home > notizie > Notizie Matera | SassiLand > Leggi notizia
[ 88.807.789 visualizzazioni ]
04/06/2014 10.25.28 - Articolo letto 1479 volte

MATERA: I LAVORATORI DELLA VALBASENTO DAL PREFETTO LUIGI PIZZI:

Protesta dei lavoratori della Valbasento - 3 giugno 2014 Protesta dei lavoratori della Valbasento - 3 giugno 2014
Michele Vitucci Michele Vitucci
Media voti: MATERA: I LAVORATORI DELLA VALBASENTO DAL PREFETTO LUIGI PIZZI: - Voti: 0
VITUCCI: “AIUTACI A RIPRENDERE LA NOSTRA DIGNITA’ ”
di GIUSEPPE GIANNASIO
Matera Il giorno dopo le celebrazioni per la festa della Repubblica, il comitato lavoratori in mobilità Val Basento ancora una volta si è riunito in piazza, per chiedere il rispetto del primo articolo della costituzione italiana.
L’Italia è una Repubblica Democratica Fondata sul Lavoro. Ma purtroppo di lavoro se ne vede sempre meno, riferirà Vitucci Michele portavoce del Comitato.
Sono passati oltre 7 mesi dall’ultima busta paga, se di tale definizione si può avvalere un salario di 300 euro al mese, e la situazione è a dir poco insopportabile.
Le questioni a livello familiare sono sempre più problematiche e con disperazione e disagio tanti lavoratori o meglio ex lavoratori si sono riuniti in presidio in Piazza Vittorio Veneto a Matera davanti le porte della Prefettura per incontrare Sua Eccellenza Luigi Pizzi.
Noi siamo qua, riferisce Vitucci, per chiedere al Prefetto di intervenire drasticamente e in maniera decisiva perché ci vengano erogati i “soldi” che da mesi aspettiamo invano.
Nella medesima situazione si trovano circa 2400 persone in tutta la Basilicata. Non è la prima volta che siamo qua, ma spero sia l’ultima.
Il fatto è che noi chiediamo ai Signori delle Istituzioni, alla Regione Basilicata, di poterci ricollocare in un altro ambito produttivo, siamo stanchi di elemosinare dignità.
Io lavoravo, continua Vitucci, per una società che è fallita e poi è stato un susseguirsi di cassa integrazione e mobilità. Da quel momento in poi, non siamo più riusciti ad entrare nel mondo del lavoro.
Abbiamo tutti un età abbastanza avanzata e difficilmente le aziende ti prendono e ti ricollocano.
Noi abbiamo pensato ad un progetto di ricollocamento nel settore ambientale, perché riteniamo che sia il settore che potrebbe ridarci il lavoro e la dignità che oggi non abbiamo più.
E’ un progetto non passivo, ma produttivo che guarda al futuro e che potrà essere d’ impatto positivo anche per l’indotto.
L’Italia secondo dati ufficiali è il primo Paese, dell’area euro, importatore di legno e pellets, quindi potenzialmente è un mercato a cui noi possiamo rivolgerci. Ambiente significa piantare alberi, distretto idrogeologico, quindi manutenzione del territorio, dei fiumi e zone boschive, piantare alberi di rapida crescita e innescare circuiti virtuosi che vanno dalla piantagione al taglio alla preparazione in cippato e vendita, utile per le biomasse, per sviluppare energia.
Vitucci e i suoi da li a poco saliranno dal Prefetto per chiedere, oltre i salari arretrati, di pensare al progetto che mira alla produzione di biomasse a scopi energetici e quindi la creazione di piccole centrali sparse nel territorio che potrebbero fornire energia ai piccoli centri urbani.
Un progetto che potrebbe essere finanziato con i soldi delle royalties del Petrolio.
Le Royalties che sembrano non bastare mai. Ma perché non rispolverare il vecchio, ma proficuo, modo di fare del Presidente Enrico Mattei che ai territori produttori di petrolio lasciava il 50% del royalties ? Potrebbero entrare nelle casse della Regione  bei quattrini !
Insomma le idee non mancano, al Signor Vitucci e i suoi colleghi, ma soprattutto non mancano la voglia di lavorare e di riconquistare quella serenità e quella dignità che bruscamente gli è stata portata via.



Sassiland News - Editore e Direttore responsabile: Gianni Cellura
Testata registrata presso il Tribunale di Matera n.6 del 30/09/2008




 
Vota questo contenuto

Ultimi commenti

Da p.zza Vittorio Veneto - zona Ipogei

webcam Matera Clicca qui per osservare in tempo reale ciò che sta accadendo in piazza Vittorio Veneto - zona Ipogei a Matera ! Osserva il semplice movimento cittadino, o gli eventi organizzati in piazza, o semplicemente il tempo che fa. Nella pagina potrai trovare anche utilissime indicazioni per giungere a Matera o relative all' evento che potrai osservare .

Da via La Martella e via Appia

webcam Matera Clicca qui per osservare in tempo reale il traffico sulla via Appia, all'altezza dello svincolo per via La Martella a Matera

Vista Cattedrale di Matera

Clicca qui per osservare la Cattedrale di Matera sulla Civita degli antichi Rioni

Articoli correlati

Eventi di oggi