home > notizie > Notizie Matera | SassiLand > Leggi notizia
[ 85.572.417 visualizzazioni ]
07/08/2014 16.29.18 - Articolo letto 1527 volte

Devincenzis sull'accorpamento di Policoro, Scanzano e Montalbano

Comune di Montalbano Jonico (MT) Comune di Montalbano Jonico (MT)
Media voti: Devincenzis sull'accorpamento di Policoro, Scanzano e Montalbano - Voti: 0
"Non è difficile capire che il raccordo tra i territori può avvenire solo e soltanto attraverso una leadership politica elevata come lo è stata quella del Presidente Emilio Colombo"
Montalbano Jonico "Sulla questione dell’accorpamento - dichiara il sindaco di Montalbano Jonico Vincenzo Devincenzis - dei due o tre Comuni Policoro, Scanzano e forse Montalbano, si evince chiaramente che gli ex sindaci, costituiti in comitato e senza interpellare i sindaci del momento dei tre Comuni, vogliono ricandidarsi. E quale motivo migliore e più opportuno di quello di creare un dibattito politico utopico e strumentale sull’accorpamento dei 3 Comuni sotto un unico stemma e un unico sindaco?
Ne ha una logica la proposta messa in piedi in quanto andando a ragionare tenendo presente i territori divisi da due fiumi, ma vanno a ragionare su una condizione costiera facendo trapelare la logica di un sospetto che privilegia le zone a mare ad elevata speculazione edilizia creando cattedrali nel deserto trascurando i territori collinari, unico vero punto di riferimento per lo sviluppo economico territoriale alternativo al turismo balneare. Basti pensare  che il territorio di Montalbano Jonico conta una superficie di 13.500 ettari mentre i territori di Scanzano e Policoro ne contano 10.000 messi insieme. Si evince chiaramente - secondo il sindaco pro-tempore della città di Montalbano Jonico - che il punto di partenza per ogni discorso in materia non può essere soltanto o soprattutto quello antropologico di una densità demografica, ma va agganciato al territorio come polmone di sviluppo  vista la saturazione  urbanistica dei due comuni costieri.
A tutto ciò si aggiunge il dato che i responsabili del nascente comitato, costituito da ex sindaci, nel corso del loro mandato di sindaci in quanto tali o di consiglieri regionali non hanno mai affrontato questo problema. Come mai lo affrontano solo ora? E del resto tutto ciò lo verifichiamo nel momento in cui li abbiamo visti sempre candidati  nelle varie tornate elettorali che si sono succedute sia esse comunali, regionali o politiche in senso lato. E quindi il sospetto nasce spontaneo.
L’opinione del sindaco scrivente già espressa è quella di cominciare a ragionare  sperimentalmente  sulle volontà delle giunte e dei consigli comunali sull’accorpamento dei servizi, su eventuali piani regolatori congiunti, sui patti di stabilità orizzontali, sull’armonizzazione dei centri sportivi, su  un’unica stazione appaltante e così via, per verificare se le logiche di campanile sono veramente state superate oppure sono ancora in essere. Non è difficile capire che il raccordo tra i territori può avvenire solo e soltanto attraverso una leadership politica elevata come lo è stata quella del Presidente Emilio Colombo che ha diviso i territori. Tale leadership attualmente non la vedo all’orizzonte (dobbiamo verificare se esiste qualche soggetto capace), visto le logiche  dei capi e capetti dei singoli comuni che ci hanno governato in questi anni e che ora folgorati sulla via di Damasco riescono a formare un unico cerchio nonostante  si siano combattuti aspramente  nel corso degli anni  delle proprie sindacature. 
Ritengo che le mie considerazioni rivengono  da un’analisi attenta di quanto accaduto dal 1959 fino ad oggi, dalla conoscenza del modo di pensare delle nostre popolazioni e soprattutto, al momento, dalla mancanza di un leader super partes che possa fungere da raccordo così come prima espresso."



Sassiland News - Editore e Direttore responsabile: Gianni Cellura
Testata registrata presso il Tribunale di Matera n.6 del 30/09/2008




 
Vota questo contenuto

Ultimi commenti

Da p.zza Vittorio Veneto - zona Ipogei

webcam Matera Clicca qui per osservare in tempo reale ciò che sta accadendo in piazza Vittorio Veneto - zona Ipogei a Matera ! Osserva il semplice movimento cittadino, o gli eventi organizzati in piazza, o semplicemente il tempo che fa. Nella pagina potrai trovare anche utilissime indicazioni per giungere a Matera o relative all' evento che potrai osservare .

Da via La Martella e via Appia

webcam Matera Clicca qui per osservare in tempo reale il traffico sulla via Appia, all'altezza dello svincolo per via La Martella a Matera

Vista Cattedrale di Matera

Clicca qui per osservare la Cattedrale di Matera sulla Civita degli antichi Rioni

Articoli correlati

Eventi di oggi