home > notizie > Notizie Matera | SassiLand > Leggi notizia
[ 89.329.782 visualizzazioni ]
16/09/2014 19.44.06 - Articolo letto 2986 volte

“TARI” E “TASI”, IN ARRIVO SALASSO AI MATERANI

Euro Euro
Media voti: “TARI” E “TASI”, IN ARRIVO SALASSO AI MATERANI - Voti: 0
BEN 5 SCADENZE DI PAGAMENTO IN MENO DI TRE MESI
Matera "A solo due settimane - si legge nella nota diffusa dagli attivisti del “Meetup Amici di Beppe Grillo-Matera5Stelle.it- dalla scadenza della prima rata TARI (la ”nuova” tassa sui rifiuti) - tassa che promette di essere più cara della precedente TARES e ancor più della “vecchia” TARSU - non sono ancora arrivati nelle case dei materani i bollettini precompilati per il versamento! Se alla TARI si aggiunge la TASI (“tassa sui servizi indivisibili”, che è la riedizione, a cura dei governi Letta e Renzi, dell’ICI sulla prima casa), quello che si annuncia è un vero e proprio salasso e, per giunta, associato ad un ingorgo di scadenze di pagamento (ben 5!) in soli 3 mesi! Nei prossimi mesi di ottobre, novembre e dicembre, in media ogni 20 giorni, i materani dovranno fare la fila in posta o in banca per pagare i bollettini o i modelli F24 per la TARI o TASI dovuta per l’anno 2014!
 
Appare abbastanza probabile che si verifichino enormi disagi per i cittadini, soprattutto per le persone anziane, costrette a recarsi molte volte nello stesso ufficio postale o in banca! Alle tre rate TARI, i materani dovranno aggiungere le due rate TASI: per giunta da pagare “in autoliquidazione” (ovvero calcolando da sé l’importo dovuto, stamparsi il modello F24 o compilare il bollettino); la prima rata TASI da pagare entro il prossimo 16 ottobre e il saldo entro il 16 dicembre.
 
Insomma, ricapitolando ecco tutte le scadenze TARI e TASI:
 
1) prima rata TARI, 30 settembre;
2) prima rata TASI, 16 ottobre;
3) seconda rata TARI, 31 ottobre;
4) terza rata e ultima TARI, 30 novembre;
5) seconda e ultima rata TASI, 16 dicembre.
 
A tutto il disagio provocato ai cittadini da questo assurdo ingorgo di scadenze di pagamento, il Sindaco Adduce non ha pensato? Oltre ad investire il proprio tempo cinguettando allegramente su “Twitter”, il Sindaco Adduce può chiarire se e quando arriveranno ai cittadini materani gli avvisi di pagamento e i bollettini TARI? Dopo la prima scadenza di pagamento (il 30 settembre)? E le sanzioni per l’eventuale ritardato pagamento chi le pagherà?
 
Eppure ci sono cittadini (come quelli del Comune di Ragusa) che non pagheranno la TASI (che colpirà a Matera anche gli inquilini non proprietari e i proprietari di case economiche e popolari, quindi, colpirà nuclei familiari a basso reddito!). Ci sono poi comuni che hanno accorpato le scadenze di pagamento (magari inviando ai cittadini una “cartella unica” per la TASI, la TARI e l’IMU), oppure "modulato" ovvero ridotto la TARI sulla base dell'ISEE (indice della situazione economica delle famiglie). Ovviamente niente di tutto ciò è accaduto a Matera."



Sassiland News - Editore e Direttore responsabile: Gianni Cellura
Testata registrata presso il Tribunale di Matera n.6 del 30/09/2008




 
Vota questo contenuto

Ultimi commenti

Da p.zza Vittorio Veneto - zona Ipogei

webcam Matera Clicca qui per osservare in tempo reale ciò che sta accadendo in piazza Vittorio Veneto - zona Ipogei a Matera ! Osserva il semplice movimento cittadino, o gli eventi organizzati in piazza, o semplicemente il tempo che fa. Nella pagina potrai trovare anche utilissime indicazioni per giungere a Matera o relative all' evento che potrai osservare .

Da via La Martella e via Appia

webcam Matera Clicca qui per osservare in tempo reale il traffico sulla via Appia, all'altezza dello svincolo per via La Martella a Matera

Vista Cattedrale di Matera

Clicca qui per osservare la Cattedrale di Matera sulla Civita degli antichi Rioni

Articoli correlati

Eventi di oggi