicazioni per giungere a Matera o relative all' evento che potrai osservare .

Da via La Martella e via Appia

webcam Matera Clicca qui per osservare in tempo reale il traffico sulla via Appia, all'altezza dello svincolo per via La Martella a Matera

Vista Cattedrale di Matera

Clicca qui per osservare la Cattedrale di Matera sulla Civita degli antichi Rioni

Eventi di oggi