home > notizie > Notizie Matera | SassiLand > Leggi notizia
[ 90.176.235 visualizzazioni ]
19/06/2015 11:34:24 - Articolo letto 3110 volte

Matera: Rubano un’auto e poi tentano il furto in un’azienda. Arrestati

Volante della Polizia di Stato - Matera Volante della Polizia di Stato - Matera
Media voti: Matera: Rubano un’auto e poi tentano il furto in un’azienda. Arrestati - Voti: 0
Si tratta di due giovani rumeni. Attività congiunta di Polizia di Stato e Carabinieri
Matera Due giovani rumeni sono stati arrestati a Matera dalla Polizia di Stato e dai Carabinieri, intervenuti congiuntamente presso un’azienda agrituristica sita in contrada Chiancalata a seguito di una segnalazione pervenuta nella notte. Il proprietario dell’azienda si era accorto di sconosciuti che si era introdotti furtivamente in un capannone ed avevano chiamato subito il 113.
La Sala Operativa della Questura ha allora immediatamente inviato sul posto il personale delle Volanti, allertando nel contempo anche i Carabinieri.
Sul posto effettivamente c’era un’autovettura che stazionava, con il motore acceso e i fari spenti, proprio in prossimità dell’ingresso principale dell’azienda. Alla vista dei militari dell’Arma, un uomo, identificato poi per Nica Nicusor, rumeno 39enne residente a Matera, è uscito dal veicolo, dandosi alla fuga nei campi limitrofi, dove però è stato raggiunto e bloccato dagli stessi militari, dopo un breve inseguimento.
Nel contempo gli operatori delle Volanti sono intervenuti all’interno del capannone, dove hanno bloccato un altro cittadino rumeno, Boalaveche Cristian Marian, appena 18enne, anch’egli residente a Matera. All’interno del capannone erano ricoverati due trattori di grosse dimensioni e attrezzature varie, evidentemente obiettivo dei due ladri.
La serratura della portiera lato guidatore dell’autovettura a bordo della quale i due erano giunti, una Citroen Xara, risultava essere stata forzata. Da accertamenti successivi, si è appurato che il veicolo era stato rubato nelle ore precedenti nel Capoluogo.
I due sono stati così tratti in arresto e condotti nella casa circondariale di Matera per furto aggravato e tentato furto aggravato.
Il Boalaveche sul luogo dell’intervento ha simulato un malore e per tale motivo è stato prima accompagnato al locale pronto soccorso. Successivamente, negli uffici della Questura si mostrava insofferente nei confronti degli operatori, proferendo frasi minacciose nei loro confronti: dovrà così rispondere anche di minacce a pubblico ufficiale.



Sassiland News - Editore e Direttore responsabile: Gianni Cellura
Testata registrata presso il Tribunale di Matera n.6 del 30/09/2008




 
Vota questo contenuto

Ultimi commenti

Da p.zza Vittorio Veneto - zona Ipogei

webcam Matera Clicca qui per osservare in tempo reale ciò che sta accadendo in piazza Vittorio Veneto - zona Ipogei a Matera ! Osserva il semplice movimento cittadino, o gli eventi organizzati in piazza, o semplicemente il tempo che fa. Nella pagina potrai trovare anche utilissime indicazioni per giungere a Matera o relative all' evento che potrai osservare .

Da via La Martella e via Appia

webcam Matera Clicca qui per osservare in tempo reale il traffico sulla via Appia, all'altezza dello svincolo per via La Martella a Matera

Vista Cattedrale di Matera

Clicca qui per osservare la Cattedrale di Matera sulla Civita degli antichi Rioni

Articoli correlati

Eventi di oggi