home > notizie > Notizie Matera | SassiLand > Leggi notizia
[ 91.026.555 visualizzazioni ]
29/12/2015 19:47:42 - Articolo letto 7345 volte

Capodanno 2016 a Matera: Come muoversi in città il 31 dicembre

Allestimento in piazza Vittorio Veneto del palco di RaiUno per "l´Anno che Verrà" - Capodanno 2016 Matera (foto SassiLand) Allestimento in piazza Vittorio Veneto del palco di RaiUno per "l´Anno che Verrà" - Capodanno 2016 Matera (foto SassiLand)
Media voti: Capodanno 2016 a Matera: Come muoversi in città il 31 dicembre - Voti: 1
APPELLO: “MATERANI, LASCIATE LE AUTO A CASA”.
Matera Dai parcheggi ai bus navetta fino ai servizi di emergenza e di bagni pubblici:  istruzioni per l’uso per muoversi a Matera e raggiungere il centro il 31 dicembre.
In una conferenza stampa che si è svolta oggi nella sala Mandela, l’assessore Valeriano Delicio, il maggiore Bruno D’Amelio e  il maggiore Paolo Milillo della Polizia locale, il capo di gabinetto Maria Rita Iaculli e il dirigente alla Polizia locale, Delia Tommaselli e Enzo MAgistà, responsabile della società di trasporti Miccolis, hanno illustrato il piano della mobilità in occasione dello spettacolo “L’anno che verrà” in diretta su Raiuno il 31 dicembre.
“La manifestazione che si svolgerà – ha spiegato l’asessore Delicio – implica una particolare organizzazione anche nella logistica di piazza Vittorio Veneto.  Alla cittadinanza chiediamo di usare l’auto solo in caso di necessità, prediligendo invece i percorsi a piedi. Dal punto di visdta della disponibilità dei posti auto, Matera non è dotata di strutture come quelle delle grandi città. Non siamo in grado, a tutt’oggi, di prevedere quante auto, quanti bus o quanti camper raggiungeranno la nostra città, ma non per questo possiamo farci trovare impreparati. Oltre all’area mercatale della zona Paip, ci saranno a disposizione parcheggi come quello di via Saragat, di via Vena, il piazzale superiore e inferiore del Comune, piazza della Visitazione e piazza Matteotti e il parcheggio dell’ospedale Madonna delle Grazie (ques’ultimo gratuito). Tutti i parcheggi avranno un costo simbolico di 50 centesimi all’ora.
Tutti gli operatori – ha specificato ancora l’assessore – della sicurezza svolgeranno un ausilio alla Polizia locale con aggiornamenti sulla disponibilità dei posti auto che si potranno verificare anche tramite il servizio Googlemap. Tutti i volontari avranno anche a disposizione un volantino informativo che verrà distribuito agli automobilisti”.
 “Tre sono state le ordinanze che riguarderanno alcuni aspetti – ha spiegato il capo di gabinetto, Maria Rita Iaculli – La prima è quella sulla vendita ambulante che sarà vietata nel centro cittadino e in aree limitrofe. C’è poi un’altra ordinanza che vieta il consumo e la vendita di bevande in confezioni  di vetro, a partire dalle ore 19 del 31 dicembre. In piazza, inoltre, non si potranno introdurre contenitori in vetro e petardi di ogni genere. Ai varchi in piazza e in centro, verranno collocati contenitori in cui gettare questi involucri. Sarà vietato, inoltre accendere fuochi pirotecnici. In tutti i casi sono previsti controlli severi e sanzioni affidati alla Polizia locale, alla Polizia amministrativa della Questura e alle forze dell’ordine impegnate in questa occasione. L’obiettivo è quello di evitare ogni caso di panico in pubblico per esplosioni di petardi anche di piccola entità”.
“Ai materani chiediamo innanzitutto – ha confermato il maggiore Bruno D’Amelio – di non raggiungere il  centro in auto. Il piano del traffico sarà controllato dagli uomini della Polizia locale e dai volontari (Associazione Polizia di Stato, Anpana e Gruppo lucano)  che indirizzeranno gli automobilisti già con presidi sulla statale 7 e sulla statale 99. Il traffico verrà così indirizzato verso i parcheggi più vicini e disponibili, a cominciare da quello dell’area mercatale della zona Paip da cui partiranno i servizi navetta per il centro e l’area dello spettacolo in piazza Vittorio Veneto.
L’accesso dei disabili e dei loro accompagnatori, sarà regolato in un’apposita area per un numero non superiore alle 20 persone. Le richieste dovranno essere inviate al seguente indirizzo: segreteria.sindaco@comune.mt.it indicando le informazioni  necessarie.
L’ordinanza per la chiusura del traffico è stata illustrata dal dirigente  Delia Tommaselli: “Tutto il personale della Polizia locale sarà in servizio operativo il 31 dicembre. Il traffico verrà regolato tenendo conto della eccezionalità di questa manifestazione. L’ordinanza di chiusura del traffico è già stata pubblicata sul sito del Comune dal 24 dicembre scorso. Le auto che verranno individuate in sosta vietata verranno rimosse con un apposito servizio che abbiamo messo a punto e per cui applicheremo la massima severità”.
Il maggiore Paolo Milillo si è soffermato sulle aree coinvolte dal piano di mobilità, emerso dal tavolo tecnico che si svolto con la Questura: “Si distingue una zona rossa, nell’area della manifestazione, dove dalle 7 del mattino sarà attivo il divieto di sosta con rimozione, da via Rocco Scotellaro, via del Corso, via Ascanio Persio, via La Vista e via delle Beccherie. Via Roma sud e via XX settembre già dal 14 settembre è già operativo il divieto di sosta e transito. C’è poi una zona più distante dal teatro dell’evento dove è stata predisposta una sospensione della circolazione, a partire dalle 18. Nelle strade interessate come via Lucana con angolo via Lanera e la nuova rotatoria tra via Rosselli e via Annunziatella, ci sarà  la possibilità di usare stalli di sosta ubicati in queste aree. La possibilità riguarderà anche bus urbani e veicoli per disabili potranno occupare. La stessa cosa varrà per via Gramsci, via Passarelli, via Cappelluti, via don Minzoni  e piazza Matteotti fino ad esaurimento di stalli blu; coinvolte anche via don Minzoni, via Cavalieri di Vittorio Veneto, via IV novembre, via de Sariis, via Spine Bianche, via Amendola e via Stigliani nell’area prospicente il centro storico. La sosta, in questo caso, sarà consentita solo su un lato perché questa arteria sarà usata dai mezzi di soccorso”.
Enzo Magistà, responsabile delle autolinee Miccolis ha illustrato il servizio navetta che verrà effettuato il 31 dicembre:  “In occasione di questo evento, come accaduto con la Festa degli aquiloni o quella delle mongolfiere, verranno trasportati centinaia di passeggeri. Era necessario individuare aree di parcheggio esterne che ci  consentissero di assicurare disponibilità di bus per il maggior numero di utenti possibile. I nostri mezzi svogleranno il servizio tradizionale fino alle 18. Dalle 19 del 31 dicembre scatteranno le corse in partenza dal parcheggio dell’area mercatale della zona Paip”.

