home > notizie > Notizie Matera | SassiLand > Leggi notizia
[ 86.363.779 visualizzazioni ]
08/11/2010 16.25.47 - Articolo letto 5130 volte

Siglata collaborazione per i controlli in regione sul latte a marchio Granarolo

Latte Latte
Media voti: Siglata collaborazione per i controlli in regione sul latte a marchio Granarolo - Voti: 0
E’un oggettivo riconoscimento alla qualità dei servizi che le due APA lucane assicurano alle aziende allevatoriali della nostra regione
di GIANNI CELLURA
Potenza e provincia E’un oggettivo riconoscimento alla qualità dei servizi che le due APA lucane assicurano alle aziende allevatoriali della nostra regione, la scelta di avvalersene operata da una delle maggiori aziende italiane di commercializzazione del latte. Infatti, solo qualche settimane fa , il presidente della GRANLATTE di Bologna dottor Gianpiero Calzolari, il presidente dell’Associazione Italiana Allevatori Dott Nino Andena ed i presidenti delle Associazioni provinciali Allevatori di Potenza Palmino Ferramosca e di Matera Nunzio di Mauro hanno sottoscritto un protocollo di collaborazione  per “Interventi in azienda per l’attività di Assistenza tecnica”. L’azienda bolognese GRANLATTE CONSORZIO COOPERATIVO, una società cooperativa a r.l. aderente a Legacoop e a Confcooperative, è la holding del Gruppo Granarolo che associa oltre 1600 produttori di latte distribuiti in quattordici regioni italiane. La sua struttura è costituita da circa 570 produttori singoli associati e 24 cooperative di raccolta in Emilia-Romagna, Piemonte, Lombardia, Veneto, Marche, Puglia, Lazio, Campania, Friuli, Toscana, Sardegna, Molise, Calabria e Basilicata. La società per azioni —la Granarolo SpA— è lo strumento di cui si è dotata per la trasformazione industriale e la commercializzazione della materia prima prodotta dai soci. Essa occupa una posizione di primo piano nel panorama economico italiano, essendo il secondo gruppo del settore lattiero-caseario, leader di marca nel latte fresco, l'unico di matrice cooperativa in grado di competere con i grandi gruppi nazionali e multinazionali. Punto di forza di questa significativa realtà imprenditoriale è il presidio dell'intera filiera produttiva e il pagamento differenziato della produzione di latte, secondo precisi parametri qualitativi. Tre le tipologie di latte raccolto: latte alimentare tradizionale, latte Alta Qualità e latte biologico. La Granlatteapplica un progetto di estensione del Sistema Qualità alle fasi di produzione del latte presso le aziende zootecniche dei soci e dei conferenti che si basa su un disciplinare di produzione, concordato con i produttori, che permette la certificazione dell’intero processo di produzione. E’ in tale quadro che si colloca  la scelta della GranLatte di avvalersi della struttura delle Associazioni Provinciali Allevatori di Potenza e di Matera, il cui personale tecnico provvederà a svolgere azioni in materia di assistenza tecnica, controllo della filiera e rintracciabilità con l’ausilio dei dati provenienti dai controlli funzionali.Una collaborazione che si colloca nel solco del lavoro già svolto dalledue APA e teso a: sviluppare il patrimonio zootecnico, diffondere l’assistenza tecnica e le nuove metodologie di gestione dell’allevamento, valorizzare le produzioni zootecniche, elevare il livello di sicurezza alimentare, introdurre tecniche innovative per l’allevamento, elevare il livello professionale delle aziende. Una attività che nel 2005  ha conseguito l’attestazione del Sistema della Gestione per la Qualità Totale, stessa attestazione riconosciuta dall’istituto di certificazione Quasar (con riferimento alla norma UNI EN ISO 9001/2000) all’ ”Attività di tenuta dei libri genealogici ed effettuazione dei controlli della produttività animale” ed alla “Progettazione ed erogazione di servizi di assistenza tecnica agli allevamenti di interesse zootecnico” (ricordiamo che in Basilicata gli allevamenti bovini da latte interessati all’attività dei Libri Genealogici ed ai Controlli Funzionali sono oltre 400, con circa 16.500 capi). Il laboratorio di analisi chimico per alimenti e produzioni zootecniche e microbiologico di cui è dotato l’A.P.A. (riconosciuto da parte del Sistema Nazionale per l’Accreditamento di Laboratori – ACCREDIA, inoltre, svolge la funzione di supporto tecnico agli allevatori iscritti  e fornisce servizi e consulenze a privati ed enti pubblici ( prove su latte e derivati, foraggi e mangimi, carni e derivati, sangue, feci, acque). Esegue, inoltre, analisi di tipo chimico, chimico-fisico e microbiologico al fine di individuare e quantificare sostanze e/o prodotti presenti nei materiali stessi, nonchè fornisce servizi di assistenza e consulenza relativi alla definizione di piani di Autocontrollo ad aziende della filiera alimentare. “E’ motivo di orgoglio la scelta da parte della GranLatte di individuare il Sistema Allevatori come referente tecnico per questo tipo di attività. Ciò è il riconoscimento del livello elevato delle professionalità presenti nel nostro sistema e della qualità dei dati raccolti ed elaborati” . Questo il commento, a margine della firma del documento di collaborazione, espresso dai presidenti delle due APA Lucane.



Sassiland News - Editore e Direttore responsabile: Gianni Cellura
Testata registrata presso il Tribunale di Matera n.6 del 30/09/2008




 
Vota questo contenuto

Ultimi commenti

Da p.zza Vittorio Veneto - zona Ipogei

webcam Matera Clicca qui per osservare in tempo reale ciò che sta accadendo in piazza Vittorio Veneto - zona Ipogei a Matera ! Osserva il semplice movimento cittadino, o gli eventi organizzati in piazza, o semplicemente il tempo che fa. Nella pagina potrai trovare anche utilissime indicazioni per giungere a Matera o relative all' evento che potrai osservare .

Da via La Martella e via Appia

webcam Matera Clicca qui per osservare in tempo reale il traffico sulla via Appia, all'altezza dello svincolo per via La Martella a Matera

Vista Cattedrale di Matera

Clicca qui per osservare la Cattedrale di Matera sulla Civita degli antichi Rioni

Eventi di oggi