home > notizie > Notizie Matera | SassiLand > Leggi notizia
[ 85.073.484 visualizzazioni ]
09/06/2014 17.56.32 - Articolo letto 1486 volte

Matera, questione discarica: L'interrogazione di Toto

Discarica di La Martella - Matera (foto Gianni Cellura) Discarica di La Martella - Matera (foto Gianni Cellura)
Media voti: Matera, questione discarica: L'interrogazione di Toto - Voti: 0
Sono 3 i mesi secondo cui la discarica potrà recepire ancora rifiuti, in base alle volumetrie autorizzate dalla Regione
Matera Riceviamo e pubblichiamo l'interrogazione del consigliere comunale Augusto Toto sulla situazione attuale della discarica di La Martella:

"INTERROGAZIONE A RISPOSTA SCRITTA/ORALE del 9/06/2014.
Oggetto: Riorganizzazione dei flussi di  rifiuti solidi urbani nella discarica di Matera a seguito dell’indisponibilità dell’impianto di Tricarico.

Premesso
 
Che l’impianto di smaltimento dei rifiuti solidi urbani, sito presso il Borgo La Martella è composto da cinque vasche;  quattro sono colme , la quinta vasca invece è attualmente utilizzata per ricevere i rifiuti solidi urbani prodotti dalle città di Matera,Irsina e Montescaglioso .
Che il Comune di Matera in data 3 settembre 2010 ha sottoscritto un’intesa istituzionale con la Provincia, la Regione Basilicata e l’AATO Rifiuti Basilicata finalizzata ad un intervento di messa in sicurezza delle quattro vasche ed alla individuazione di una nuova localizzazione dell’impianto di compostaggio e smaltimento finale dei RSU  nell’ambito del nuovo Piano Provinciale della gestione dei rifiuti.
Che a seguito della chiusura dell’impianto di smaltimento dei R.S.U. di Colobraro avvenuta a fine ottobre 2012, il Dirigente del Settore Tutela del Territorio della Provincia di Matera,  con propria determina la n. 296 del 13/11/2012   stabiliva che l’impianto di smaltimento di R.S.U. ubicato nel Comune di Matera, oltre ai rifiuti urbani propri, doveva accogliere da subito anche quelli prodotti nei Comuni di Irsina , Montalbano Jonico, Montescaglioso  e Rotondella .
Considerato
 
Che da notizie apprese nelle ultime ore anche il Comune di Tricarico, vista la chiusura del proprio impianto per raggiungimento delle volumetrie autorizzate, conferirà, già dalle prossime ore, i propri rifiuti presso la discarica di Matera;
Che  la discarica di Borgo La Martella, ad oggi residua di un’autonomia di circa 4.000 metri cubi , pari a circa tre mesi dal raggiungimento delle volumetrie a tutt’oggi autorizzate;
Che nonostante l’autorizzazione all’incremento volumetrico sia avvenuta lo scorso 8 ottobre con provvedimento della Giunta Regionale,  il Comune ha prodotto la richiesta di AIA (Autorizzazione Integrata Ambientale, documento fondamentale per poter dare seguito all’ampliamento della discarica per  97.000 mc netti ) solo lo scorso aprile; 
Che i tempi tecnici minimi previsti per il rilascio dell’AIA sono di sei mesi, salvo ulteriori problematiche che possono ritardare il rilascio della predetta autorizzazione;
 
Il sottoscritto Augusto Toto in qualità di Consigliere Comunale nell’espletamento delle proprie funzioni
INTERROGA
 
Il Signor Sindaco,
 
  • Per sapere come mai la richiesta di AIA è stata inoltrata così in ritardo rispetto all’atto deliberativo della Regione Basilicata con cui veniva autorizzato l’incremento volumetrico ;
  • Per sapere qual è la  quantità di rifiuti solidi urbani che quotidianamente viene conferita dai comuni della Provincia  alla discarica di Borgo La Martella;
  • Per sapere se corrisponde al vero  la circostanza per cui, oltre ai Comune di Irsina, Montescaglioso e Tricarico, già nelle prossime settimane altri comuni della nostra Provincia potrebbero utilizzare la discarica di Matera per il conferimento dei propri rifiuti ;
  • Per sapere se è fondata  la notizia secondo cui, dal prossimo mese di settembre -data probabile in cui  sarà raggiunta la volumetria massima prevista per la discarica di Borgo La Martella- il Comune di Matera trasferirà i propri rifiuti presso l’inceneritore di Massafra, ma soprattutto con quali costi aggiuntivi per la comunità materana.
 
Il Consigliere Comunale
Augusto Toto"



Sassiland News - Editore e Direttore responsabile: Gianni Cellura
Testata registrata presso il Tribunale di Matera n.6 del 30/09/2008




 
Vota questo contenuto

Ultimi commenti

Da p.zza Vittorio Veneto - zona Ipogei

webcam Matera Clicca qui per osservare in tempo reale ciò che sta accadendo in piazza Vittorio Veneto - zona Ipogei a Matera ! Osserva il semplice movimento cittadino, o gli eventi organizzati in piazza, o semplicemente il tempo che fa. Nella pagina potrai trovare anche utilissime indicazioni per giungere a Matera o relative all' evento che potrai osservare .

Da via La Martella e via Appia

webcam Matera Clicca qui per osservare in tempo reale il traffico sulla via Appia, all'altezza dello svincolo per via La Martella a Matera

Vista Cattedrale di Matera

Clicca qui per osservare la Cattedrale di Matera sulla Civita degli antichi Rioni

Articoli correlati

Eventi di oggi