PARCHEGGI:  
Area mercatale zona Paip (1000 postiauto  con bus navetta per il centro città dalle 19 alle 22,30 e dalle 0,30 alle 03,00)  
Via Saragat (circa 250 posti)
Piazzale Comune superiore e inferiore (circa 200 posti)
Piazza Visitazione (circa 300 posti)
Piazza Matteotti (circa 100 posti)
Via Pasquale Vena (150 posti)
Area Camper via dei Normanni (12 posti)
Ospedale Madonna delle Grazie
 
BUS TURISTICI:
Scarico in piazza della Visitazione e trasferimento presso l’autoparco in contrada Pantano
 
AMBULANZE:
Medicalizzata – Via XX settembvre
Via S. Biagio
Via La Vista
Via Ascanio Persio
Via Scotellaro
Via Duni
 
BAGNI:
P.zza Vittorio veneto (ore 09-23)
Ipogei p.zza San Francesco (ore 09- 02)
Via Fiorentini (ore 10- 23)
Villa Comunale (ore 09 - 02)
Via Madonna delle Virtù
Fontana Ferdinandea (bagni chimici)
 
NAVETTE MICCOLIS :
Servizio garantito dalle 19 alle 22 (andata) e dalle 0,30 alle 03 (ritorno)
MATERA NORD - ANDATA:
area mercatale zona Paip
Via Gravina
Via Dante
Rotatoria Comando carabinieri (scarico e carico passeggeri)
RITORNO: Stesso percorso in senso inverso
 
MATERA SUD - ANDATA
Via dei Pesci
Via Francione
Via Cappuccini
Via Carlo Levi (adiacenze ospedale Madonna delle Grazie)
Via Lanera (incrocio via della Quercia – carico e scarico passeggeri)
 
MATERA SUD RITORNO:
Stesso percorso in senso inverso che, all’altezza della rotatoria dell’ospedale prosegue in via Montescaglioso verso Agna Le Piane.
 



Sassiland News - Editore e Direttore responsabile: Gianni Cellura
Testata registrata presso il Tribunale di Matera n.6 del 30/09/2008




 
Vota questo contenuto

Ultimi commenti

Da p.zza Vittorio Veneto - zona Ipogei

webcam Matera Clicca qui per osservare in tempo reale ciò che sta accadendo in piazza Vittorio Veneto - zona Ipogei a Matera ! Osserva il semplice movimento cittadino, o gli eventi organizzati in piazza, o semplicemente il tempo che fa. Nella pagina potrai trovare anche utilissime indicazioni per giungere a Matera o relative all' evento che potrai osservare .

Da via La Martella e via Appia

webcam Matera Clicca qui per osservare in tempo reale il traffico sulla via Appia, all'altezza dello svincolo per via La Martella a Matera

Vista Cattedrale di Matera

Clicca qui per osservare la Cattedrale di Matera sulla Civita degli antichi Rioni

Articoli correlati

Eventi di oggi