home > notizie > Notizie Matera | SassiLand > Leggi notizia
[ 89.362.008 visualizzazioni ]
20/07/2016 11:30:17 - Articolo letto 5248 volte

Capodanno Rai a Potenza, quale finalità? E’ polemica sul web

Allestimento in piazza Vittorio Veneto del palco di RaiUno per "l´Anno che Verrà" - Capodanno 2016 Matera (foto SassiLand) Allestimento in piazza Vittorio Veneto del palco di RaiUno per "l´Anno che Verrà" - Capodanno 2016 Matera (foto SassiLand)
Media voti: Capodanno Rai a Potenza, quale finalità? E’ polemica sul web - Voti: 0
Una decisione molto probabilmente già presa da tempo senza dar modo ai cittadini di esprimere la propria opinione
di VITTORIA SCASCIAMACCHIA
Basilicata La prossima edizione del capodanno di Rai Uno potrebbe svolgersi a Potenza anziché a Matera. Questa la notizia che ha fatto il giro della Basilicata nelle ultime ore spaccando in due l'opinione pubblica.
 
A sollevare, come prevedibile, una marea di polemiche è stato l'articolo apparso il 19 Luglio 2016 su Il Quotidiano del Sud secondo il quale, dopo l'edizione 2015 in diretta da piazza Vittorio Veneto a Matera, la prossima tappa potrebbe essere proprio il capoluogo di Regione.
 
"Probabilmente tra martedì e mercoledì - si legge nell'articolo - alcuni tecnici e qualche dirigente della Rai potrebbero essere a Potenza, in piazza Prefettura per effettuare un sopralluogo […] Sarà necessario comprendere se nella centralissima piazza dove hanno sede gli uffici del Governo sussistono le condizioni per ospitare il mega palco e la struttura collaterale che dà vita alla diretta dell’ultimo dell’anno, seguitissima in Tv. Il presidente della Giunta regionale, Marcello Pittella, avrebbe già allertato il sindaco del capoluogo di una possibile convocazione per tale fine".
 
Ulteriore conferma giunge dalla pagina Facebook del consigliere regionale Mario Polese che, nella stessa mattinata, annuncia "Per tutti quelli che pensano che la Regione investa solo in direzione Matera, la Rai ha firmato il contratto per il Capodanno in diretta in piazza Prefettura a Potenza". Di certo qualcosa sfugge al consigliere potentino circa la sensazione esattamente opposta dei materani di esser troppo spesso messi in secondo piano dalla politica regionale. Dopo aver meritatamente conquistato il titolo di Capitale Europea della Cultura nel 2019, gli abitanti della città dei Sassi temono una deturpazione dei benefici di tale riconoscimento da parte del capoluogo di regione.
 
Questo il sentimento che vien fuori dalle animate discussioni sorte nelle piazze virtuali nelle ultime ore. Se la stragrande maggioranza dei materani minaccia sommosse popolari e scaglia anatemi contro il presidente Marcello Pittella, c'è anche una parte moderata che riconosce l'importanza di una valorizzazione integrata dell'intera Regione con tutte le sue bellezze naturali e paesaggistiche.
 
Intanto, il lato potentino del web esulta. L'ipotesi del capodanno Rai nel capoluogo appare fantastica per il ritorno economico di alberghi, ristoranti ed esercizi commerciali vari. Se la bellezza della città dei Sassi è indiscutibile, in altre parole, questa non può rimanere isolata ma deve inserirsi in una strategia "Basilicata 2019" che prospetta la possibilità di future edizioni del capodanno Rai in altre località lucane, tra le quali Venosa e Maratea, per poi tornare, nel 2019, a Matera.
 
A onor del vero va detto che la convenzione stipulata tra Rai Com e Regione Basilicata, suggellata dalla delibera di giunta regionale n. 1616 del 15 Dicembre 2016, parla di accordo quadriennale con l'intero territorio regionale, non specificatamente con la città dei Sassi. Nessuno ha mai promesso ai materani il concerto in piazza Vittorio Veneto ogni notte di San Silvestro fino al 2019. Ma nessuno ha neanche mai detto il contrario, certo. Ancora una volta si è scelta la via della scarsa trasparenza.
 
La stessa delibera, inoltre, riferisce dell'istituzione di un tavolo di lavoro tra Rai, Regione e Fondazione Matera 2019 che avrebbe dovuto concretizzarsi in riunioni periodiche presso il Palazzotto del Casale per progettare al meglio gli eventi futuri. Anche di queste non si è mai avuta notizia.
 
E così, alla vigilia del 31 Luglio, termine ultimo per comunicare alla Rai l'impegno da parte della Regione a collaborare per i prossimi quattro anni, si scopre improvvisamente una decisione molto probabilmente già presa da tempo senza dar modo ai cittadini di esprimere la propria opinione. Una decisione che costerà non meno di 585.600 euro all'anno alle casse regionali.
 
Non resta che attendere conferme o smentite. E magari sarebbe opportuno che qualcuno renda note motivazioni e strategie che sono alla base di determinate scelte. Se ce ne sono. Perché se valorizzazione dell'intero territorio deve essere, che almeno sia fatta con criterio, in base alle reali peculiarità e potenzialità di ogni luogo, visto l'ingente quantitativo economico investito. Se per la città dei Sassi potrebbe essere valida l'idea di puntare ad un turismo consapevole più che di massa, quali sono le finalità di ambientare il capodanno di Rai Uno a Potenza? Rendere il capoluogo di Regione una possibile meta turistica? Sembrerebbe un'ipotesi alquanto ardita.



Sassiland News - Editore e Direttore responsabile: Gianni Cellura
Testata registrata presso il Tribunale di Matera n.6 del 30/09/2008




 
Vota questo contenuto

Ultimi commenti

Da p.zza Vittorio Veneto - zona Ipogei

webcam Matera Clicca qui per osservare in tempo reale ciò che sta accadendo in piazza Vittorio Veneto - zona Ipogei a Matera ! Osserva il semplice movimento cittadino, o gli eventi organizzati in piazza, o semplicemente il tempo che fa. Nella pagina potrai trovare anche utilissime indicazioni per giungere a Matera o relative all' evento che potrai osservare .

Da via La Martella e via Appia

webcam Matera Clicca qui per osservare in tempo reale il traffico sulla via Appia, all'altezza dello svincolo per via La Martella a Matera

Vista Cattedrale di Matera

Clicca qui per osservare la Cattedrale di Matera sulla Civita degli antichi Rioni

Articoli correlati

Eventi di oggi