home > notizie > Notizie Matera | SassiLand > Leggi notizia
[ 85.075.388 visualizzazioni ]
02/12/2014 13.01.23 - Articolo letto 5360 volte

Policoro: Tifosi contro Forze dell'Ordine, 6 arresti e 2 denunce

Alcuni dei tifosi rei di violenza nella partita di calcio tra Real Metapontino e Vultur Rionero (foto SassiLand) Alcuni dei tifosi rei di violenza nella partita di calcio tra Real Metapontino e Vultur Rionero (foto SassiLand)
Da sinistra Roberto Cirelli, Stanislao Schimera, Dario Sallustio e Luisa Fasano (foto SassiLand) Da sinistra Roberto Cirelli, Stanislao Schimera, Dario Sallustio e Luisa Fasano (foto SassiLand)
Gli oggetti distrutti dai tifosi (foto SassiLand) Gli oggetti distrutti dai tifosi (foto SassiLand)
Media voti: Policoro: Tifosi contro Forze dell'Ordine, 6 arresti e 2 denunce - Voti: 0
Fondamentale la collaborazione tra Guardia di Finanza, Carabinieri e Polizia
di GIANNI CELLURA
Matera "I cittadini sappiano che le Forze dell'Ordine sul territorio lucano sanno fare il loro lavoro" è stato ribadito più volte nel corso della conferenza stampa di oggi che si è tenuta in Questura per presentare il lavoro svolto dopo i disordini che si sono verificati domenica scorsa durante la partita di calcio tra Real Metapontino e Vultur Rionero a Policoro.

L'attività svolta in collaborazione tra Polizia di Stato, Carabinieri e Guardia di Finanza ha portato all'arresto in flagranza differita per 6 tifosi del Vultur Rionero e 2 denunce. il problema è sorto perchè l'indicazione numerica dei tifosi previsti, comunicata prima della gara, era errata a causa dell'arrivo inaspettato di un pulmann con circa 60 tifosi in più. Ovviamente, le unità di sicurezza previste erano dimensionate per il dato numerico iniziale, da ciò la difficoltà a gestire serenamente l'ordine pubblico anche se la partita si è svolta fino alla fine senza incidenti.

Hanno partecipato alla conferenza Stanislao Schimera, questore di Matera, Dario Sallustio questore vicario di Potenza, Roberto Cirelli vice questore aggiunto di Policoro, Luisa Fasano della Questura di Matera e Martino Alberigo di quella di Melfi di Melfi.

I fatti
Erano previsti 50 tifosi ma ne sono arrivati circa 60 in più con un'età compresa tra i 20 e i 35 anni. Non appena scesi dal pulmann i tifosi hanno esploso 4-5 petardi, due dei quali di grosso potenziale che hanno creato da subito una situazione di tensione davanti ai cancelli d'ingresso, spaventando addirittura gli allievi regionali del Vultur Rionero. Da subito c'è stato un atteggiamento refrattario da parte di alcuni tifosi e gli inviti alla calma effettuati dalle forze di polizia a poco sono serviti. Uno dei tifosi successivamente ha colpito al torace e ha sottratto il cellulare di servizio al vice-questore aggiunto di Policoro che nel frattempo stava contattando la sala operativa per chiedere rinforzi. Quando l'operatore di polizia scientifica ha iniziato a riprendere la scena, i tifosi hanno forzato il cancello, preso con la forza la macchina video-fotografica, rompendola in mille pezzi e strattonando l'operatore. A quel punto si è tentato di fermare il ragazzo con il cellulare, ma l'intervento di altri tifosi sopraggiunti ha provocato uno scontro nel quale i poliziotti coinvolti (3) sono rimasti feriti con prognosi dai 15 ai 20 giorni. Poteva andare peggio se non fossero intervenuti gli stessi tifosi della squadra locale, due brigadieri della Guardia di Finanza e successivamente aliquote della squadra mobile. La partita si è svolta senza altri incidenti anche grazie alla cinturazione dell'intero perimetro del campo da parte degli operatori di polizia giunti in un secondo momento. L'identificazione dei soggetti è stata possibile grazie ai riscontri video e fotografici visionati dopo il termine della partita.

6 arresti e due denunce a piede libero è il risultato delle indagini le quali serviranno a decretare anche il numero dei DASPO, sicuramente almeno 8. Tra i rei, soltanto uno risulta incensurato. Gli arrestati e i denunciati dovranno rispondere di violenza,  resistenza a pubblico ufficiale e lesioni

Gianni Cellura









Sassiland News - Editore e Direttore responsabile: Gianni Cellura
Testata registrata presso il Tribunale di Matera n.6 del 30/09/2008




 
Vota questo contenuto

Ultimi commenti

Da p.zza Vittorio Veneto - zona Ipogei

webcam Matera Clicca qui per osservare in tempo reale ciò che sta accadendo in piazza Vittorio Veneto - zona Ipogei a Matera ! Osserva il semplice movimento cittadino, o gli eventi organizzati in piazza, o semplicemente il tempo che fa. Nella pagina potrai trovare anche utilissime indicazioni per giungere a Matera o relative all' evento che potrai osservare .

Da via La Martella e via Appia

webcam Matera Clicca qui per osservare in tempo reale il traffico sulla via Appia, all'altezza dello svincolo per via La Martella a Matera

Vista Cattedrale di Matera

Clicca qui per osservare la Cattedrale di Matera sulla Civita degli antichi Rioni

Articoli correlati

Eventi di oggi