home > notizie > Notizie Matera | SassiLand > Leggi notizia
[ 86.588.797 visualizzazioni ]
24/10/2010 10.45.34 - Articolo letto 5156 volte

BAWER MATERA: ALLA RICERCA DEL TRIS CONTRO MASSAFRA

Media voti: BAWER MATERA: ALLA RICERCA DEL TRIS CONTRO MASSAFRA - Voti: 0
I ragazzi di coach Ponticiello attendono i neo promossi tarantini al Palasassi
di PASQUALE OLIVIERI
Matera Quinta giornata del campionato di pallacanestro di serie A Dilettanti girone B. La Bawer Matera, seconda in graduatoria con 6 punti (tre vinte e una persa) reduce da due vittorie di fila, ma sopratutto dal primo exploit esterno stagionale, raggiunto a Molfetta la scorsa settimana, attende in casa il Massafra, squadra pugliese neo promossa nella categoria, attualmente con soli due punti in classifica, e con una situazione che assolutamente non può considerarsi grave, ma leggermente complicata si. 

L'avversario: Massafra.   Quest'oggi al Palasassi arriva il Massafra. La squadra tarantina, neo promossa e diciamo anche finalmente, visto e considerato che erano anni che questa piazza provava in tutte le maniere a fare il salto di categoria, fa visita oggi alla Bawer Matera. Forse essere promossi quest'anno in A Dilettanti e disputare il campionato 2010/11 della terza serie di pallacanestro nazionale nell'anno della riforma federale, che culminerà con una serie di retrocessioni imponente a fine anno sportivo, non è il massimo sicuramente per una squadra e per una società che avrebbe bisogno di maggiore tranquillità, utile ad ambientarsi meglio nella categoria.
Invece, Massafra si ritrova ora a dover conquistarsi la salvezza a tutti i costi, sopratutto iniziare a vincere in maniera convinta e continua il prima possibile, visto che i due punti in classifica per ora garantiscono soltanto il declassamento a fine stagione nella B Dilettanti.
I tarantini, la cui società viene da un'estate alquanto calda, in cui ad un certo punto le dimissioni del presidente avevano quasi annullato e cancellato il sogno della conquista della A Dilettanti, si sono rimboccati le maniche garantendo invece il campionato della squadra, e mettendo in atto una campagna acquisti assolutamente rispettabile, al fine di costruire un roster adatto alle esigenze del suo coach, Massimo Bianchi.  La società pugliese ha infatti puntato sopratutto sull'esperienza , visto che a fare da perno al gioco dei biancorossi ci sono tre atleti navigati, due in questa categoria, un altro anche in serie maggiori, i quali possono sicuramente assicurare partite equilibrate e attente. Stiamo parlando di Nicola Basanisi, play di San Giovanni Rotondo che non ha bisogno di presentazioni per i materani, uno che con la casacca dell'Olimpia nell'ultimo decennio ha regalato emozioni e strappato applausi al Palasassi per le sue giocate alle volte anche spettacolari, il più delle occasioni al servizio della squadra. A lui, che appunto è la mente del Massafra, si affianca in posizione 2-3 Maurizio Cucinelli, altra conoscenza della pallacanestro materana, anche lui in queste ultime stagioni con la casacca dell'Olimpia. Atleta dalle mille risorse, molto pericoloso dai 6,75, e con un istinto che forse a volte lo ha penalizzato fin troppo sul parquet, impedendone probabilmente una vera e decisa esplosione. Per lui, atleta classe '79 autentico giramondo, visto che nelle ultime sei stagioni ha cambiato per ben sei volte casacca, c'è l'occasione quest'oggi di ritrovare il clima caldo e accogliente del Palasassi, però da avversario. A questi due atleti, si aggiunge l'esperienza di un cestista argentino naturalizzato italiano, classe '75, autore di stagioni importantissime nella massima categoria nazionale di basket, che risponde al nome di Silvio Gigena. Un'ala 3-4 che non ha bisogno di ulteriori presentazioni, atleta che in passato ha vestito le casacche di Bologna, Milano, Pesaro, Udine e Scafati, e che sicuramente potrà dare nel corso della stagione una tacca di eccezionalità e spettacolarità a Massafra, nonostante i suoi 35 anni. Esperienza di assoluta scelta quinti per i tarantini che completano il roster con i centri Francesco Quaglia ed Eligio Cavallo, con il primo decisamente più preferito al secondo in queste prime partite, atleta classe '88, fiorentino reduce dalla stagione nel girone A disputata con la prestigiosa maglia dell'Amori Bologna, in compagnia proprio di Gigena.  Completano il roster Andrea Cigliani, guardia classe '88 ex Trieste e Ivan Scarponi, ala piccola anch'esso proveniente dalla società triestina. Si aggiunge ancora Paolo Pelliccione, 3-4 nativo di Pescara, cestista da tenere d'occhio e in grado di andare a canestro con molta facilità, con la panchina tarantina completata dai giovani Laquintana, Rossetti e Marra.

