home > notizie > Notizie Matera | SassiLand > Leggi notizia
[ 86.313.935 visualizzazioni ]
23/08/2010 10.54.03 - Articolo letto 6278 volte

Consorzio di bonifica di Bradano e Metaponto, la Fai Cisl è preoccupata, delusa e sconfortata

RSA Fai Cisl, da sx, Mario Robertazzo, Angelo Fulco, Franco Moliterni RSA Fai Cisl, da sx, Mario Robertazzo, Angelo Fulco, Franco Moliterni
Vincenzo Cavallo Vincenzo Cavallo
Media voti: Consorzio di bonifica di Bradano e Metaponto, la Fai Cisl è preoccupata, delusa e sconfortata - Voti: 0
Sono quasi tre gli stipendi maturati e non corrisposti ai lavoratori
di PIERANTONIO LUTRELLI
Metaponto (Bernalda) La rsa Fai Cisl del Consorzio di Bonifica di Bradano e Metaponto ed il segretario provinciale della Fai Cisl di Matera,  Vincenzo Cavallo, sono fortemente preoccupati per la situazione in cui versa l’ente ed avvertono delusione e  sconforto  nell’apprendere che ad oggi non è ancora  pervenuta presso la tesoreria dello stesso la somma promessa dalla Regione Basilicata  per il pagamento  degli stipendi relativi alle mensilità già maturate e non ancora corrisposte per i mesi di  giugno e luglio 2010. Nell’incontro dello scorso 26 luglio tenutosi presso la sede della Regione Basilicata al fine di scongiurare lo sciopero indetto dalle organizzazioni sindacali, ci eravamo illusi che l’impegno assunto da parte dell’assessore regionale all’Agricoltura, Vilma Mazzocco e dal direttore generale del Dipartimento, Carmen Santoro, circa la corresponsione della somma di 615 mila euro destinata al pagamento degli stipendi arretrati, avesse risolto il problema. Prendiamo atto che a tutt’oggi, invece, l’impegno è stato disatteso per metà. La Fai Cisl più volte si è rivolta al presidente del Consorzio di Bonifica in questione, Angelo Carriero, al fine di avere chiarimenti in merito a tale situazione, ma senza ricevere da questi neppure udienza, questo  alla faccia della collaborazione e della democrazia. Smettiamola  una volta per tutte di far pesare le tante inefficienze di questa amministrazione (il cui mandato elettivo è ormai scaduto da ben tre anni) sulle spalle dei lavoratori e delle loro famiglie i cui disagi creano  tensioni che, se mal governate, possono degenerare anche sotto il profilo dell’erogazione del servizio e quindi dell’ordine pubblico.



Sassiland News - Editore e Direttore responsabile: Gianni Cellura
Testata registrata presso il Tribunale di Matera n.6 del 30/09/2008




 
Vota questo contenuto

Ultimi commenti

Da p.zza Vittorio Veneto - zona Ipogei

webcam Matera Clicca qui per osservare in tempo reale ciò che sta accadendo in piazza Vittorio Veneto - zona Ipogei a Matera ! Osserva il semplice movimento cittadino, o gli eventi organizzati in piazza, o semplicemente il tempo che fa. Nella pagina potrai trovare anche utilissime indicazioni per giungere a Matera o relative all' evento che potrai osservare .

Da via La Martella e via Appia

webcam Matera Clicca qui per osservare in tempo reale il traffico sulla via Appia, all'altezza dello svincolo per via La Martella a Matera

Vista Cattedrale di Matera

Clicca qui per osservare la Cattedrale di Matera sulla Civita degli antichi Rioni

Eventi di oggi