home > notizie > Notizie Matera | SassiLand > Leggi notizia
[ 86.356.261 visualizzazioni ]
06/10/2010 16.51.35 - Articolo letto 5093 volte

L’8 ottobre sciopera la vigilanza privata

Vigilanza Privata Vigilanza Privata
Media voti: L’8 ottobre sciopera la vigilanza privata - Voti: 0
Circa 35.000 lavoratrici e lavoratori in attesa del rinnovo del proprio contratto nazionale
di GIANNI CELLURA
Matera L’8 ottobre il settore della vigilanza privata, in attesa da quasi due anni per il rinnovo del contratto nazionale, si ferma per l’intera giornata.

Circa 35.000 lavoratrici e lavoratori della Vigilanza privata da quasi due anni sono in attesa del rinnovo del proprio contratto nazionale.
 
Da oltre un anno è iniziata la trattativa tra organizzazioni sindacali senza arrivare ad alcuna concreta proposta che potesse far arrivare ad una soluzione condivisa.

Diverse le difficoltà lamentate dalle associazioni datoriali: un forte stato di sofferenza finanziaria, l’insostenibilità del costo del lavoro e la disattenzione verso il settore da parte delle istituzioni. La condizione di stallo del negoziato dimostra, però, la poca disponibilità della controparte a proseguire un confronto negoziale finalizzato al raggiungimento di un’intesa.

Il settore si sta comprimendo, lasciando sempre più spazio a quella che viene chiamata “zona grigia”, cioè quelle imprese che svolgono attività di portierato fuori da qualunque regola, ma in realtà svolgono attività riferibili al settore della sicurezza ad un costo inferiore rispetto a quello della Vigilanza Privata.

Il settore è in difficoltà e la crisi aggrava la situazione ma tutte queste criticità non possono bloccare il rinnovo del contratto.
 
Ci vuole responsabilità da parte di tutti, soprattutto per non far pagare la crisi solo ai lavoratori, portando ad una dequalificazione generale.

La trattativa si era interrotta lo scorso 29 luglio e, unitariamente, le organizzazioni sindacali Filcams Cgil, Fisascat Cisl e Uiltucs Uil hanno proclamato lo sciopero nazionale per il giorno 8 ottobre per l’intera giornata di lavoro.
 
Le organizzazioni sindacali di FILCAMS CGIL, FISASCAT CISL e UILTUCS UIL di Matera, per le ragioni sopra rappresentate, hanno organizzato un presidio dinanzi al palazzo della Prefettura di Matera a partire dalla mattinata dell’ 8 ottobre p.v. dove con i lavoratori del settore aderenti allo sciopero distribuiranno materiale informativo sulla loro protesta.
 



Sassiland News - Editore e Direttore responsabile: Gianni Cellura
Testata registrata presso il Tribunale di Matera n.6 del 30/09/2008




 
Vota questo contenuto

Ultimi commenti

Da p.zza Vittorio Veneto - zona Ipogei

webcam Matera Clicca qui per osservare in tempo reale ciò che sta accadendo in piazza Vittorio Veneto - zona Ipogei a Matera ! Osserva il semplice movimento cittadino, o gli eventi organizzati in piazza, o semplicemente il tempo che fa. Nella pagina potrai trovare anche utilissime indicazioni per giungere a Matera o relative all' evento che potrai osservare .

Da via La Martella e via Appia

webcam Matera Clicca qui per osservare in tempo reale il traffico sulla via Appia, all'altezza dello svincolo per via La Martella a Matera

Vista Cattedrale di Matera

Clicca qui per osservare la Cattedrale di Matera sulla Civita degli antichi Rioni

Articoli correlati

Eventi di oggi