home > notizie > Notizie Matera | SassiLand > Leggi notizia
[ 83.698.050 visualizzazioni ]
10/09/2014 14.19.34 - Articolo letto 1913 volte

ZAZA AL SUO PRIMO GOL IN AZZURRO

Simone Zaza abbracciato dai compagni (foto internet) Simone Zaza abbracciato dai compagni (foto internet)
Media voti: ZAZA AL SUO PRIMO GOL IN AZZURRO - Voti: 0
Ad Oslo l’attaccante lucano dà spettacolo. Finisce 2-0 per l’Italia. Ma è lui ad aprire le marcature con una rete “storica”, la prima in Nazionale maggiore di un calciatore della Basilicata.
di ANTONIO GRASSO
Italia Zaza show. In Norvegia, nella prima partita di qualificazione a Euro2016, il centravanti lucano dà spettacolo. Segna (grazie a una deviazione decisiva di Nordtveit ndr), colpisce una traversa e impensierisce più volte la difesa avversaria. Sfiora la doppietta personale almeno in due occasioni. Poi, a 5 minuti dal termine del match, è costretto ad uscire dal campo per una botta ad una caviglia. Ma nel complesso la sua prestazione resta maiuscola. E col suo gol entra nella storia, diventando, a soli 23 anni, il primo lucano a segnare con la maglia della Nazionale maggiore. Alla sua seconda partita da titolare, nel nuovo corso targato Conte. Davvero un momento magico per il ragazzo di Metaponto (ma nato a Policoro ndr). Tanto da diventare il personaggio del momento. Dall’esordio stagionale al Sassuolo con gol in coppa Italia alla rete al Cagliari alla prima di campionato, poi il positivo debutto in Nazionale e, infine, il primo sigillo in azzurro. Per Simone sono stati quindici giorni fantastici. “Un sogno” lo ha definitivo a fine gara nel rilasciare le interviste. “Adesso il mio obiettivo – ha sottolineato Zaza - è rimanere in questa squadra e continuare a fare bene”. E pensare che solo alcuni mesi fa, sotto la guida di Alberto Malesani, il calciatore era finito in panchina, sopravanzato da Floccari. Oggi, invece, è titolare in Nazionale. E lui si gode l’onda favorevole, sperando di approdare, un giorno, alla Juventus che - dopo averlo acquistato (nel 2013) a titolo definitivo dalla Sampdoria per un importo di 3 milioni e mezzo di euro - lo ha ceduto al Sassuolo in compartecipazione per la cifra di 2,5 milioni. Il 20 giugno scorso, però, il Sassuolo ha risolto a proprio favore la compartecipazione con la società bianconera per un importo di 7,5 milioni di euro pagabili in tre anni. Ma la Juve si è tenuta un diritto di riacquisto fissato a 15 milioni entro il 30 giugno 2015 e 18 milioni entro il 30 giugno 2016. Ma di questo passo i tempi del trasferimento a Torino sono destinati, evidentemente, a restringersi.


Sassiland News - Editore e Direttore responsabile: Gianni Cellura
Testata registrata presso il Tribunale di Matera n.6 del 30/09/2008




 
Vota questo contenuto

Ultimi commenti

Da p.zza Vittorio Veneto - zona Ipogei

webcam Matera Clicca qui per osservare in tempo reale ciò che sta accadendo in piazza Vittorio Veneto - zona Ipogei a Matera ! Osserva il semplice movimento cittadino, o gli eventi organizzati in piazza, o semplicemente il tempo che fa. Nella pagina potrai trovare anche utilissime indicazioni per giungere a Matera o relative all' evento che potrai osservare .

Da via La Martella e via Appia

webcam Matera Clicca qui per osservare in tempo reale il traffico sulla via Appia, all'altezza dello svincolo per via La Martella a Matera

Vista Cattedrale di Matera

Clicca qui per osservare la Cattedrale di Matera sulla Civita degli antichi Rioni

Eventi di oggi