home > notizie > Notizie Matera | SassiLand > Leggi notizia
[ 86.282.947 visualizzazioni ]
01/06/2009 19:00:00 - Articolo letto 6077 volte

Al Pronto soccorso dell'ospedale di Matera solo per casi seri e urgenti.

Media voti: Al Pronto soccorso dell'ospedale di Matera  solo per casi seri e urgenti. - Voti: 0
ASL Matera
di FRANCO MARTINA
Italia Una situazione insostenibile. Il Pronto soccorso dell'Ospedale "Madonna delle Grazie '' di Matera è spesso "intasato" da casi che potrebbero essere risolti dal medico di famiglia o in casa e che finiscono con il sottrarre tempo prezioso ai casi gravi, che hanno precedenza assoluta su tutti gli altri. Traumi, infarti, emorragie episodi accidentali, classificati dal triage tra i codici rosso e giallo, con evidente pericolo di vita per quanti si trovano in questa condizione vanno curati e assistiti per primi e per tutto il tempo che il caso richiede. Medici e personale infermieristico del Dipartimento di emergenza urgenza dell'ospedale continuano, però, a essere ostacolati nel lavoro dall'arrivo continuo e,spesso, immotivato di pazienti (classificati dal triage tra i codici verde e bianco) che dovrebbero risolvere i propri problemi in altra maniera consultando il proprio medico. Se lo facessero al Pronto soccorso si lavorerebbe meglio facendo risparmiare tempo prezioso a tutti, anche agli stessi cittadini da codice ''bianco o verde''. La realtà,però, è un'altra e la situazione è diventata insostenibile. In accettazione si è arrivati in media, negli ultimi tempi, a oltre 100 casi al giorno e di questi il 50 per cento è costituito da casi non urgenti. Il triage,dal verbo francese "trier" che significa scegliere, classificare, indica il metodo di valutazione e selezione immediata usato per assegnare il grado di priorità per il trattamento quando si è in presenza di molti pazienti. L'applicazione del triage nel Pronto Soccorso, infatti, è stata introdotta dall'aumento progressivo degli utenti che vi afferiscono, soprattutto di casi non urgenti. Questo metodo consente di razionalizzare i tempi di attesa in funzione delle necessità dei pazienti, utilizzando come criterio di scelta le condizioni cliniche degli stessi e non il criterio dell'ordine di arrivo. Il TRIAGE classifica come codice rosso il caso molto critico, pericolo di vita, priorità massima, accesso immediato alle cure.
Al codice giallo corrisponde una situazione mediamente critica, con presenza di rischio evolutivo, possibile pericolo di vita. Meno gravi le classificazioni da codice verde con una situazione poco critica, assenza di rischi evolutivi, prestazioni differibili. Il codice bianco è attribuito a casi non critici e,quindi, a pazienti non urgenti. I tempi di attesa per queste ultime due categorie varia in funzioni dei codici rossi e giallo, che hanno priorità assoluta. A questo va aggiunto le difficoltà crescenti quando ci sono arrivi in aumento, in relazione per esempio alla stagione estiva o a grandi eventi (calamità, concerti, fiere ecc). Va ricordato che il triage viene svolto da personale infermieristico esperto - con la supervisione del medico di servizio- che, valutando i segni ed i sintomi del paziente attribuisce un codice di gravità al fine di stabilire le priorità di accesso alla visita medica. " Facciamo appello -ha detto il responsabile del Dipartimento di Emergenza -Urgenza dell'Ospedale di Matera, Carmine Sinno- ai cittadini, ai medici di medicina generale, ai pediatri affinchè l'accesso al Pronto soccorso avvenga solo per quei casi di assoluta necessità come prescrivono le norme sul triage. Ignorarle significa mettere in pericolo la vita di quanti,invece, ne hanno realmente bisogno''. Un invito ribadito anche dal direttore generale dell'Azienda sanitaria locale, Vito Gaudiano. " Invito i cittadini -ha detto Gaudiano- a rivolgersi al Pronto soccorso solo per reali necessità. Lo stesso ai medici di medicina generale che, devo dire, spesso vengono by-passati dai loro pazienti che si presentano spontaneamente al Pronto soccorso. Questo per meglio utilizzare le strutture pubbliche ed evitare difficoltà a chi ha veramente bisogno di assistenza''.



Sassiland News - Editore e Direttore responsabile: Gianni Cellura
Testata registrata presso il Tribunale di Matera n.6 del 30/09/2008




 
Vota questo contenuto

Ultimi commenti

Da p.zza Vittorio Veneto - zona Ipogei

webcam Matera Clicca qui per osservare in tempo reale ciò che sta accadendo in piazza Vittorio Veneto - zona Ipogei a Matera ! Osserva il semplice movimento cittadino, o gli eventi organizzati in piazza, o semplicemente il tempo che fa. Nella pagina potrai trovare anche utilissime indicazioni per giungere a Matera o relative all' evento che potrai osservare .

Da via La Martella e via Appia

webcam Matera Clicca qui per osservare in tempo reale il traffico sulla via Appia, all'altezza dello svincolo per via La Martella a Matera

Vista Cattedrale di Matera

Clicca qui per osservare la Cattedrale di Matera sulla Civita degli antichi Rioni

Eventi di oggi