home > notizie > Notizie Matera | SassiLand > Leggi notizia
[ 94.077.385 visualizzazioni ]
28/01/2015 13:37:11 - Articolo letto 1973 volte

ALSIA, CISL FP: "SIAMO ALLE SOLITE"

Giuseppe Bollettino Giuseppe Bollettino
Media voti: ALSIA, CISL FP: "SIAMO ALLE SOLITE" - Voti: 0
L'organizzazione sindacale di basilicata reputa inaccettabile il perseverare di tale situazione: "Stipendi non pagati, prospettive future inesistenti"
Basilicata Il segretario della Cisl FP di Basilicata, Pino Bollettino considera paradossale e inaccettabile la situazione venutasi a creare all’Alsia. La politica infatti, con le sue lungaggini e inefficienze continua a giocare con il destino dei lavoratori.
Stipendi non pagati, prospettive future inesistenti, ecco cosa quotidianamente i lavoratori loro malgrado subiscono. Il perseverare della fase di commissariamento da quasi un decennio, rappresenta la testimonianza lampante di come i problemi restano irrisolti, per cattiva volontà, per mancanza di lungimiranza, per non avere in prospettiva alcuna idea di una programmazione seria e responsabile. Drammatica poi, la situazione dei precari, dimenticati, abbandonati al loro destino, senza la pur minima dignità che è dovuta e deve essere garantita ad ogni lavoratore.
Occorre, continua Bollettino, uscire da questo pantano istituzionale, dando  in tempi brevi le dovute garanzie ai tanti lavoratori, spaesati e sconcertati da tanto disinteresse.
E allora? la Regione ha il dovere morale e giuridico di garantire in tempi brevi non solo gli stipendi, ma uno scenario di riforma organizzativa propedeutico ad un futuro migliore e sicuro per tutte le maestranze lavorative.
In caso contrario, qualora il desolante scenario odierno non dovesse mutare, l’opposizione della Cisl Fp di Basilicata sarà dura, dimostrandosi propensa ad utilizzare ogni strumento di lotta a sua disposizione.

Nota dei precari ALSIA:

Oggetto: Lavoratori precari Alsia. Comunicazione stato di agitazione e insediamento presidio permanente.
 
"Da oltre un mese i lavoratori a tempo determinato dell’Alsia sono disoccupati ed attendono risposte chiare circa la ripresa lavorativa. Il personale tecnico che costituisce il gruppo dei 46 precari ha maturato i requisiti ai sensi e per gli effetti dell’articolo 4 comma 6 quater della Legge 125/2013 circa la stabilizzazione.
Crediamo di essere, prima che lavoratori, persone che hanno il diritto di ricevere informazioni corrette dopo 12 anni di precariato svolto presso Alsia. Formalmente ci è stato detto, a più riprese, che siamo “la priorità a livello di precariato nel pubblico impiego”, per i requisiti tecnico-legislativi maturati in questi anni, ma nella sostanza non stiamo lavorando e senza nessuna prospettiva.
Il lavoro non può essere ostaggio delle lungaggini burocratiche, fatte di delibere o determine all’infinito e senza concreta risoluzione.
Altri gruppi di precari, in attesa di processi di stabilizzazione, lavorano fino al 31 dicembre 2015.
Chiediamo un intervento urgente al Presidente della Regione affinchè si proceda sia alla proroga dei contratti dei 46 lavoratori e sia alla loro definitiva stabilizzazione.
Di fronte ad una permanente situazione di stallo, i lavoratori da lunedì 2 febbraio p.v. saranno in presidio ad oltranza sotto la Regione fino alla ripresa lavorativa."



Sassiland News - Editore e Direttore responsabile: Gianni Cellura
Testata registrata presso il Tribunale di Matera n.6 del 30/09/2008




 
Vota questo contenuto

Ultimi commenti

Da p.zza Vittorio Veneto - zona Ipogei

webcam Matera Clicca qui per osservare in tempo reale ciò che sta accadendo in piazza Vittorio Veneto - zona Ipogei a Matera ! Osserva il semplice movimento cittadino, o gli eventi organizzati in piazza, o semplicemente il tempo che fa. Nella pagina potrai trovare anche utilissime indicazioni per giungere a Matera o relative all' evento che potrai osservare .

Da via La Martella e via Appia

webcam Matera Clicca qui per osservare in tempo reale il traffico sulla via Appia, all'altezza dello svincolo per via La Martella a Matera

Vista Cattedrale di Matera

Clicca qui per osservare la Cattedrale di Matera sulla Civita degli antichi Rioni

Articoli correlati

Eventi di oggi