home > notizie > Notizie Matera | SassiLand > Leggi notizia
[ 86.554.461 visualizzazioni ]
08/09/2014 18.07.45 - Articolo letto 2650 volte

Grottole: Svolto l'evento "salviamo la Diruta"

"Salviamo la Diruta" - Grottole "Salviamo la Diruta" - Grottole
Media voti: Grottole: Svolto l'evento "salviamo la Diruta" - Voti: 0
Il paese lucano aderisce all'iniziativa "I Luoghi del cuore" promossa dal FAI
Grottole Si è svolto nei giorni scorsi a Grottole l'evento dal titolo "salviamo la Diruta". Grottole come tanti paesi dello stivale aderisce all'iniziativa "I
Luoghi del cuore" promossa dal FAI (fondo ambiente italiano) e sovvenzionata dalla società bancaria Intesa S. Paolo Spa. . Il progetto,
giunto alla settima edizione, mira tramite un concorso on-line , a premiare tramite sovvenzione, i primi tre luoghi classificati che avranno ottenuto il maggior numero di voti.
Ed è per questo che Grottole, paese lucano antichissimo e ricco di monumenti di carattere storico e culturale, non è rimasto indifferente a
questa sfida a suon di voti, candidando sul sito del FAI uno dei monumenti più belli e rappresentativi della propria comunità, la Chiesa dei Ss. Luca e Giuliano, meglio conosciuta come chiesa DIRUTA o incompiuta. Edificata nel 1508 per mano del clero secolare a seguito della cacciata da parte del feudatario Gaetano III dell'Aquila d'Aragona, è stato sempre un luogo dalla vetustà e dall'imponenza grandiosa. Crollata a seguito di vari terremoti, oggi è solo visibile dall'esterno ma il suo fascino attira sempre il maggior numero di foto e messaggi di entusiasmo da parte dei turisti, che giungono a Grottole per visitarla. Molte sono già le firme raccolte e l'amministrazione comunale per puntare alla vittoria e sensibilizzare i cittadini grottolesi e non, organizza una serie d'iniziative culturali legate a questo monumento. Una di queste, come già detto, si è svolta nei giorni scorsi sotto forma di una visita guidata interattiva, tenuta dal Dott. Mauro Vincenzo Fontana docente di storia e tecnica del restauro presso l'Unibas e dallo storico grottolese Dott. Giovanni Quaranta. In questo tragitto i tanti visitatori sono stati guidati prima all'interno della Chiesa Diruta e poi di li, attraverso le viuzze del centro storico, sono stati accompagnati alla Chiesa di Santa Maria maggiore, luogo in cui si conservano ancora oggi la maggior parte delle opere presenti nella chiesa diruta, prima che questa fosse dismessa a causa del terremoto del 1694.



Sassiland News - Editore e Direttore responsabile: Gianni Cellura
Testata registrata presso il Tribunale di Matera n.6 del 30/09/2008




 
Vota questo contenuto

Ultimi commenti

Da p.zza Vittorio Veneto - zona Ipogei

webcam Matera Clicca qui per osservare in tempo reale ciò che sta accadendo in piazza Vittorio Veneto - zona Ipogei a Matera ! Osserva il semplice movimento cittadino, o gli eventi organizzati in piazza, o semplicemente il tempo che fa. Nella pagina potrai trovare anche utilissime indicazioni per giungere a Matera o relative all' evento che potrai osservare .

Da via La Martella e via Appia

webcam Matera Clicca qui per osservare in tempo reale il traffico sulla via Appia, all'altezza dello svincolo per via La Martella a Matera

Vista Cattedrale di Matera

Clicca qui per osservare la Cattedrale di Matera sulla Civita degli antichi Rioni

Eventi di oggi