In casa Bawer. Squadra giovane ed esperta quindi Massafra, che potrebbe sicuramente creare problemi alla Bawer Matera, ma squadra quella tarantina che dovrà sapersi gestire molto bene, sopratutto per quanto riguarda la tenuta atletica e la conta dei falli, visto che la freschezza atletica dei biancazzurri di coach Ponticiello, potrebbe mietere ancora vittime sul parquet.
Bawer che si presenta a questa sfida con un gruppo in forma, che questa settimana si è allenato regolarmente, con la sola condizione di Lagioia da verificare, avendo avuto qualche linea di febbre in questi ultimi giorni, ma con un roster comunque adeguato che sta dimostrando di essere assolutamente valido in tutti i suoi elementi. Alla lunga, infatti, potrebbe essere un'arma molto importante per la società biancazzurra, aver costruito un gruppo che non ha vere e proprie prime e seconde linee, ma che si basa sulla sempre uguale filosofia di gioco del coach, potendo fare affidamento su tutti gli atleti della Bawer, senza troppe apprensioni.
Fra l'altro, dando uno sguardo al calendario dei biancazzurri, questo mese di ottobre che oramai volge al termine, è stato ed è ancora molto "gentile" con la squadra materana, la quale ha incontrato compagini sì pericolose visto l'equilibrio del girone, ma non trascendentali come potrebbero esserlo in futuro le più quotate Ferentino, Trapani o Latina. Bawer Matera che quindi ha l'occasione di portare a tre il conto delle vittorie consecutive, salendo ad otto punti in classifica e guardando dall'alto al basso gran parte delle squadre di questo combattutissimo girone B, sperando di restare quantomeno nella parte sinistra della graduatoria il più a lungo possibile. 

Palla a due fra Bawer Matera e Massafra, ovviamente alle 18 sul parquet del Palasassi. Arbitreranno l'incontro i signori Alessio Fabiani di Altopascio, accompagnato da Daniele Turbati di Livorno. 



Sassiland News - Editore e Direttore responsabile: Gianni Cellura
Testata registrata presso il Tribunale di Matera n.6 del 30/09/2008




 
Vota questo contenuto

Ultimi commenti

Da p.zza Vittorio Veneto - zona Ipogei

webcam Matera Clicca qui per osservare in tempo reale ciò che sta accadendo in piazza Vittorio Veneto - zona Ipogei a Matera ! Osserva il semplice movimento cittadino, o gli eventi organizzati in piazza, o semplicemente il tempo che fa. Nella pagina potrai trovare anche utilissime indicazioni per giungere a Matera o relative all' evento che potrai osservare .

Da via La Martella e via Appia

webcam Matera Clicca qui per osservare in tempo reale il traffico sulla via Appia, all'altezza dello svincolo per via La Martella a Matera

Vista Cattedrale di Matera

Clicca qui per osservare la Cattedrale di Matera sulla Civita degli antichi Rioni

Articoli correlati

Eventi di oggi