home > notizie > Notizie Matera | SassiLand > Leggi notizia
[ 90.534.815 visualizzazioni ]
11/02/2015 13:33:20 - Articolo letto 3047 volte

LA CONFARTIGIANATO DI BASILICATA AL “FUORI EXPO 2015”

Salumi - Itinerari ed Agroalimentare di Basilicata 2012 Salumi - Itinerari ed Agroalimentare di Basilicata 2012
Media voti: LA CONFARTIGIANATO DI BASILICATA AL “FUORI EXPO 2015” - Voti: 0
uno spazio di 1.800 metri quadri dove, per sei mesi, milioni di persone di tutto il mondo potranno ammirare, gustare, toccare, acquistare le produzioni dell’artigianato italiano
Basilicata La Confartigianato di Basilicata si sta preparando per mettere in vetrina l'eccellenza artigiana lucana a “Fuori Expo”, il prestigioso spazio organizzato nel cuore creativo della città di Milano, in concomitanza con l'Expo, tra esposizioni, eventi, percorsi tematici, incontri e partnerschip di rilievo internazionale.
Un appuntamento quello di Italian Makers Village - uno spazio di 1.800 metri quadri dove, per sei mesi, milioni di persone di tutto il mondo potranno ammirare, gustare, toccare, acquistare le produzioni  dell’artigianato italiano - al quale la confederazione di Basilicata non intende mancare intanto per dare continuità alla Convention “Progetto Sud 2020. Proposte e strumenti per lo sviluppo imprenditoriale nelle aree meridionali" organizzata a Matera nell'ottobre scorso.  La Convention ha rappresentato il “palcoscenico di orgoglio” per l’artigianato e le piccole imprese che costituiscono i punti di forza del Mezzogiorno, dove ‘brillano’ i risultati conseguiti proprio dalle microimprese, ‘motori’ di una crescita silenziosa ma costante.
In particolare – sottolinea Antonio Miele, presidente Confartigianato Basilicata - alimentazione e turismo made in Sud sono i punti di forza per l'Expo. Il Mezzogiorno e la Basilicata – aggiunge – sono un ‘giacimento’ di specialità alimentari di qualità: appartengono infatti alla Basilicata ben 77 prodotti agroalimentari DOP e IGP a riprova che il Made in Italy agroalimentare e con esso il made in Basilicata hanno un grande potenziale. Esso conquista l'estero e nello scorso anno l'Italia ha segnato un record nel valore delle esportazioni agroalimentari a 34 miliardi di euro per effetto dell'aumento del 7 per cento delle esportazioni. Dunque tradizione ed innovazione possono rappresentare la chiave di svolta per il rilancio del comparto agroalimentare lucano (di cui il comparto artigiano è essenziale) che per l’export continua a dare segnali incoraggianti. Abbiamo un potenziale enorme – non a caso indicato dal Rapporto Censis come “energia positiva” - tenuto conto che la quota dell’export alimentare del “made in Basilicata” è appena dello 0,1% dell’ammontare complessivo delle Regioni del Sud e che la tendenza del “mangiare italiano”, nonostante la crisi dei consumi, è comunque positiva. Tanto più che l’unica del “made in Basilicata” che tira rispetto ad auto (Fiat) e salotti. Miele  rinnova “la sfida delle piccole e medie imprese lucane di costruire intorno al “brand Matera” una sorta di “total quality”, il piacere del mangiar bene e del dormir bene a partire dalla realtà straordinaria della Città dei Sassi, con eventi, cultura, bellezze architettoniche e un buon tessuto commerciale da estendere sull’intero territorio regionale. Per questo è necessario fare rete tra tutti questi aspetti del territorio per promuovere l’attività turistica in tutta la regione”. E conia uno slogan per questo evento: “piccolo è bello, ma insieme è meglio”.
“Quelle dell’artigianato e delle piccole imprese - sottolinea Rosa Gentile, vicepresidente di Confartigianato, delegata al Mezzogiorno - sono potenzialità che vanno aiutate ad emergere con azioni di sostegno coerenti con le peculiarità del patrimonio imprenditoriale del Mezzogiorno. La programmazione della prossima stagione dei Fondi europei 2014-2020 è un'occasione da non perdere per valorizzare il ‘tesoro’ imprenditoriale del Mezzogiorno. Per far questo, dobbiamo assicurarci l’accesso ai nuovi finanziamenti promuovendo un migliore utilizzo delle risorse e degli strumenti che l’Europa ci mette a disposizione.Dunque un impegno eccezionale, quello messo in campo da Confartigianato, che il Presidente Merletti sottolinea con lo stesso orgoglio delle confederazioni delle regioni del Sud: “Abbiamo avuto il coraggio di mettere in vetrina le grandi eccellenze del nostro mondo. Quando vendiamo questi nostri prodotti, valorizziamo un pezzo del nostro Paese. Non dobbiamo dimenticarlo e dobbiamo esserne tutti orgogliosi”. Insomma, una grande sfida degna dell’Esposizione universale che Confartigianato vuole vincere in nome dell’artigianato e delle piccole imprese italiane”.
La Confartigianato di Basilicata sarà presente, nella settimana dal 20 al 24 agosto 2015, al “Fuori Expo” e per presentare l’iniziativa ha indetto una conferenza stampa, che si terrà venerdì 13 febbraio 2015, alle ore 10.30, a Potenza, presso il Salone delle Riunioni di Confartigianato (Via Del Gallitello 116/b).
All’incontro saranno presenti la Vice Presidente Nazionale di Confartigianato Rosa Gentile ed il Presidente regionale di Confartigianato Antonio Miele.
 



Sassiland News - Editore e Direttore responsabile: Gianni Cellura
Testata registrata presso il Tribunale di Matera n.6 del 30/09/2008




 
Vota questo contenuto

Ultimi commenti

Da p.zza Vittorio Veneto - zona Ipogei

webcam Matera Clicca qui per osservare in tempo reale ciò che sta accadendo in piazza Vittorio Veneto - zona Ipogei a Matera ! Osserva il semplice movimento cittadino, o gli eventi organizzati in piazza, o semplicemente il tempo che fa. Nella pagina potrai trovare anche utilissime indicazioni per giungere a Matera o relative all' evento che potrai osservare .

Da via La Martella e via Appia

webcam Matera Clicca qui per osservare in tempo reale il traffico sulla via Appia, all'altezza dello svincolo per via La Martella a Matera

Vista Cattedrale di Matera

Clicca qui per osservare la Cattedrale di Matera sulla Civita degli antichi Rioni

Eventi di oggi