home > notizie > Notizie Matera | SassiLand > Leggi notizia
[ 86.106.428 visualizzazioni ]
17/04/2015 19:19:07 - Articolo letto 1900 volte

BICCHIELLI: PRIORITA’ A COLLEGAMENTO FERROVIARIO MATERA

Giuseppe Bicchielli Giuseppe Bicchielli
Media voti: BICCHIELLI: PRIORITA’ A COLLEGAMENTO FERROVIARIO MATERA - Voti: 0
Nota del coordinatore nazionale di Centro Democratico
Matera “Il Premier Renzi solo qualche giorno a Genova, in occasione dell’avvio di due cantieri, ha “scoperto” che Matera, Città Europea della Cultura 2019, non ha un collegamento ferroviario. Noi abbiamo salutato la nomina di Graziano Delrio a ministro per le infrastrutture come occasione per inaugurare soprattutto un’attenzione ed una centralità nuove per il Mezzogiorno, afflitto da secolari e recenti ritardi infrastrutturali, tra i quali l’isolamento ferroviario di Matera, che ne impediscono il possibile determinante contributo al consolidamento dei primi timidi segnali di crescita del Paese e riteniamo che la condizione di Matera, unica città del Sud senza ferrovia, sia un primo importante banco di prova”.
E’ quanto sostiene il coordinatore nazionale di Centro Democratico Pino Bicchielli che aggiunge: “è necessario approfondire in sede regionale e comunale la soluzione indicata dal Presidente del Consiglio per la costruzione della tratta Matera-Bari e la conseguente trasformazione dell’aeroporto di Bari-Palese in un terminal strategico per la Basilicata orientale, oppure se, come si sostiene da più parti, è più economico e celere riprendere il progetto di costruzione della tratta Matera-Ferrandina che ha già registrato costi altissimi. E’ il caso di ricordare inoltre al Governo Renzi un altro progetto nevralgico per le infrastrutture del Materano e dell’intera Basilicata che riguarda la piena operatività dell’aeroporto di Pisticci.   
Per Cd oltre all’insopportabilita’ ulteriore delle condizioni in cui versano le Regioni meridionali italiane – si pensi solo alla disoccupazione giovanile oltre i limiti greci ed iberici – va messo in campo il grande potenziale di sviluppo, da mettere in relazione con una posizione geografica dei porti, aeroporti, ferrovie e strade del sud, protesi verso le aree più propulsive dell’economia mondiale.  Investire sulle infrastrutture del sud non è solo attuare giustizia perequativa, coesione e occupazione, ma serve a invertire definitivamente il trend di declino dell’Italia e dell’Europa, per romperne l’isolamento e collegarle solidamente ai nuovi motori dell’economia globalizzata, il cui interscambio transita in larga misura dal Mediterraneo. Il Mezzogiorno – continua il dirigente nazionale di Cd - non chiede altra spesa, ha diritto semmai ad investimenti che possano fruttare crescita al Meridione stesso e a tutta l’Italia, mentre gli impressionanti dati sulla caduta degli investimenti pubblici nel Sud nell’ultimo ventennio, pubblicati da Svimez, consentono di capire meglio l’origine principale della crisi. Di qui l’impegno ad attrezzare il sud d’Italia come piattaforma logistica europea al centro del Mediterraneo.
Per fare questo non basta un Ministro più sensibile, ne’ una più efficace strategia degli interventi consentita dal riaccorpamento degli affari regionali con il coordinamento dei fondi europei, e neppure la ricostituzione pura e semplice di un ministero apposito per il sud, che rischierebbe di righettizzarlo, perpetuando la limitazione degli interventi a quelli straordinari, ora europei, e continuando a concentrare altrove quelli ordinari, origine principale dell’aggravamento dei divari. Come abbiamo sostenuto in Parlamento in occasione del dibattito sulle mozioni per il Mezzogiorno bisogna  passare finalmente dalle parole ai fatti perché davvero non c’è più tempo per sterili discussioni. Gli asset su cui investire al Sud oltre ai trasporti sono i giovani, la famiglia, la scuola, la cultura, il turismo, i beni culturali, tutti elementi che fanno di Matera un laboratorio di progettualità per l’intero Mezzogiorno”.



Sassiland News - Editore e Direttore responsabile: Gianni Cellura
Testata registrata presso il Tribunale di Matera n.6 del 30/09/2008




 
Vota questo contenuto

Ultimi commenti

Da p.zza Vittorio Veneto - zona Ipogei

webcam Matera Clicca qui per osservare in tempo reale ciò che sta accadendo in piazza Vittorio Veneto - zona Ipogei a Matera ! Osserva il semplice movimento cittadino, o gli eventi organizzati in piazza, o semplicemente il tempo che fa. Nella pagina potrai trovare anche utilissime indicazioni per giungere a Matera o relative all' evento che potrai osservare .

Da via La Martella e via Appia

webcam Matera Clicca qui per osservare in tempo reale il traffico sulla via Appia, all'altezza dello svincolo per via La Martella a Matera

Vista Cattedrale di Matera

Clicca qui per osservare la Cattedrale di Matera sulla Civita degli antichi Rioni

Eventi di oggi