home > notizie > Notizie Matera | SassiLand > Leggi notizia
[ 93.166.352 visualizzazioni ]
06/07/2014 15.31.58 - Articolo letto 1929 volte

Festival Duni 2014: anche quest’anno dieci concerti in suggestive location della Città dei Sassi

Presentazione del Festival Duni 2014 Presentazione del Festival Duni 2014
Media voti: Festival Duni 2014: anche quest’anno dieci concerti in suggestive location della Città dei Sassi - Voti: 0
Previste esibizioni Anche di Enzo Iacchetti, Luis Bacalov, Simona Molinari e Anna Malavasi
Matera È stata presentata ieri mattina in conferenza stampa, presso la Sala Giunta del Municipio di Matera, la quindicesima edizione del Festival Duni; sono intervenuti il Sindaco di Matera, sen. Salvatore Adduce, ol direttore artistico di Festival Duni, M° Saverio Vizziello, e il direttore artistico dell’Orchestra ICO della Magna Grecia, M° Piero Romano.
 
Anche questa quindicesima edizione è organizzata da Festival Duni in collaborazione con Orchestra ICO della Magna Grecia; Festival Duni è l'unica manifestazione di questo tipo in Basilicata ad essere riconosciuta di valenza internazionale dal Ministero dei Beni e le Attività Culturali con contributo del Fondo Unico dello Spettacolo
 
Quest’anno il Festival si realizza grazie ai contributi del Mibac, Comune di Matera, Regione Basilicata, Provincia di Matera, Camera di Commercio di Matera, APT Basilicata, UBI Banca Carime, Shell e Bawer, oltre ai contributi degli sponsor Italcementi Group, Grieco abbigliamento Matera, “3 Store” in via Roma a Matera e Gelateria “Orchidea” in via Roma a Matera.
Festival Duni contribuisce alla candidatura di “Matera2019 Capitale europea della Cultura”.
 
Si rinnova con questa quindicesima edizione la collaborazione sinergica tra Festival Duni e l’Orchestra Magna Grecia che permette di organizzare a Matera due rassegne musicali: in estate il Festival Duni e in inverno la stagione concertistica “Matera in Musica”.
L’assoluta “qualità” dei concerti in cartellone rappresenta il “massimo comun denominatore” delle due manifestazioni che, in grado di proporre insieme ben venti concerti, innalzano il livello dell’offerta culturale della città e rappresentano un importante contributo per il rafforzamento dell'identità turistico-culturale del territorio.
 
Saverio Vizziello, direttore artistico del Festival Duni, ha infatti detto: «anche in questa quindicesima edizione, i dieci eventi del cartellone estivo del Festival Duni promuovono la città di Matera attraverso i suoi luoghi, la sua storia e la sua musica».
Saverio Vizziello ha poi ringraziato le istituzioni che hanno voluto sostenere il Festival Duni, dimostrando così di condividere con gli organizzatori la convinzione che anche nel campo artistico solo la qualità “ripaga” gli sforzi profusi dalle amministrazioni con risultati significativi.
 
Piero Romano ha invece sottolineato come «dopo la felice prima esperienza dell’anno scorso, anche in questa quindicesima edizione di Festival Duni  si rinnova la collaborazione con il prestigioso Festival della Valle d’Itria di Martina Franca, ripercorrendo così lo sviluppo di una rete con i Festival internazionali».
 
I costi dei biglietti sono stati contenuti per renderli accessibili a tutti, compresi ai turisti che, nella stessa giornata, potranno visitare Matera e assistere a uno spettacolo di qualità, tutti i concerti iniziano alle ore 21.00: è un contributo concreto che Festival Duni vuole dare allo sviluppo del comparto turistici materano.
Infatti, tranne tre concerti-evento con il biglietto a € 10 al botteghino, più 1 € per la eventuale prevendita, i biglietti per assistere a tutti gli altri sette concerti hanno il costo di soli € 5, più € 0,50; per informazioni: www.festivalduni.it, Cartolibreria Montemurro, via delle Beccherie n.69 Matera (0835.333411).
 
CARTELLONE FESTIVAL DUNI 2014
 
“L’INCANTO DELLA VOCE”. Giovedì 10 luglio, ore 21.00, Corte dell’ex Ospedale San Rocco (Biglietto € 5, più € 0,50 prevendita)
Il celebre mezzosoprano Anna Malavasi, accompagnata al pianoforte da Franca Moschini, darà vita a uno straordinario recital lirico di ispirazione iberica cantando popolari arie e romanze di Manuel de Falla, di Isaac Albeniz e di Sebastian Yradier, nonché tre famosissimi capolavori dall’opera “Carmen” di Georges Bizet. Con una carriera prestigiosa  in teatri come la Fenice di Venezia e il Regio di Parma, anche con “bacchette” del calibro di Myung-Whun Chung e Daniel Oren, il mezzosoprano Anna Malavasi è oggi una delle “voci” preferite dal M° Riccardo Muti che l’ha diretta al Festival di Salisburgo 2009, al Ravenna Festival, al Teatro dell’Opera di Roma e al Teatro del Maggio Musicale Fiorentino.
 
