home > notizie > Notizie Matera | SassiLand > Leggi notizia
[ 94.169.898 visualizzazioni ]
27/05/2015 11:34:24 - Articolo letto 1812 volte

Matera: Presentata la XV edizione del Concorso Rosa Ponselle

Presentazione della XV edizione del Concorso Rosa Ponselle Presentazione della XV edizione del Concorso Rosa Ponselle
Media voti: Matera: Presentata la XV edizione del Concorso Rosa Ponselle - Voti: 0
Oltre mille concorrenti, 26 fra Licei musicali, scuole di musica e ad indirizzo musicale provenienti da tutta Italia
Matera Oltre mille concorrenti, 26 fra Licei musicali, scuole di musica e ad indirizzo musicale provenienti da tutta Italia e un montepremi corposo che quest’anno sarà assegnato non solo ai primi tre classificati del Premio Rosa Ponselle ma anche ai vincitori delle sezioni Premio della Stampa, Premio Musica Contemporanea, Premio concorrente più giovane, Premio concorrente lucano e Premio del Pubblico.
 
Insomma la XV edizione del Concorso di Esecuzione Musicale di Matera Capitale Europea della Cultura 2019 – Premio Rosa Ponselle organizzato dal Lams (Laboratorio Arte Musica e Spettacolo) di Matera in programma nella città dei Sassi dal 25 al 31 maggio, triplica i numeri proponendo una formula non mutata nella sostanza ma arricchita di riconoscimenti che andranno a premiare il talento, la passione per la musica e la determinazione nel voler intraprendere una carriera irta di ostacoli, ma che negli anni non ha mancato di produrre risultati.
 
Il Lams che opera sul territorio lucano da 26 anni, da quindici edizioni si pone l’obiettivo di valorizzare e promuovere i giovani di talento, attraverso un Concorso che alla fine porterà a scegliere i migliori che si esibiranno nelle due finali, la prima riservata alle Scuole il 30 maggio alle 17 nella sala Pasolini del Centro Commerciale di via Sallustio e la seconda il 31 maggio alle 19 nella sala Levi di Palazzo Lanfranchi, riconfermando la collaborazione con la Soprintendenza per i Beni Storici Artistici ed Etnoantrpologici della Basilicata, rappresentata nella conferenza stampa dal responsabile della comunicazione Michele Saponaro, dove i migliori dieci concorrenti, selezionati da una giuria composta da docenti di Conservatorio e musicisti di professione, si contenderanno il Premio Rosa Ponselle consistente in 1500 euro suddivisi tra i primi tre classificati e validi come cachet da spendersi in concerti che si terranno nei prossimi mesi nella città dei Sassi. 
 
Ad illustrare i dettagli della competizione presentata nella sala Mandela del Comune di Matera, il direttore artistico del Lams, il Maestro Giovanni Pompeo che nel suo intervento, ha sottolineato la grande partecipazione a un concorso che in questa edizione, ha registrato numeri importanti, superando la soglia dei mille concorrenti. “Si tratta- ha spiegato- di giovani musicisti provenienti dalla Sicilia, dalla Calabria, dalla Marche, dal Veneto e da tutto il Sud- Italia che proporranno non solo repertori di musica classica e contemporanea ma anche musica antica come l’Ensemble di Musica antica della Scuola ad indirizzo musicale della provincia di Vicenza. Quanto ai solisti, le nazionalità sono differenti, accanto agli italiani, avremo coreani, cinesi, giapponesi e francesi.
La formula del concorso che inizia lunedì mattina in via Sallustio, è stata modificata solo nella fase finale di assegnazione del Premio Rosa Ponselle che non vedrà più i concorrenti competere l’uno contro l’altro, ma suddivisi nelle categorie di canto lirico, solisti e musica da camera. Abbiamo previsto inoltre una somma in denaro del valore di 100 euro cadauno per il Premio della Stampa, Premio Musica Contemporanea, Premio concorrente più giovane, Premio concorrente lucano e Premio del Pubblico e un montepremi di 900 euro per le Scuole”.
 
Per il sindaco Salvatore Adduce “il Concorso- ha detto- è una tra le più interessanti iniziative del panorama culturale della città e che si pone in linea con il Dossier di candidatura che punta sui giovani e sulla produzione culturale e in cui la musica riveste un ruolo fondamentale”.
 
Affermazioni condivise da Paolo Verri direttore del Comitato Matera 2019 che ha sottolineato l’importanza di puntare sulle nuove generazioni perché saranno loro i fruitori dei processi culturali attivati in vista del 2019. “Il Concorso del Lams - ha affermato - mostra quanto i giovani siano attenti alla cultura e alla musica, ma dobbiamo spingerci oltre e prevedere per la seconda edizione del Concorso Internazionale di Composizione organizzato dal Lams e dedicato questa volta a Matera 2019, un premio speciale di respiro europeo e una programmazione di almeno una settimana in cui eseguire le opere dedicate a Matera e al tema dell’ Open Future”. 



Sassiland News - Editore e Direttore responsabile: Gianni Cellura
Testata registrata presso il Tribunale di Matera n.6 del 30/09/2008




 
Vota questo contenuto

Ultimi commenti

Da p.zza Vittorio Veneto - zona Ipogei

webcam Matera Clicca qui per osservare in tempo reale ciò che sta accadendo in piazza Vittorio Veneto - zona Ipogei a Matera ! Osserva il semplice movimento cittadino, o gli eventi organizzati in piazza, o semplicemente il tempo che fa. Nella pagina potrai trovare anche utilissime indicazioni per giungere a Matera o relative all' evento che potrai osservare .

Da via La Martella e via Appia

webcam Matera Clicca qui per osservare in tempo reale il traffico sulla via Appia, all'altezza dello svincolo per via La Martella a Matera

Vista Cattedrale di Matera

Clicca qui per osservare la Cattedrale di Matera sulla Civita degli antichi Rioni

Eventi di oggi