home > notizie > Notizie Matera | SassiLand > Leggi notizia
[ 90.183.306 visualizzazioni ]
17/07/2015 16:57:18 - Articolo letto 1584 volte

“No Triv”, Leggieri e Perrino: “Una manifestazione bluff”

M5S: NO ALLO SBLOCCA TRIVELLE M5S: NO ALLO SBLOCCA TRIVELLE
Media voti: “No Triv”, Leggieri e Perrino: “Una manifestazione bluff” - Voti: 0
I consiglieri del M5s hanno spiegato in una conferenza stampa i motivi della mancata partecipazione alla manifestazione che si tiene in queste ore a Policoro
Basilicata Per ribadire la loro posizione in merito al decreto Sblocca Italia e alla mancata partecipazione alla manifestazione “No Triv” che si tiene in queste ore a Policoro, i consiglieri regionali del M5s Giovanni Perrino e Gianni Leggieri hanno tenuto, questa mattina, una conferenza stampa. Ai giornalisti presenti, Leggieri ha ribadito che “il movimento 5 stelle di Basilicata ha deciso di non partecipare alla manifestazione bluff perché si è ritenuto non coerente schierarsi al fianco del governatore della Regione, Marcello Pittella, il principale responsabile, insieme al suo amico Renzi, dei disastri e degli scempi che si stanno compiendo in Basilicata”. 
“Siamo qui per spiegare ai cittadini – ha sottolineato Gianni Perrino - che le nostre azioni sono sempre guidate da una logica coerente. Gli atti presentati in Consiglio, le due mozioni del M5s per impugnare l’articolo 38 del decreto legge, bocciate, sono una prova tangibile. Non possiamo condividere il richiamo all’unità proveniente da chi ieri non ha accolto le nostre istanze. Non possiamo essere ipocriti”. Il consigliere Perrino ha fatto, poi, riferimento alla Conferenza delle Regioni che si terrà il 16 luglio a Roma. “Ci è sembrato davvero strano non trovare all’ordine del giorno della riunione di domani un punto inerente le estrazioni petrolifere e, in particolare, la proposta di adesione delle Regioni al referendum abrogativo contro le ricerche e le estrazioni petrolifere. L’integrazione dell’ordine del giorno di domani avrebbe avuto il sapore di un atto concreto, un modo per dimostrare che non si fanno solo chiacchiere ma fatti. Per quanto ci riguarda finché non vedremo niente non parteciperemo a nessuna manifestazione”. “E’ una posizione chiara la nostra che dice no alle trivellazioni in mare e in terra – ha ancora detto Perrino  - che proviene da un ragionamento semplice su questioni importanti, come ad esempio la salute, l’impatto ambientale e l’occupazione. Ieri, il sindaco di Gorgoglione, intervenuto al Consiglio comunale aperto di Policoro, ha portato l’esempio di un saldatore che ha presentato domanda per essere assunto a Tempa Rossa. Parliamo di una sola unità che non è riuscito a trovare occupazione. Un esempio che la dice lunga sulla ricaduta occupazionale legata alle estrazioni petrolifere”. “Gli accordi sottoscritti nel ’98 e nel 2006 – ha concluso il consigliere non sono stati scritti in un libro sacro che non si può toccare, per cui potrebbero essere tranquillamente rivisitati”.
“Pur rispettando i cittadini che in buona fede oggi stanno protestando – ha affermato Leggieri –  abbiamo ritenuto non giusto partecipare alla manifestazione indetta dal sindaco della città ionica, Leone, contro le trivelle in mare. Posso comprendere, ma fino ad un certo punto, la posizione assunta ad esempio dal neo Presidente della Regione Puglia, una regione che in ogni caso ha impugnato lo Sblocca Italia, non comprendo in alcun modo, invece, la posizione del Presidente della Regione Basilciata che in questi mesi si è mostrato sempre supino alle decisioni governative, decidendo il 4 dicembre di non impugnare lo Sblocca Italia”. “Non siamo presenti alla manifestazione – ha ancora detto Leggieri – ma come sempre siamo contrari al petrolio in mare e in terra ferma, non facciamo distinzioni come il presidente Pittella, e nei prossimi giorni metteremo in campo azioni concrete per dimostrare questo nostro impegno”. “Vedremo – ha concluso Leggieri -  se oltre alle manifestazioni di facciata, costoro saranno in grado di far seguire fatti concreti, e lo vedremo già dal prossimo Consiglio regionale in cui si dovrebbe parlare specificamente di petrolio come richiesto da noi del movimento 5 stelle”.



Sassiland News - Editore e Direttore responsabile: Gianni Cellura
Testata registrata presso il Tribunale di Matera n.6 del 30/09/2008




 
Vota questo contenuto

Ultimi commenti

Da p.zza Vittorio Veneto - zona Ipogei

webcam Matera Clicca qui per osservare in tempo reale ciò che sta accadendo in piazza Vittorio Veneto - zona Ipogei a Matera ! Osserva il semplice movimento cittadino, o gli eventi organizzati in piazza, o semplicemente il tempo che fa. Nella pagina potrai trovare anche utilissime indicazioni per giungere a Matera o relative all' evento che potrai osservare .

Da via La Martella e via Appia

webcam Matera Clicca qui per osservare in tempo reale il traffico sulla via Appia, all'altezza dello svincolo per via La Martella a Matera

Vista Cattedrale di Matera

Clicca qui per osservare la Cattedrale di Matera sulla Civita degli antichi Rioni

Eventi di oggi