home > notizie > Notizie Matera | SassiLand > Leggi notizia
[ 85.855.237 visualizzazioni ]
04/10/2010 23.17.18 - Articolo letto 7081 volte

Kengiro Azuma incontra gli alunni di Matera

Kengiro Azuma incontra gli alunni di Matera Kengiro Azuma incontra gli alunni di Matera
Media voti: Kengiro Azuma incontra gli alunni di Matera - Voti: 0
Questa mattina a colloquio con i bambini della scuola dell’infanzia “Padre Minozzi”, mercoledì con i ragazzi del liceo Artistico “Carlo Levi”
di SISSI RUGGI
Matera Dai piccoli alunni della Scuola dell’infanzia alle giovani promesse dell’arte, in questi giorni le scuole di Matera hanno colto un’occasione di arricchimento per i loro allievi: la possibilità di incontrare lo scultore nipponico Kengiro Azuma. Protagonista della ventiquattresima edizione delle “Grandi Mostre nei Sassi di Matera”, Azuma si ferma in città fino al 10 ottobre, data di chiusura dell’antologica che il Circolo culturale La Scaletta gli ha dedicato. E in questi giorni, grazie alla piena collaborazione fra i dirigenti scolastici di Matera e il Circolo La Scaletta, sono stati organizzati due incontri con gli alunni. Il primo si è tenuto questa mattina – 4 ottobre – alla scuola dell’infanzia “Padre Minozzi”. I ventotto piccoli scolari della sezione B, sotto lo sguardo attento e partecipe delle loro insegnanti Teresa Dimatteo e Elena Carbone e del dirigente scolastico Patrizia Di Franco, hanno accolto festanti l’autore della “Goccia”. E’ stata quest’opera, esposta in piazza Pascoli, che i bambini hanno visitato e studiato in un percorso di avvicinamento all’arte iniziato a giugno. Tanti i lavori, fra disegni e piccole sculture in argilla che riproducono la “Goccia”, che i bambini hanno mostrato orgogliosi ad Azuma. Felice di interagire con tanti “nipotini”, come li ha affettuosamente chiamati, lo scultore nipponico si è prestato a soddisfare le tante curiosità che i bambini avevano. Dal perché la “Goccia” è così grande, a come e con quali mezzi è stata portata a Matera, al materiale con cui è costruita. Azuma ha salutato i suoi nuovi piccoli amici con un’esortazione: “Non abbiate paura a provare a realizzare qualcosa, gli errori servono perché solo sbagliando si può imparare”.
Il prossimo incontro fra gli alunni materni e l’artista si terrà mercoledì mattina, dalle 10 alle 12, al liceo Artistico “Carlo Levi”. Il dirigente scolastico dell’Artistico, Filomena Cancellaro, ha accolto con entusiasmo l’invito del Circolo La Scaletta, organizzando nell’istituto da lei diretto un momento di dialogo con Azuma.

Brevi note sull’antologica di Kengiro Azuma in esposizione a Matera per le Grandi Mostre nei Sassi
La mostra, a cura di Giuseppe Appella, comprende 102 sculture, 50 disegni e 16 gioielli datati 1948-2010. E’ suddivisa tra le due chiese rupestri, nel Sasso Barisano, di Madonna delle Virtù e San Nicola dei Greci (che dal 1987 accolgono le mostre materane). e il Museo della scultura contemporanea di Matera (Musma). Nel giardino di San Nicola dei Greci ha trovato collocazione anche una installazione, La luce di Matera,appositamente preparata per questa esposizione. Nella biblioteca Scheiwiller del Musma, inoltre, si possono ammirare immagini e documenti, in maggior parte inediti, che tracciano la vita e la fortuna critica dello scultore giapponese in oltre 60 anni di lavoro, e tutti i filmati (ultimo in ordine di tempo quello di Philippe Daverio mandato in onda da Rai Tre lo scorso aprile) realizzati su Azuma in occasione delle opere monumentali sistemate in parchi e musei di tutto il mondo.
Allestita da Alberto Zanmatti, la mostra è promossa, come le precedenti edizioni, dal Circolo “La Scaletta” insieme al Comune di Matera e al Musma, con il contributo della Regione e dell’Apt di Basilicata, del Comune, della Provincia, della Camera di Commercio e della Fondazione Zétema di Matera. L’antologica di Kengiro Azuma ha ottenuto il patrocinio della Presidenza del Consiglio, del Ministero dei Beni Culturali, dell’Ambasciata del Giappone e dell’Istituto Giapponese di Cultura in Italia.
L’organizzazione della mostra è anche resa possibile dal main sponsor Italcementi, dallo sponsor Total E&P Italia S.p.a. e dal sostegno dell’Istituto Banco di Napoli Fondazione e da Attilio Caruso – Agente Generale Sai – Matera. Il catalogo è realizzato dalle Edizioni della Cometa. Le Grandi Mostre nei Sassi sono inserite nell’elenco dei grandi eventi dell’Azienda di Promozione Turistica di Basilicata.
 
 
Orari di apertura e biglietti
 
L’antologica dedicata a Kengiro Azuma proroga l’apertura al pubblico fino a domenica 10 ottobre.
Dal 2 al 10 ottobre cambiano gli orari di apertura, per andare incontro alle esigenze delle scuole. La mostra resterà aperta al pubblico tutti i giorni dalle 9 alle 14. Per accedervi nelle ore pomeridiane, occorrerà prenotare la visita telefonando al botteghino, al numero: 335.8341414. L’ingresso è di 6 euro, il biglietto ridotto è di 4 euro. Il biglietto da 10 euro, ridotto 7 euro, permette di visitare anche il Musma, il Museo della Scultura contemporanea - Matera. Per le scolaresche il costo del biglietto è di soli 2 euro.






Sassiland News - Editore e Direttore responsabile: Gianni Cellura
Testata registrata presso il Tribunale di Matera n.6 del 30/09/2008




 
Vota questo contenuto

Ultimi commenti

Da p.zza Vittorio Veneto - zona Ipogei

webcam Matera Clicca qui per osservare in tempo reale ciò che sta accadendo in piazza Vittorio Veneto - zona Ipogei a Matera ! Osserva il semplice movimento cittadino, o gli eventi organizzati in piazza, o semplicemente il tempo che fa. Nella pagina potrai trovare anche utilissime indicazioni per giungere a Matera o relative all' evento che potrai osservare .

Da via La Martella e via Appia

webcam Matera Clicca qui per osservare in tempo reale il traffico sulla via Appia, all'altezza dello svincolo per via La Martella a Matera

Vista Cattedrale di Matera

Clicca qui per osservare la Cattedrale di Matera sulla Civita degli antichi Rioni

Eventi di oggi