home > notizie > Notizie Matera | SassiLand > Leggi notizia
[ 88.844.158 visualizzazioni ]
17/09/2010 11.19.42 - Articolo letto 6487 volte

Tour d’arte “Equilibrio sopra la follia” di Vincenzo D’Acunzo

De Filippo visita la mostra di D´ Acunzo De Filippo visita la mostra di D´ Acunzo
D´ Acunzo a Policoro - conferenza stampa D´ Acunzo a Policoro - conferenza stampa
Media voti: Tour d’arte “Equilibrio sopra la follia” di Vincenzo D’Acunzo - Voti: 0
Potenza, parrocchia Santa Maria del Sepolcro dal 19 al 26 settembre
di LEANDRO DOMENICO VERDE
Matera – “I giovani e l’arte: un binomio possibile nella sfida educativa” , questo il tema scelto per l’incontro di presentazione della tappa potentina del tour d’arte “Equilibrio sopra la follia”, dell’artista Vincenzo D’Acunzo, con magnifici ritratti non in vendita. L’appuntamento è per domenica 19 settembre, alle ore 20,00, nei locali della parrocchia “Santa Maria del Sepolcro”. Interverranno padre Piero Anastasio e Giampiero Perri, direttore generale Apt. Relatori: don Vitantonio Telesca, vicario generale di Potenza-Muro Lucano-Marsico Nuovo, e Giancarlo Grano, responsabile della Commissione Regionale per il laicato. Sarà presente anche Luna Donvito, critico d’arte, che ha seguito e presentato l’autore in tutte e dieci le tappe del tour. La mostra sarà a Potenza fino al 26 settembre ad ingresso  gratuito.
D’Acunzo, nato a Padula ma tursitano d’adozione dal 1970, per Luna Donvito è un “artista poliedrico caratterizzato da un’insaziabile smania di conoscere e sperimentare”. Da sempre sensibile alle tematiche sociali, è approdato al all’arte figurativa, e al ritratto, dopo esperienze artistiche eterogenee e sperimentazioni continue. In tour dal 30 maggio per promuovere il suo “Equilibrio sopra la follia”, un progetto che è qualcosa di più di una semplice mostra, unendo arte e impegno sociale, anche attraverso i nuovi mezzi di comunicazione. Con questo tour d’arte ha rivoluzionato il concetto statico di mostra, rendendola itinerante e affiancando ad ogni tappa un convegno. E per confermare la sua indole sperimentale ha anche creato un gruppo su facebook dove parla e si confronta con gli “amici”, per rendere più appetibile la mostra, sensibilizzare gli internauti ai temi dei convegni e avvicinare attraverso il gioco le persone all’arte. Infatti, realizza in occasione di ogni tappa tre ritratti di personaggi con rilevanza pubblica del luogo ospitante, che vengono svelati a pezzi sul popolare social network. Chi indovina i soggetti raffigurati ha diritto a un proprio ritratto che verrà consegnato nella tappa di apertura della mostra.
Sino a oggi sono migliaia le presenze e gli attestati di stima, documentati anche attraverso registri con firme, che l’artista ha raccolto. Ritrattista dotato di notevole tecnica, pittura in acrilico, ha raffigurato personaggi noti come Fabrizio De Andrè, Alda Merini, Miles Davis, Pier Paolo Pasolini, Papa Luciani e il vate tursitano  Albino Pierro; ma anche “gli uomini della comunità locale”, per una mostra che esorta a riflettere su “leziosità e impressioni di vite gioiose, donate o dissipate colte col ritratto”. Di recente un suo ovale di San Luca Evangelista (esposto), è stato utilizzato come copertina del libro “Vangelo di Luca”, di mons. Ottavio Belfio di Udine. Molte opere fanno parte di collezioni private, perché il “fine non è vendere, ma sensibilizzare la gente all’arte, perché questa è molto più vicina a loro di quanto pensino”.
 
Note biografiche di Vincenzo D’Acunzo
Nato a Padula (SA) nel 1950, si trasferisce sin da giovane a Tursi (MT) dove ha lavorato come funzionario comunale fino alla pensione dello scorso anno. Ha allestito mostre personali e partecipato a manifestazioni artistiche ricevendo lusinghieri riconoscimenti da pubblico e critica, anche fuori regione. Le sue opere si trovano in varie collezioni. Il suo percorso artistico sull’uso dei materiali poveri, iniziato nel ‘78, approda all’arte del riciclaggio nel 1992, a seguito di un lungo processo formativo incentrato sulla ricerca. Le mininstallazioni concepite da D’Acunzo sono opere polimateriche eseguite con materiali riciclati, rigenerati ed ingentiliti con l’uso del colore. L'installazione, eseguita con materiali riciclati, sembra una tappa d'arrivo dell'evoluzione artistica di D'Acunzo, sviluppatasi in vari processi di maturazione, documentati sul suo sito personale www.vincenzodacunzo.it. Il lungo periodo di ricerca nell'arte, svolto con l'uso di materiali vari, comunque già utilizzati prima dell'impiego nelle opere, perciò riciclati e definiti "materiali poveri", lo collocano tra quegli autori che da subito hanno creduto in questo genere di manifestazione dell’arte. In occasione del Natale ’95 ha eseguito l’installazione dal titolo “L’Evento” e, alla fine del 2000, ha eseguito  “Miramare”, all’ingresso di un complesso turistico a Roseto Capo Spulico, in Calabria. Nel 2008 la virata totale, con l’interesse per l’arte figurativa. Le sue opere (4 ovali: "Gli Evangelisti") sono state installate nella cattedrale diocesana dell’Annunziata di Tursi. Nel 2010 presenta al pubblico “Equilibrio sopra la follia”: un tour itinerante per 11 comuni, nei quali, dopo un convegno di apertura, vengono presentati i 28 ritratti, realizzati in poco più di un anno.



Sassiland News - Editore e Direttore responsabile: Gianni Cellura
Testata registrata presso il Tribunale di Matera n.6 del 30/09/2008




 
Vota questo contenuto

Ultimi commenti

Da p.zza Vittorio Veneto - zona Ipogei

webcam Matera Clicca qui per osservare in tempo reale ciò che sta accadendo in piazza Vittorio Veneto - zona Ipogei a Matera ! Osserva il semplice movimento cittadino, o gli eventi organizzati in piazza, o semplicemente il tempo che fa. Nella pagina potrai trovare anche utilissime indicazioni per giungere a Matera o relative all' evento che potrai osservare .

Da via La Martella e via Appia

webcam Matera Clicca qui per osservare in tempo reale il traffico sulla via Appia, all'altezza dello svincolo per via La Martella a Matera

Vista Cattedrale di Matera

Clicca qui per osservare la Cattedrale di Matera sulla Civita degli antichi Rioni

Eventi di oggi