home > notizie > Notizie Matera | SassiLand > Leggi notizia
[ 90.786.962 visualizzazioni ]
23/12/2015 15:43:06 - Articolo letto 3752 volte

Roma: Presentato il Capodanno in piazza a Matera

Presentazione de "L´anno che verrà" su Raiuno per il Capodanno a Matera 2016 Presentazione de "L´anno che verrà" su Raiuno per il Capodanno a Matera 2016
Media voti: Roma: Presentato il Capodanno in piazza a Matera - Voti: 0
L'intervento di Pittella e del sindaco De Ruggieri
Matera Si è tenuta ieri, presso la sede RAI di Roma, conferenza stampa di presentazione de “L’Anno che Verrà”, evento clou del Capodanno targato RAI che, il 31 Dicembre, dalle ore 21, accompagnerà il pubblico verso il nuovo anno dalla piazza Vittorio Veneto di Matera, Città dei Sassi Patrimonio Mondiale dell’umanità UNESCO appena proclamata Capitale Europea della Cultura 2019.
 Musica, comicità e spettacolo saranno i protagonisti della tradizionale festa del Capodanno di Raiuno che sarà realizzata in collaborazione con la Regione Basilicata, il FESR Basilicata 2007/2013, il Comune di Matera e la Fondazione Matera-Basilicata 2019.
Il programma andrà in onda in diretta e sarà condotto da un trio “eccezionale” AMADEUS, CLAUDIO LIPPI e ROCCO PAPALEO.
Alla conferenza, tra gli illustri ospiti presenti, sono intervenuti Marcello Pittella, Presidente della Regione Basilicata, Giancarlo Leone, direttore Rai1, e il Sindaco di Matera Raffaello De Ruggieri.

Quest’anno, per la prima volta, i “Sassi di Matera” saranno la spettacolare cornice del Capodanno di Rai1.
“L’Anno che Verrà”, in onda in prima serata il 31 dicembre, accompagnerà il pubblico verso il nuovo anno dalla piazza Vittorio Veneto di Matera, Città dei Sassi Patrimonio Mondiale dell’Umanità UNESCO, appena proclamata Capitale Europea della Cultura 2019.
Musica, comicità e spettacolo saranno i protagonisti della tradizionale festa del Capodanno di Rai1 (trasmessa anche in HD sul Canale 501), che sarà realizzata in collaborazione con la Regione Basilicata, il FESR Basilicata 2007/2013, il Comune di Matera e la Fondazione Matera-Basilicata 2019.
Il programma andrà in onda in diretta e sarà condotto da un trio d’eccezione: Amadeus, Claudio Lippi e Rocco Papaleo.
Dalla Basilicata, terra di paesaggi straordinari ed inconsueti, il pubblico di Rai1 sarà invitato a trascorrere il 31 dicembre all’insegna del divertimento e dell’allegria.
Matera, con i suoi “Sassi”, la sua storia e le sue tradizioni, dalle 21.00 circa, subito dopo il messaggio di fine anno del Presidente della Repubblica Sergio Mattarella, ospiterà per oltre quattro ore grandi ospiti, sorprese e tanta musica.
Oltre alla presenza di Renzo Arbore con l’Orchestra Italiana e di Antonello Venditti, durante la lunga festa per il Capodanno di Rai1, si esibiranno altri straordinari artisti come: Francesco Renga, Paul Young, Malika Ayane, Marco Masini, Noemi, gli Urban Strangers... e tanti altri ancora.
Interverranno, inoltre, alcune giovani promesse della musica italiana provenienti dai “Talent” di maggior successo televisivo tra i quali Giada Agasucci, Vincenzo Capua, Ottavio De Stefano, Greta Manuzzi e Davide Mogavero.
Sul palcoscenico di Matera si esibiranno anche alcuni dei protagonisti di “Tale e Quale”, grande successo della stagione di Rai1: Massimo Lopez, Bianca Guaccero, Alessandro Greco, Roberta Giarrusso e Silvia Salemi.
Un cast d’eccezione per una serata unica, con tutti gli artisti che saranno accompagnati da una grande orchestra di 30 elementi, diretta dal Maestro Stefano Palatresi, che suonerà dal vivo i più grandi successi del presente e del passato.
La regia è di Maurizio Pagnussat, la scena è di Marco Calzavara, la fotografia è di Fabio Brera.
In questo ideale tempo senza tempo, che è il Capodanno, il programma evento di Rai1 vuole essere, soprattutto, una festa capace di unire generazioni diverse attraverso l’emozione della musica e dei ricordi in attesa dell’ Anno che Verrà...