“GLI SCONCERTATI”. Lunedì 14 luglio,  2014, ore 21.00, Corte Le Monacelle (Biglietto € 5, più € 0,50 prevendita)
Quando l'opera si diverte divertendo: se avete la convinzione che l’opera lirica sia una cosa estremamente seria, allora questo concerto non fa per voi! Il Gruppo vocale “Gli Sconcertati” sono sette cantanti lirici che, accompagnati al pianoforte da Alessandro Stefanelli, propongono brani a più voci da popolari opere di Gioacchino Rossini e Giuseppe Verdi, interpretandoli però in un modo assolutamente particolare: come ascolterete in questo concerto “La donna è mobile” dal Rigoletto e “Libiam nei lieti calici” da La Traviata, di sicuro non l’ascolterete in nessun altra occasione…
 
“PIERINO E IL LUPO”. Martedì 15 luglio, ore 21.00, Corte dell’ex Ospedale San Rocco (Biglietto € 10, più € 1 prevendita)
Enzo Iacchetti, l’Enzino nazionale, sarà la voce narrante in questa nuova produzione dell’Orchestra ICO della Magna Grecia che, diretta da Piero Romano, in questo concerto proporrà “Pierino e il Lupo” di Sergej Prokofiev, un’opera “pedagogica” in cui, attraverso una avvincente favola, il compositore russo illustra le caratteristiche sonore dei diversi strumenti rapportandoli ad un animale. La favola viene illustrata al pubblico da una voce narrante che per l’occasione sarà quella di Enzo Iacchetti, popolarissimo artista che ben si presta ad enfatizzare il carattere “grottesco” di questa opera. Ai bambini che parteciperanno a questo concerto-evento sarà anche offerta una merenda.
 
“OMAGGIO A TROVAJOLI”. Giovedì 17 luglio, ore 21.00, Terrazza “Le Monacelle” (Biglietto € 5, più € 0,50 prevendita)
Una straordinaria vita attraversando il jazz, la radio, il cinema e la commedia musicale: è stata quella di Armando Trovajoli, il celebre pianista, compositore e direttore d'orchestra italiano il cui nome è legato a popolarissimi e indimenticabili successi. A poco di più di un anno dalla sua scomparsa a novantasei anni, avvenuta il 1° marzo del 2013, Festival Duni e Orchestra ICO della Magna Grecia ricordano questo grande artista con il concerto-tributo “Omaggio a Trovajoli”, e lo fanno chiamando a suonare i suoi più popolari brani un jazzman di chiara fama, il sassofonista Roberto Ottaviano; con lui sul palco ci sarà la cantante jazz Lisa Manosperti e l’Orchestra ICO della Magna Grecia diretta da Giacomo Desiante, il musicista che ha curato gli inediti arrangiamenti per orchestra sinfonica dei brani di Trovajoli in programma.
 
“MOZART CONCERTO”. Sabato 19 luglio, ore 21.00, Terrazza “Le Monacelle” (Biglietto € 5, più € 0,50 prevendita)
Il pianista Antonio Di Cristofano propone, con l’Orchestra ICO della Magna Grecia diretta da Gianna Fratta, l’esecuzione di un masterpiece di Wolfgang Amadeus Mozart: il Concerto per pianoforte e orchestra in Mi bemolle maggiore Kv. 449. Composto nel 1784, Mozart stesso lo descrisse in una lettera come «un Concerto di tipo particolare, più indicato per una piccola orchestra che per una grande». Il carattere intimo di Concerto da camera non esclude la ricca elaborazione tematica e contrappuntistica, soprattutto nel finale, e gli accenti di maestosità, come anche un magnifico Andantino che si dipana morbidamente su un tema di grande espressività e attraverso modulazioni inattese.
 
“CHITARRA E VOCI”. Giovedì 24 luglio, ore 21.00, Chiesa Santa Maria De Armenis (Biglietto € 5, più € 0,50 prevendita)
Si rinnova con questo concerto, dedicato alla musica di ispirazione iberica, la collaborazione con il Festival della Valle d’Itria, in particolare con l’Accademia del Belcanto “Rodolfo Celletti” di Martina Franca, autentica fucina di grandi voci che si sono poi affermate a livello mondiale. In questo concerto alcuni cantanti della prestigiosa Accademia martinese proporranno, accompagnati alla chitarra da Andrea Monarda, un particolarissimo programma con brani del brasiliano Heitor Villa-Lobos, e degli spagnoli Federico Moreno Torroba e Manuel de Falla.
 
