home > notizie > Notizie Matera | SassiLand > Leggi notizia
[ 85.539.131 visualizzazioni ]
12/08/2010 16.24.37 - Articolo letto 6349 volte

Anziani a scuola di sicurezza in Questura

Polizia di Stato Polizia di Stato
Media voti: Anziani a scuola di sicurezza in Questura - Voti: 0
Un corso per riconoscere le situazioni di pericolo più comuni e le tecniche per sfuggirle
di GIOVANNI MARTEMUCCI
Matera Alle ore 09.00 di ieri, per circa una ventina di studenti della terza età, è suonata la campanella del corso estivo.
 
Equipaggiati di tanta buona volontà e fermamente determinati a riconoscere le situazioni di pericolo più comuni e le tecniche per sfuggirle, hanno preso posto nella sala riunioni della Questura ed hanno atteso l’arrivo degli esperti: gli investigatori della Squadra Mobile, gli operatori dell’emergenza delle Squadre Volanti, il Medico della Polizia di Stato, Dott.ssa Maria Rosaria PETRILLO, la psicologa del Servizio di Assistenza Sociale del Comune, Dott.ssa Caterina ROTONDARO e l’Assistente Sociale Maria Pia Volpe.
 
Durante il dibattito che ne è seguito, gli studenti, “molto particolari”, hanno approfondito con interesse e domande una sterminata casistica sulle tematiche della sicurezza.
 
Fuor di metafora, l’incontro tenutosi nel solco della tradizione, è infatti la 6^ edizione, esprime la sensibilità e l’impegno sociale della Polizia di Stato, al servizio della categorie più vulnerabili, nel caso di specie quella degli anziani, soprattutto durante la stagione estiva, quando la quotidianità può richiedere l’adozione di “tattiche di sopravvivenza” contro borseggiatori in agguato all’uscita delle Agenzie Postali, dopo ore di coda, per riscuotere la pensione; ladri di appartamento, che non disdegnano di “visitare” le abitazioni, pur con la presenza distratta di chi vi abita; truffatori dalla presenza rassicurante, eleganti, dall’eloquio fluente, in cerca di una “persona simpatica” a cui proporre un “buon affare”.
 
Sono state prese in esame le strategie operative adottate dai “soliti ignoti” per portare a termine i loro misfatti, sono stati individuati nel comportamento delle anziane vittime, quegli aspetti, da evitare, che possono aver involontariamente favorito il delinquente.
 
Pur senza indurre alla misantropia, l’uditorio è stato incoraggiato a fare esercizio di quel salutare spirito critico e naturale avvedutezza dettati dal semplice buon senso: una finestra aperta per arieggiare gli ambienti incustoditi in una abitazione posta al piano rialzato, non è proprio una scelta oculata; concentrare nel portafogli tutta la pensione e riporlo nella classica tasca posteriore destra del pantalone, può essere una soluzione che non consentirà di arrivare alla fine del mese! E cosi di seguito.
 
L’iniziativa ha soddisfatto le aspettative degli anziani, che intervistati al termine dell’incontro hanno dimostrato di tornare a casa dopo aver riscoperto una buona regola, sovente dimenticata: prudenza e spirito critico nell’affrontare la quotidianità.
 
Arrivederci alla prossima edizione e buona estate. 



Sassiland News - Editore e Direttore responsabile: Gianni Cellura
Testata registrata presso il Tribunale di Matera n.6 del 30/09/2008




 
Vota questo contenuto

Ultimi commenti

Da p.zza Vittorio Veneto - zona Ipogei

webcam Matera Clicca qui per osservare in tempo reale ciò che sta accadendo in piazza Vittorio Veneto - zona Ipogei a Matera ! Osserva il semplice movimento cittadino, o gli eventi organizzati in piazza, o semplicemente il tempo che fa. Nella pagina potrai trovare anche utilissime indicazioni per giungere a Matera o relative all' evento che potrai osservare .

Da via La Martella e via Appia

webcam Matera Clicca qui per osservare in tempo reale il traffico sulla via Appia, all'altezza dello svincolo per via La Martella a Matera

Vista Cattedrale di Matera

Clicca qui per osservare la Cattedrale di Matera sulla Civita degli antichi Rioni

Articoli correlati

Eventi di oggi