home > notizie > Notizie Matera | SassiLand > Leggi notizia
[ 91.018.630 visualizzazioni ]
11/08/2010 21.04.19 - Articolo letto 6519 volte

CITTA’ DEI BAMBINI: CITTA’ ESSENZIALE PRONTA A COLLABORARE

Buccico risponde all´Ordine degli Architetti sulla Fontana di Serra Venerdì Buccico risponde all´Ordine degli Architetti sulla Fontana di Serra Venerdì
Media voti: CITTA’ DEI BAMBINI: CITTA’ ESSENZIALE PRONTA A COLLABORARE - Voti: 1
Il consorzio mette a disposizione dell’Amministrazione Comunale un progetto di gestione per il parco di Serra Venerdì.
di GIOVANNI MARTEMUCCI
Matera In relazione al laboratorio di progettazione e sperimentazione “Matera, città dei bambini” che partirà dal quartiere Serrà Venerdì e promosso dall’Amministrazione Comunale della Città dei Sassi, il presidente del consorzio materano “La città Essenziale”, Giuseppe Bruno, comunica di voler mettere a disposizione dell’Amministrazione un recente progetto di gestione del Parco di Serra Venerdì (redatto nel 2005) che prevedeva il recupero di tutta l’area verde attrezzata e una gestione a costo zero per il Comune con l’inserimento lavorativo di soggetti svantaggiati.
All’epoca il progetto, che prevedeva la gestione completa per 18 mesi a carico del Consorzio La Città Essenziale fu ritenuto valido e finanziato dalla Fondazione Vodafone Italia per un importo di 57mila e 700 euro sul totale di 90mila (il resto era cofinanziato dal Consorzio).
“Nonostante il finanziamento già approvato dalla Fondazione Vodafone” afferma Giuseppe Bruno “il progetto non si è mai avviato per l’inezia dell’Amministrazione Comunale di Matera che avrebbe dovuto soltanto assegnare, per il periodo necessario alla realizzazione del progetto, il parco di serra Venerdì e l’immobile ivi presente (e in degrado) che sarebbero stati riqualificati dal Consorzio. Nonostante i numerosi incontri con gli esponenti della Giunta Comunale dell’epoca, le lettere e le sollecitazioni, l’assegnazione dell’immobile non arrivò mai e la pratica si arenò e con essa il finanziamento che fu revocato”. La cosa creò grande meraviglia nel direttivo della Fondazione Vodafone che fino alla fine tentò anche una mediazione diretta col Comune per sfruttare i fondi stanziati. Fu tutto inutile e la città perse una grande occasione per riqualificare il parco di Serra Venerdì ma soprattutto per vederlo animato, senza considerare che la gestione, finanziata in gran parte dalla Fondazione Vodafone Italia, avrebbe permesso di occupare per 18 mesi almeno 12 persone inserendo anche soggetti svantaggiati.
“Ora la notizia dell’avvio in concreto del progetto ‘Matera, città dei bambini’ con la formazione di una long list di esperti –continua Bruno- mi spinge a mettere a disposizione dell’attuale Amministrazione quel progetto ritenuto innovativo da un soggetto super partes come la Fondazione Vodafone che non a caso lo finanziò.  A 5 anni di distanza il progetto per il recupero e la gestione del parco, completo dello studio di fattibilità economica, è ancora attuale e potrebbe costituire un valido punto di partenza sul quale l’Amministrazione può lavorare per ridare vita al parco di Serra Venerdì restituendolo alla cittadinanza”.



Sassiland News - Editore e Direttore responsabile: Gianni Cellura
Testata registrata presso il Tribunale di Matera n.6 del 30/09/2008




 
Vota questo contenuto

Ultimi commenti

Da p.zza Vittorio Veneto - zona Ipogei

webcam Matera Clicca qui per osservare in tempo reale ciò che sta accadendo in piazza Vittorio Veneto - zona Ipogei a Matera ! Osserva il semplice movimento cittadino, o gli eventi organizzati in piazza, o semplicemente il tempo che fa. Nella pagina potrai trovare anche utilissime indicazioni per giungere a Matera o relative all' evento che potrai osservare .

Da via La Martella e via Appia

webcam Matera Clicca qui per osservare in tempo reale il traffico sulla via Appia, all'altezza dello svincolo per via La Martella a Matera

Vista Cattedrale di Matera

Clicca qui per osservare la Cattedrale di Matera sulla Civita degli antichi Rioni

Articoli correlati

Eventi di oggi