“THE QUEEN OF JAZZ”. Sabato 26 luglio, ore 21.00, Corte dell’ex Ospedale San Rocco (Biglietto € 10, più € 1 prevendita)
Sontuosa: questo aggettivo descrive perfettamente la voce di Simona Molinari, la cantante jazz che si è imposta all’attenzione del pubblico nel dicembre 2008 vincendo il concorso Sanremolab e ottenendo così la partecipazione al Festival di Sanremo 2009.  Il brano con il quale la cantante ha poi gareggiato nella categoria Proposte del Festival di Sanremo è “Egocentrica”, che nel corso della terza serata viene interpretato in duetto con Ornella Vanoni. In questo concerto Simona Molinari si esibirà a Matera in un accattivante programma che va dal jazz alla canzone d’autore, accompagnata sul palco dall’Orchestra ICO della Magna Grecia diretta da Antonio Palazzo, il popolare musicista che ha curato anche gli inediti arrangiamenti per orchestra sinfonica dei brani che saranno proposti nella serata concerto.
 
“LUIS BACALOV”. Martedì 29 luglio, ore 21.00, Palazzo Lanfranchi (Biglietto € 10, più € 1 prevendita)
Esattamente cinquanta anni dopo, l’assassino torna sul luogo del delitto, ovvero i Sassi di Matera. Il grande compositore Luis Bacalov torna a Matera per suonare al pianoforte, con Orchestra della Magna Grecia della quale è Direttore principale, le musiche che compose esattamente cinquanta anni addietro per la colonna sonora del film “Il Vangelo secondo Matteo” diretto nel 1964 da Pier Paolo Pasolini che, incentrato sulla vita di Gesù come è descritta nel Vangelo secondo Matteo, vide girare alcune scene proprio nei Sassi di Matera. Completano il programma di questo straordinario concerto alcuni brani di ispirazione tanghera dello stesso Luis Bacalos e di Astor Piazzolla. Questo concerto si tiene nella prestigiosa sede di Palazzo Lanfranchi grazie alla disponibilità della Soprintendenza dei beni Architettonici e Paesaggistici della Basilicata.
 
“MAGIE MUSICALI DAL KAZAKISTAN”. Venerdì 1° agosto, ore 21.00, Terrazza “Le Monacelle” (Biglietto € 5, più € 0,50 prevendita)
A grande richiesta, un gradito ritorno a Matera. Due anni fa strabiliarono il pubblico del Festival Duni con uno straordinario concerto, e quest’anno si ripropongono di bissare quel successo. È l’Orchestra di Stato da camera del Kazakhstan “Academy of Soloists”, un organico orchestrale che, fondato nel 1991 su iniziativa della celebre violinista Aiman Mussakhodzayeva, annovera al suo interno musicisti affermati e premiati in concorsi internazionali. Innumerevoli le sue esibizioni nelle più importanti sale da concerto europee, come la Royal Albert Hall di Londra o l’Auditorium della Conciliazione a Roma. A Matera quest’anno proporranno un variegato programma con l’esecuzione di brani della musica popolare del Kazakhstan, nonché dal repertorio della musica classica.
 
“MATERA IN GOSPEL”. Martedì 5 Agosto, ore 21.00, Corte dell’ex Ospedale San Rocco (Biglietto € 5, più € 0,50 prevendita)
Chi l’ha detto che il gospel è un repertorio esclusivamente natalizio? Negli U.S.A. si canta sempre nelle chiese, come peraltro il grande musical americano che rimane in cartellone a Broadway tutto l’anno! In questo straordinario concerto l’Orchestra ICO della Magna Grecia proporrà un accattivante programma di brani del grande repertorio gospel e dai più famosi musical americani. Protagoniste la voce di Simona Galeandro, vincitrice nel 2008 del Festival “Voci e Volti Nuovi di Castrocaro”, e quelle dei “Wake Up Gospel Project”, un gruppo vocale gospel di Martina Franca che riunisce “voci” di tutta la Puglia.



Sassiland News - Editore e Direttore responsabile: Gianni Cellura
Testata registrata presso il Tribunale di Matera n.6 del 30/09/2008




 
Vota questo contenuto

Ultimi commenti

Da p.zza Vittorio Veneto - zona Ipogei

webcam Matera Clicca qui per osservare in tempo reale ciò che sta accadendo in piazza Vittorio Veneto - zona Ipogei a Matera ! Osserva il semplice movimento cittadino, o gli eventi organizzati in piazza, o semplicemente il tempo che fa. Nella pagina potrai trovare anche utilissime indicazioni per giungere a Matera o relative all' evento che potrai osservare .

Da via La Martella e via Appia

webcam Matera Clicca qui per osservare in tempo reale il traffico sulla via Appia, all'altezza dello svincolo per via La Martella a Matera

Vista Cattedrale di Matera

Clicca qui per osservare la Cattedrale di Matera sulla Civita degli antichi Rioni

Eventi di oggi