home > notizie > Notizie Matera | SassiLand > Leggi notizia
[ 86.382.937 visualizzazioni ]
10/11/2014 10.24.53 - Articolo letto 2585 volte

ARA Basilicata: Lettera aperta dei dipendendi ai segretari di Flai Cgil, Fai Cisl e Uila Uil

offerte lavoro offerte lavoro
Media voti: ARA Basilicata: Lettera aperta dei dipendendi ai segretari di  Flai Cgil, Fai Cisl e Uila Uil - Voti: 0
"Come si fa ad impedire a chi per legge ti rappresenta a parlare per tuo conto quando ti impedisce di esprimere la tua opinione, impedisce libere elezioni, assemblee e consultazioni?"
Basilicata Riceviamo e pubblichiamo la lettera aperta dei dipendenti dell’Associazione Regionale Allevatori della Basilicata indirizzata ai         Segretari Generale di Flai Cgil, Fai Cisl e Uila Uil, Vincenzo Esposito, Antonio Lapadula e Gerardo Nardiello:
 


"Carissimi, è mortificante apprendere dalla stampa notizie che riguardano il proprio lavoro, il proprio futuro, la propria vita.
Essere ignorati da chi dovrebbe rappresentarti ti rende indifeso, impotente.
Non si sa cosa fare.
Come si fa ad impedire a chi per legge ti rappresenta a parlare per tuo conto quando ti impedisce di esprimere la tua opinione, impedisce libere elezioni, assemblee e consultazioni?
Carissimi Segretari Generale di Flai Cgil, Fai Cisl e Uila Uil di Basilicata, quando sono stati eletti i rappresentanti sindacali dell’Associazione Regionale Allevatori della Basilicata (ARA)?
Quando avete convocato l’assemblea dei lavoratori per ascoltarli, informali e condividere proposte e soluzioni?
Quando avete attuato le decisioni scaturite dalle rare assemblee dei lavoratori che avete convocato?
Forse quando avete negoziato il Contratto di Solidarietà durante il quale anziché contrattare migliori condizioni economiche per tutti i lavoratori avete chiesto penalizzazioni per alcuni di essi?
Ricordate l’assemblea del giugno 2013 in cui siamo stati noi dipendenti a spiegarvi il tipo di Contratto di Solidarietà che era possibile sottoscrivere?
O ancora quando, nell’aprile scorso, abbiamo deciso di sottolineare al Presidente della Regione Basilicata il ruolo fondamentale dell’ARA nella zootecnia lucana, l’indispensabilità di stanziare adeguate risorse regionali e di garantire la regolarità dei flussi finanziari da parte della Regione?
Quando avete coinvolto i dipendenti del’ARA prima di importanti incontri istituzionali o prima di esternare comunicati stampa?
Perché avete ignorato la nostra lettera del 18 settembre in cui vi abbiamo chiesto di incontrarci per poter chiarire i rapporti tra rappresentati sindacali e lavoratori, ma soprattutto per condividere proposte da formulare alla Regione e all’ARA?
Siete informati di cosa sta accadendo a livello nazionale per il Sistema Allevatori?
Sapete cosa succede nelle altre Regioni?
Quali proposte dobbiamo formulare per il prossimo anno quando scadrà il Contratto di Solidarietà?
 
In fin dei conti siete sicuri di rappresentare i lavoratori dell’Associazione Regionale Allevatori della Basilicata?
 
Chi rappresentate?
 
Carissimi Segretari Generale di Flai Cgil, Fai Cisl e Uila Uil di Basilicata non vogliamo essere coinvolti in battaglie che non ci appartengono.
In attacchi agli Amministratori, al Presidente al Direttore dell’ARA di cui abbiamo la stima più completa.
Non vogliamo essere coinvolti in fantasiose illazioni.
Per vostra conoscenza sappiate che il Presidente e il Direttore dell’ARA ci hanno, in più occasioni, informato sulla situazione finanziaria dell’ARA, sull’ammontare dei crediti e dei debiti.
I bilanci dell’ARA sono redatti da noi dipendenti, noi dipendenti ci occupiamo del recupero crediti e sappiamo le difficoltà che si incontrano nel recupero crediti per la difficile situazione economica  in cui versa la zootecnia lucana.
Sappiamo che i bilanci dell’ARA sono annualmente trasmessi alla Regione Basilicata.
Sappiamo che quando avete chiesto i bilanci dell’ARA vi sono stati consegnati.
 
Noi vogliamo essere ascoltati, coinvolti in battaglie leali, in proposte che siano utili non solo per il nostro lavoro, ma anche per l’intera economia regionale.
 
Sappiamo di poter contribuire a trovare soluzioni.
Su questo ci impegneremo e su questo chiediamo, ancora una volta, il vostro coinvolgimento basato sulla partecipazione democratica."
 
 
Potenza/Matera 6 novembre 2014
 
Dipendenti dell’Associazione Regionale Allevatori della Basilicata
che hanno condiviso la presente lettera aperta
 
Antonio Frangione
Angelo Cardillo
Angelo Carlucci
Alessandro Iuzzolino
Carlo Masino
Francesco Caprioli
Francesco P. Cancelliere
Gaetana Blumetti
Gaetano Pizzolla
Giuseppe Lovito
Giuseppe Prestera
Maria Luigia Bombino
Maria Teresa Rondinone
Nicola Di Lecce
Rosa Coretti
Sergio Gentile
Vito Monaco
 



Sassiland News - Editore e Direttore responsabile: Gianni Cellura
Testata registrata presso il Tribunale di Matera n.6 del 30/09/2008




 
Vota questo contenuto

Ultimi commenti

Da p.zza Vittorio Veneto - zona Ipogei

webcam Matera Clicca qui per osservare in tempo reale ciò che sta accadendo in piazza Vittorio Veneto - zona Ipogei a Matera ! Osserva il semplice movimento cittadino, o gli eventi organizzati in piazza, o semplicemente il tempo che fa. Nella pagina potrai trovare anche utilissime indicazioni per giungere a Matera o relative all' evento che potrai osservare .

Da via La Martella e via Appia

webcam Matera Clicca qui per osservare in tempo reale il traffico sulla via Appia, all'altezza dello svincolo per via La Martella a Matera

Vista Cattedrale di Matera

Clicca qui per osservare la Cattedrale di Matera sulla Civita degli antichi Rioni

Eventi di oggi