home > notizie > Notizie Matera | SassiLand > Leggi notizia
[ 86.075.825 visualizzazioni ]
04/11/2010 10.41.09 - Articolo letto 4624 volte

Scuola di Alta formazione e studio dell’Istituto Superiore per la conservazione e il restauro

Sassi di Matera (foto martemix) Sassi di Matera (foto martemix)
Media voti: Scuola di Alta formazione e studio dell’Istituto Superiore per la conservazione e il restauro - Voti: 1
Ora si proceda velocemente a definire l’iter per l’apertura a MATERA
di LUCA BRAIA
Matera Approvata la mozione presentata dal Partito Democratico  sull’istituzione a Matera di una sede distaccata della Scuola di Alta formazione e studio dell’Istituto Superiore per la conservazione e il restauro.
Questa iniziativa, licenziata dal consiglio comunale di Matera nella passata legislatura, ora necessita di un’ultimo importante passaggio, rappresentato dall’approvazione di un nuovo atto disciplinare da parte di tutti i sottoscrittori dell’accordo del 2007 ed in particolare del Ministero per i Beni e le attività culturali, dell’Istituto Superiore per la conservazione e il restauro, della Direzione regionale per la Basilicata, della Provincia di Matera, del Comune di Matera e della Fondazione Zétema di Matera.
Dalla firma del protocollo d’intesa avvenuta il 4  settembre 2007, sono ormai passati oltre  3 anni, ed è giunta l’ora che a Matera si apra finalmente la sede distaccata dell'Istituto Centrale del Restauro di Roma, a servizio dell'intero Mezzogiorno d'Italia e dei territori extra-comunitari che si affacciano sul Mediterraneo.
Questa iniziativa è alquanto importante perche  è finalizzata alla creazione di un'area eccellente di ricerca e di innovazione per la conservazione del patrimonio culturale, nonché deputata al rilascio del diploma di laurea quinquennale in restauro.
 
Nel dispositivo della mozione, viene richiesta la ratifica della convenzione definita ed aggiornata dagli uffici ministeriali, che tiene conto della sede individuata dal comune di Matera nell’ex convento di santa Lucia alla Fontana, delle risorse impegnate pari ad euro 3.5 Milioni di Euro e di alcune precisazioni regolamentari del Ministero.
Un documento che tarda ad essere ratificato, nonostante il consenso manifestato dai due diversi segretari generali del Mibac che si sono succeduti nell’ultimo periodo (Giuseppe Proietti e Roberto Cecchi) , ritardi che stanno ora assumendo contorni ingiustificati, e che rischiano di compromettere “persino l’inizio delle attività didattiche per l’anno accademico 2011 / 2012”.
Un’altra straordinaria occasione che la città di Matera, la sua Provincia e l’intera Regione non può  assolutamente perdere.



Sassiland News - Editore e Direttore responsabile: Gianni Cellura
Testata registrata presso il Tribunale di Matera n.6 del 30/09/2008




 
Vota questo contenuto

Ultimi commenti

Da p.zza Vittorio Veneto - zona Ipogei

webcam Matera Clicca qui per osservare in tempo reale ciò che sta accadendo in piazza Vittorio Veneto - zona Ipogei a Matera ! Osserva il semplice movimento cittadino, o gli eventi organizzati in piazza, o semplicemente il tempo che fa. Nella pagina potrai trovare anche utilissime indicazioni per giungere a Matera o relative all' evento che potrai osservare .

Da via La Martella e via Appia

webcam Matera Clicca qui per osservare in tempo reale il traffico sulla via Appia, all'altezza dello svincolo per via La Martella a Matera

Vista Cattedrale di Matera

Clicca qui per osservare la Cattedrale di Matera sulla Civita degli antichi Rioni

Eventi di oggi