home > notizie > Notizie Matera | SassiLand > Leggi notizia
[ 85.820.226 visualizzazioni ]
30/09/2014 15.07.57 - Articolo letto 1810 volte

“Rompere il silenzio sulla chiusura del corso di ingegneria a Matera"

Università degli studi della Basilicata - Matera (foto SassiLand) Università degli studi della Basilicata - Matera (foto SassiLand)
Media voti: “Rompere il silenzio sulla chiusura del corso di ingegneria a Matera" - Voti: 0
Nota di Paolo Castelluccio di Forza Italia
Matera E’ il pensiero del consigliere regionale Paolo Castelluccio (Fi) che sollecita in proposito un intervento del Presidente della Giunta Pittella “tenuto conto – sottolinea – che la Regione interviene finanziariamente, ogni anno, grazie alle royalties del petrolio, alle spese di attività dell’Unibas”
Per Castelluccio “la vicenda è ancora più ingiustificata ed incomprensibile se si osservano i dati, basati sulle previsioni di assunzione formulate dalle imprese dell'agricoltura, dell'industria e dei servizi e registrate dal Sistema informativo Excelsior di Unioncamere e Ministero del Lavoro, che parlano chiaro:  per l'anno in corso in Italia si prevede l’assunzione di 3.200 laureati in ingegneria e circa 1.500 solo per l'indirizzo civile e ambientale. Ancora, è il Consiglio Nazionale degli Ingegneri a riferire che nel 2014, sinora, sono aumentate le assunzioni di personale con un titolo di laurea ingegneristico: 17.840 contro le 16.360 del 2013. Sono cifre, sia pure modeste, che comunque vanno lette in una situazione di crisi complessiva che da troppi anni si scarica pesantemente sul comparto delle costruzioni con una fase caratterizzata dall'aumento del tasso di disoccupazione oltre che dei lavoratori edili anche di ingegneri, soprattutto al Sud dove il numero di assunzioni di laureati in ingegneria e' in calo del 21,4%”.
“Ci sono poi aspetti che riguardano i nostri giovani e le loro famiglie che saranno costrette – continua il consigliere di Fi – a costi decisamente superiori rispetto a quelli della frequenza alla sede Unibas di Matera che, tra l’altro, vede ridurre i propri corsi di laurea. Una forte contraddizione – aggiunge Castelluccio – rispetto alle iniziative messe in campo a sostegno della candidatura di Matera Capitale Europea della Cultura 2019. E non c’è da meravigliarsi se l’Unibas, come riferisce oggi l’inchiesta del Sole 24 Ore, è “maglia nera” per studenti fuoricorso di cui l’emigrazione dei giovani lucani verso altri atenei è sicuramente una delle cause più rilevanti”. 



Sassiland News - Editore e Direttore responsabile: Gianni Cellura
Testata registrata presso il Tribunale di Matera n.6 del 30/09/2008




 
Vota questo contenuto

Ultimi commenti

Da p.zza Vittorio Veneto - zona Ipogei

webcam Matera Clicca qui per osservare in tempo reale ciò che sta accadendo in piazza Vittorio Veneto - zona Ipogei a Matera ! Osserva il semplice movimento cittadino, o gli eventi organizzati in piazza, o semplicemente il tempo che fa. Nella pagina potrai trovare anche utilissime indicazioni per giungere a Matera o relative all' evento che potrai osservare .

Da via La Martella e via Appia

webcam Matera Clicca qui per osservare in tempo reale il traffico sulla via Appia, all'altezza dello svincolo per via La Martella a Matera

Vista Cattedrale di Matera

Clicca qui per osservare la Cattedrale di Matera sulla Civita degli antichi Rioni

Articoli correlati

Eventi di oggi