home > notizie > Notizie Matera | SassiLand > Leggi notizia
[ 85.303.346 visualizzazioni ]
04/03/2016 13:14:13 - Articolo letto 2228 volte

Trivelle, Lacorazza: Produttori agricoli consapevoli importanza referendum

Congresso CGIL Matera - 10 marzo 2014 (foto SassiLand) Congresso CGIL Matera - 10 marzo 2014 (foto SassiLand)
Media voti: Trivelle, Lacorazza: Produttori agricoli consapevoli importanza referendum - Voti: 0
In attesa della conferenza stampa di lunedì 7 marzo ieri a Roma il presidente del Consiglio regionale della Basilicata ha incontrato i rappresentanti di Agrinsieme
Basilicata “Un incontro positivo e fruttuoso, che segnala quanto la nostra posizione a tutela del mare è condivisa nel mondo delle produzioni agroalimentari e può essere molto utile a cambiare in meglio il nostro Paese. Il referendum è stata la conseguenza di una norma sbagliata, non era il nostro obiettivo. Tuttavia cogliamo questa opportunità anche per rilanciare il dibattito sulla strategia energetica nazionale, e verifichiamo che nel mondo produttivo c’è la necessaria consapevolezza del valore della tutela del territorio e dell’ambiente, nonché del fatto che le Regioni e gli enti locali di prossimità non possono essere esclusi dalle decisioni che riguardano il futuro dei territori amministrati”.
 
E’ quanto ha dichiarato Piero Lacorazza, che in attesa della conferenza stampa in programma lunedì 7 marzo (ore 11,30 - sala stampa Camera dei deputati, Via della Missione, 4 – 00186 Roma) in cui il comitato promotore del referendum sulle trivelle in mare, composto dai rappresentanti delle Assemblee legislative di Basilicata, Calabria, Campania, Liguria, Marche, Molise, Puglia, Sardegna e Veneto illustrerà i contenuti della campagna referendaria, ha incontrato ieri a Roma rappresentanza di Agrinsieme, il coordinamento di Cia, Confagricoltura, Copagri, Alleanza delle Cooperative Agroalimentari.
 
“La qualità delle produzioni agroalimentari è uno dei punti di forza dell’Italia e del Mezzogiorno – ha aggiunto Lacorazza – tutelare il nostro mare dalle trivelle, dicendo si al referendum del 17 aprile, è essenziale per rilanciare un’idea dello sviluppo del Sud basata sul rapporto inscindibile fra la tutela ambientale, le energie alternative e la qualità delle produzioni agroalimentari. La consapevolezza dei produttori ci aiuta a far crescere l’interesse per il referendum e l’informazione dei cittadini”.



Sassiland News - Editore e Direttore responsabile: Gianni Cellura
Testata registrata presso il Tribunale di Matera n.6 del 30/09/2008




 
Vota questo contenuto

Ultimi commenti

Da p.zza Vittorio Veneto - zona Ipogei

webcam Matera Clicca qui per osservare in tempo reale ciò che sta accadendo in piazza Vittorio Veneto - zona Ipogei a Matera ! Osserva il semplice movimento cittadino, o gli eventi organizzati in piazza, o semplicemente il tempo che fa. Nella pagina potrai trovare anche utilissime indicazioni per giungere a Matera o relative all' evento che potrai osservare .

Da via La Martella e via Appia

webcam Matera Clicca qui per osservare in tempo reale il traffico sulla via Appia, all'altezza dello svincolo per via La Martella a Matera

Vista Cattedrale di Matera

Clicca qui per osservare la Cattedrale di Matera sulla Civita degli antichi Rioni

Eventi di oggi