Pittella: Con il capodanno di RaiUno protagonista il Sud

Il presidente della Regione Basilicata ha partecipato alla conferenza stampa di presentazione del programma “L’anno che verrà”

“Il nostro destino non è il declino, ma è il destino di una regione che con le sue forze, con umiltà e coraggio ce la fa  capovolgendo i paradigmi che per troppo tempo hanno caratterizzato il Mezzogiorno. Vogliamo essere protagonisti di una nuova idea di regionalismo, più sostenibile, resiliente, efficiente, ma soprattutto più attento ai bisogni della comunità. La Basilicata vuole fare da  benchmark, punto di riferimento, di un Mezzogiorno nuovo”. Lo ha detto il presidente della Regione Basilicata, Marcello Pittella, chiudendo la conferenza stampa di presentazione della manifestazione “L’anno che verrà” svoltasi stamane nella sede Rai di Viale Mazzini.
“Questo evento – ha aggiunto Pittella – rappresenta insieme un momento di continuità e di un nuovo inizio. Continuità perché segna il traguardo di un grande e complesso lavoro svolto dai nostri uomini e dalle nostre donne in questi anni per raggiungere il prestigioso riconoscimento di Matera capitale europea della cultura per il 2019. Non era scontato e non è stato facile, ma ce l’abbiamo fatta grazie a un impegno diffuso della nostra comunità che ha messo in campo certosina pazienza per ricucire una grande ferita della sua storia rappresentata dalle difficili condizioni di vita nei Sassi. Oggi quella ferita è ricucita e Matera, con  la Basilicata, può ripartire da  un nuovo inizio dopo l’esperienza  straordinaria di Expo2015, il cui testimone, agli occhi del Paese, simbolicamente passa  a Matera 2019. “L’anno che verrà” si trasferisce da un luogo splendido come Courmayer a una città del Sud per illuminare un’area strategica dell’Europa che guarda al Mediterraneo grazie al servizio pubblico radiotelevisivo che ancora una volta, sia a livello nazionale che regionale, mette in campo esperienza e qualità. Alla Rai chiedo, anche come cittadino, di continuare sul solco di questo impegno offrendo piú occasioni di approfondimento che, purtroppo, sul web spesso sfuggono. Sono certo – ha concluso Pittella – che l’intesa costruita per portare il Capodanno di RaiUno in Basilicata è solo la prima di un quadro più ampio di relazioni che ci accompagneranno verso il 2019”.

L'intervento del sindaco di Matera Raffaello De Ruggieri:

"Non sarà un evento, ma segna il  riconoscimento nazionale del ruolo di Matera, della sua autorevolezza attraverso tappe esemplari, da vergogna nazionale a  recupero e cultura". Cosí oggi ha esordito il sindaco di Matera, Raffaello de Ruggieri nel corso della conferenza stampa di  presentazione de "L'anno che verrà", lo spettacolo che Raiuno realizzerà nella città dei Sassi in occasione della fine dell'anno, il 31 dicembre. 
"Il percorso della nostra città, nel tempo, ha confermato le sue doti di autostima e capacità di anticipare i tempi - ha aggiunto de Ruggieri - Il suo vitalismo storico ha realizzato sempre una nuova storia e il riconoscimento della Rai indica da oggi una traccia nuova nella storia del sud che è  tornato a far parlare di sé,  esprimendo i suoi valori migliori. Viene promosso, così - ha concluso - il territorio meridionale che nel 2019 rappresenterà l'Italia, quando Matera diventerà Capitale europea della cultura e farà parlare un Sud che non si lamenta, che trova nell'appartenenza e nella creatività i suoi fattori di crescita" .
Per la realizzazione dello spettacolo, con un palco di circa 700 mq, allestito in piazza Vittorio Veneto, stanno lavorando 85 persone. 
Alla conferenza stampa era presente il direttore di Raiuno, Giancarlo Leone, Luigi  De Siervo, Ad di Raicom, Roberto Cecatto, direttore di produzione Rai e Antonio Azzalini, capostruttura di Raiuno.



Sassiland News - Editore e Direttore responsabile: Gianni Cellura
Testata registrata presso il Tribunale di Matera n.6 del 30/09/2008




 
Vota questo contenuto

Ultimi commenti

Da p.zza Vittorio Veneto - zona Ipogei

webcam Matera Clicca qui per osservare in tempo reale ciò che sta accadendo in piazza Vittorio Veneto - zona Ipogei a Matera ! Osserva il semplice movimento cittadino, o gli eventi organizzati in piazza, o semplicemente il tempo che fa. Nella pagina potrai trovare anche utilissime indicazioni per giungere a Matera o relative all' evento che potrai osservare .

Da via La Martella e via Appia

webcam Matera Clicca qui per osservare in tempo reale il traffico sulla via Appia, all'altezza dello svincolo per via La Martella a Matera

Vista Cattedrale di Matera

Clicca qui per osservare la Cattedrale di Matera sulla Civita degli antichi Rioni

Eventi di oggi