home > notizie > Notizie Matera | SassiLand > Leggi notizia
[ 89.020.375 visualizzazioni ]
28/09/2010 13.13.23 - Articolo letto 6721 volte

Gli uccelli creano problemi in piazza Vittorio Veneto

Un commerciante mostra gli alberi pieni di guano (foto Martemix) Un commerciante mostra gli alberi pieni di guano (foto Martemix)
Media voti: Gli uccelli creano problemi in piazza Vittorio Veneto - Voti: 0
Poca igiene: è l’allarme lanciato dai commercianti del centro
di GIOVANNI MARTEMUCCI
Matera Il centro della città di Matera, piazza Vittorio Veneto è invasa dai volatili. È l’allarme lanciato dai commercianti del salotto buono di Matera preoccupati per la massiccia presenza di piccioni e passerotti che sporcano con escrementi la pavimentazione oltre a creare disagio a cittadini e turisti che passeggiano nella piazza principale della città dei Sassi rischiando ad ogni passo di essere “centrati” dal loro guano. Quello della massiccia presenza di uccelli che nidificano sugli alberi del centro è un problema vecchio che si è enfatizzato durante l’estate appena conclusa e si protrae anche nella stagione autunnale. “Gia nei mesi scorsi, con gli altri commercianti –sostiene Giuseppe Cibelli, titolare di un negozio di abbigliamento- abbiamo interpellato diverse volte il Comune anche con lettera raccomandata. Nessuno però si è interessato al problema se si esclude un solo intervento fatto ad agosto con l’idropulitrice per lavare la pavimentazione della piazza ricoperta di escrementi. I dirigenti dell’ufficio igiene comunale avevano assicurato interventi di pulizia frequenti, almeno una volta a settimana, invece così non è stato e noi continuiamo a lavorare tra la puzza, la sporcizia e le lamentele dei clienti. Nei nostri negozi entrano anche le piume degli uccelli trasportate dal vento e creano problemi di allergie al personale che lavora nelle tante attività che ci sono in piazza. Ci sono anche due bar che sono fortemente penalizzati da questo stato di cose. Basterebbe potare gli alberi per risolvere il problema o installare dei dissuasori ad ultrasuoni”. La presenza di piccioni ed altri volatili è diventato un serio problema igienico-sanitario contro il quale i commercianti non sanno più a chi votarsi. Il guano dei piccioni, non solo è responsabile dei danni da corrosione alle strutture e di un forte degrado cittadino ma i luoghi dove trovano riparo (sottotetti, gronde, volte, davanzali, cornicioni) e le zone infiltrate dalla presenza di sostanza organica (tetti, muri, supporti lignei), si popolano di agenti patogeni e parassiti derivanti dagli escrementi. I batteri si espandono liberamente nell’aria e giungono nei luoghi pubblici e nei negozi contaminando oggetti di uso quotidiano e persino il cibo.
La contaminazione fecale dell'ambiente, la polverizzazione e dispersione del guano, la presenza di nidi sugli alberi causano danni talvolta irreparabili e sono occasione di diffusione e di contagio di malattie infettive all’uomo. Con queste prime piogge autunnali gli escrementi degli uccelli si sciolgono causando il deterioramento dei monumenti e dei fabbricati: la componente acida del percolato scioglie il carbonato di calcio danneggiando marmi ed intonaci. Oltre al danno strutturale si deve considerare che il composto organico a reazione acida, è fonte di cattivo odore e offre un elemento costitutivo ideale alla moltiplicazione di organismi microscopici, quali muffe e funghi che ricoprono le superfici.  “I tecnici dell’Asl –conclude Cibelli- hanno fatto un sopralluogo alcune settimane fa accertando che effettivamente il problema c’è ed è grave, ma hanno riferito di non poter intervenire in quanto la pulizia e la bonifica è competenza del Comune. Noi commercianti del centro chiediamo l'esecuzione di un piano di intervento contro i volatili per ripristinare le condizioni minime di igiene e decoro di questi luoghi che sono il cuore della città. Io pago oltre 800 euro all’anno di Tarsu ma in cambio non ho alcun servizio. Non si vedono gli operatori ecologici e nemmeno lo spazzamento meccanizzato giornaliero che era stato annunciato ma non è mai stato effettuato”.
Giovanni Martemucci



Sassiland News - Editore e Direttore responsabile: Gianni Cellura
Testata registrata presso il Tribunale di Matera n.6 del 30/09/2008




 
Vota questo contenuto

Ultimi commenti

Da p.zza Vittorio Veneto - zona Ipogei

webcam Matera Clicca qui per osservare in tempo reale ciò che sta accadendo in piazza Vittorio Veneto - zona Ipogei a Matera ! Osserva il semplice movimento cittadino, o gli eventi organizzati in piazza, o semplicemente il tempo che fa. Nella pagina potrai trovare anche utilissime indicazioni per giungere a Matera o relative all' evento che potrai osservare .

Da via La Martella e via Appia

webcam Matera Clicca qui per osservare in tempo reale il traffico sulla via Appia, all'altezza dello svincolo per via La Martella a Matera

Vista Cattedrale di Matera

Clicca qui per osservare la Cattedrale di Matera sulla Civita degli antichi Rioni

Eventi di oggi