home > notizie > Notizie Matera | SassiLand > Leggi notizia
[ 86.605.982 visualizzazioni ]
21/07/2010 15.59.07 - Articolo letto 5388 volte

DATI SVIMEZ. PER UN SUD CON UNA MARCIA IN PIU’ SERVONO PIU’ INFRASTRUTTURE

Euro Euro
Media voti: DATI SVIMEZ. PER UN SUD CON UNA MARCIA IN PIU’ SERVONO PIU’ INFRASTRUTTURE - Voti: 0
Preoccupano i dati diffusi dallo Svimez che descrivono un Sud in piena recessione
di GIANNI CELLURA
Italia “Preoccupano i dati diffusi dallo Svimez che descrivono un Sud in piena recessione in cui il Pil del 2009 risulta più basso di quello del 2000. Alla luce di questi elementi il Mezzogiorno è chiamato ancora una volta ad uno scatto di reni che non può non partire proprio da territori nei quali, come dimostra la ricerca Svimez, oggi anche  il medico è diventato un lusso”. Lo sostiene Rosa Gentile, assessore regionale alle Infrastrutture. Opere pubbliche e Mobilità che aggiunge: “Investire nelle infrastrutture, nell’edilizia residenziale vuol dire contribuire a mantenere la vivacità imprenditoriale e dunque il conseguente mercato del lavoro, pur in condizioni di incredibile difficoltà. I 59 milioni investiti dalla Regione per le infrastrutture viarie  sono un primo passo significativo che non deve restare isolato. Dotare una regione-cerniera come la nostra di direttrici di comunicazione adeguate e veloci, non può che condurre ad un salto di qualità ormai necessario. Il gap delle nostre regioni rispetto a quelle del nord non potrà certo essere colmato ma continuare a far passare l’idea di un Sud indolente e vorace non corrisponderebbe a rappresentare invece la realtà. La povertà ormai diffusa  - prosegue la Gentile – ci chiama tutti ad un ulteriore impegno,  garantendo l’ammodernamento dei nostri  territori, evitando l’isolamento dei piccoli centri, dotandoli di strumenti di comunicazione adeguati. I dati sul pendolarismo, secondo i quali si è registrato un calo del 14,8% rispetto all’anno precedente (in 147 mila hanno  deciso di lasciare le città d’origine ,  26 mila in meno rispetto ad un anno fa) devono farci riflettere. Per motivare i potenziali emigranti a non abbandonare la loro terra, dobbiamo incentivare le occasioni del mercato del lavoro legato all’edilizia, ai lavori pubblici, all’indotto composto da micro imprese alle quali la Basilicata deve molto.
Condizionare lo sviluppo della nostra Regione a scelte del Governo che vorrebbero penalizzarci o ipotizzare il progetto della Banca del Sud come panacea ai mali del Mezzogiorno, garantisce solo un freno ad una crescita della quale possiamo ancora essere protagonisti”.
 



Sassiland News - Editore e Direttore responsabile: Gianni Cellura
Testata registrata presso il Tribunale di Matera n.6 del 30/09/2008




 
Vota questo contenuto

Ultimi commenti

Da p.zza Vittorio Veneto - zona Ipogei

webcam Matera Clicca qui per osservare in tempo reale ciò che sta accadendo in piazza Vittorio Veneto - zona Ipogei a Matera ! Osserva il semplice movimento cittadino, o gli eventi organizzati in piazza, o semplicemente il tempo che fa. Nella pagina potrai trovare anche utilissime indicazioni per giungere a Matera o relative all' evento che potrai osservare .

Da via La Martella e via Appia

webcam Matera Clicca qui per osservare in tempo reale il traffico sulla via Appia, all'altezza dello svincolo per via La Martella a Matera

Vista Cattedrale di Matera

Clicca qui per osservare la Cattedrale di Matera sulla Civita degli antichi Rioni

Eventi di oggi