home > notizie > Notizie Matera | SassiLand > Leggi notizia
[ 88.807.799 visualizzazioni ]
17/06/2014 11.42.38 - Articolo letto 1323 volte

CONSIGLIO PROVINCIALE, ULTIMO ATTO

Provincia di Matera - Matera (foto Gianni Cellura) Provincia di Matera - Matera (foto Gianni Cellura)
Media voti: CONSIGLIO PROVINCIALE, ULTIMO ATTO - Voti: 0
Seduta di congedo per i 24 membri fra maggioranza e minoranza dell’assise di via Ridola. Scatta il commissariamento. In attesa dell’assemblea dei sindaci.
di ANTONIO GRASSO
Matera e provincia Consiglio provinciale di Matera, ultimo atto. Seduta di congedo per i 24 membri (fra maggioranza e minoranza) dell’assemblea di via Ridola. Tutti presenti (ad eccezione di Serafino Di Sanza) per l’appello finale. In un’aula dal clima mesto e dal sapore del “tutti a casa”. Perché da domani nulla sarà più come prima, così come stabilito dal Ddl 1.542 (noto anche come “Ddl Delrio”). Via Consigli e Giunte provinciali. Al loro posto delle assemblee di sindaci che, a loro volta, designeranno un presidente. Le funzioni di queste “nuove” assemblee, però, saranno essenzialmente di pianificazione in settori (come l’edilizia scolastica e la viabilità ndr) già di competenza delle Province stesse. Almeno stando ai contenuti del provvedimento. Per il resto si vedrà. Intanto, a fare un bilancio di quest’ultima legislatura che si chiude non poteva che essere il presidente uscente, Franco Stella, per il quale sono stati: “Cinque anni intensi, segnati dalla più grave crisi economica e sociale che abbia investito l’Italia dal dopo guerra a oggi, con l’aggiunta di calamità atmosferiche pesantissime che si sono abbattute ogni anno, più volte anche a brevissima distanza temporale, sull’intero territorio provinciale aggravandone lo stato di salute, già molto precario, della viabilità e delle opere pubbliche in generale. Partiti nel giugno 2009 con un bilancio tecnico, per problemi legati al patto di stabilità – ha sottolineato il presidente - siamo riusciti a rimettere i conti in ordine. Nonostante le innumerevoli difficoltà e gli ostacoli derivanti da una strategia messa a punto dal governo centrale volta a depotenziare l’efficacia dell’azione dell’Ente, la Provincia di Matera è sempre riuscita a rispettare il patto di stabilità grazie alle politiche di razionalizzazione messe in atto. Solo in quest’ultima legislatura ben 472 delibere del Consiglio ed oltre 1600 delibere di giunta approvate all’unanimità. Tanti gli interventi e i progetti a sostegno dell’economia e del lavoro, dell’agricoltura, della tutela dell’ambiente, della scuola e della formazione professionale” conclude il presidente che da domani assumerà, a gratis, le funzioni di commissario provvisorio. 

La scheda storica
Ottantasette anni di vita. E di storia politico - amministrativa. Risale, infatti, al periodo fascista la nascita della Provincia di Matera. Correva l’anno 1927. Il Governo opta per l’Istituzione nella “città dei Sassi”. Il provvedimento riporta Matera ad un livello maggiore di dignità amministrativa. Una sorta di “ricompensa” alla privazione del titolo di capoluogo di regione, conquistato da Matera nel lontano 1663, dopo la fuoriuscita dalla provincia pugliese di Terra d’Otranto. E toltogli da Giuseppe Bonaparte nel 1806, per trasferirlo alla città di Potenza. Da allora fra le due comunità non corre buon sangue. Stando ai dati, la provincia di Matera ha una densità demografica di circa 202 mila abitanti. 31, invece, i Comuni di pertinenza. Come personale, invece, si aggira sul migliaio di unità (di cui 311 dipendenti diretti dell’Ente). Da definire alche il loro futuro. (A. G..)
 



Sassiland News - Editore e Direttore responsabile: Gianni Cellura
Testata registrata presso il Tribunale di Matera n.6 del 30/09/2008




 
Vota questo contenuto

Ultimi commenti

Da p.zza Vittorio Veneto - zona Ipogei

webcam Matera Clicca qui per osservare in tempo reale ciò che sta accadendo in piazza Vittorio Veneto - zona Ipogei a Matera ! Osserva il semplice movimento cittadino, o gli eventi organizzati in piazza, o semplicemente il tempo che fa. Nella pagina potrai trovare anche utilissime indicazioni per giungere a Matera o relative all' evento che potrai osservare .

Da via La Martella e via Appia

webcam Matera Clicca qui per osservare in tempo reale il traffico sulla via Appia, all'altezza dello svincolo per via La Martella a Matera

Vista Cattedrale di Matera

Clicca qui per osservare la Cattedrale di Matera sulla Civita degli antichi Rioni

Articoli correlati

Eventi di oggi